Author Archive for: SanVittore

Gara: da quando decorre il termine per l’impugnativa?

21 Ott 2017
21 ottobre 2017

Il T.A.R. Trento ricorda che il termine decadenziale di trenta giorni, ex art. 120, c. 5 c.p.a., per impugnare gli atti della procedura ad evidenza pubblica non decorre esclusivamente dall’istanza di accesso agli atti, ma da quando l’offerente ha avuto “piena conoscenza” degli atti che ritiene illegittimi.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Non si può imporre al titolare di un bar ristorante di fare l’agente di polizia locale

20 Ott 2017
20 ottobre 2017

Il T.A.R. Lombardia, sezione distaccata di Brescia, ha stabilito che un Comune non può onerare il titolare di un'attività di somministrazione di alimenti e bevande di impedire usi abusivi dello spazio esterno da parte degli avventori.

Secondo il Giudice amministrativo bresciano, l'uso improprio degli spazi esterni fatto dai clienti autonomamente non può essere imputato al gestore del locale, il quale non può avere alcuna responsabilità per lo stesso, non disponendo di poteri coercitivi sulla clientela.

Nella fattispecie, pertanto, il T.A.R. Brescia ha accertato l'irrazionalità di un'ordinanza di un Comune della bassa bergamasca a mezzo della quale, su reiterate istanze di un vicino, al locale era stato prescritto il divieto di radicale stazionamento della clientela all'esterno dopo un determinato orario.

La pronuncia si segnala, infine, anche per la condivisibile statuizione per cui è da considerarsi inutilizzabile un accertamento volto a verificare la compatibilità acustica del locale, se l'organo percettore viene posto nel bagno del vicino che assume leso il proprio diritto alla salute, giacché  trattasi di vano non propriamente destinato al riposo.

Post di Giorgio Nespoli - avvocato

Read more

Criteri ambientali minimi per la illuminazione pubblica

20 Ott 2017
20 ottobre 2017

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 244 del 18 ottobre 2017 il decreto 27 settembre 2017 del Ministero dell'Ambiente e della tutela  del territorio e del mare, recante "Criteri Ambientali Minimi per l’acquisizione di sorgenti luminose per illuminazione pubblica, l’acquisizione di apparecchi per illuminazione pubblica, l’affidamento del servizio di progettazione di impianti per illuminazione pubblica".

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2017-10-18&atto.codiceRedazionale=17A06845&elenco30giorni=false

Post di Daniele Iselle - funzionario comunale 

I verbali della conferenza di servizi non sono provvedimenti autonomamente lesivi?

20 Ott 2017
20 ottobre 2017

Il T.A.R.  Brescia afferma che i verbali della conferenza di servizi non sono provvedimenti e non sono  autonomante  impugnabili, perché non direttamente lesivi.

La questione, peraltro, non risulta pacifica in giurisprudenza, trovandosi sentenze di segno opposto. 

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

L’abbonamento a Italiaius con l’IVA super ridotta al 4%

19 Ott 2017
19 ottobre 2017

Un abbonamento singolo e annuale ai servizi di ItaliaIus è fissato in € 150 + IVA 4%, per un totale di euro 156, fatto salvo lo split-payment.

In applicazione della risoluzione 120/E/2017 della Agenzia delle Entrate, a partire dal giorno 19 ottobre 2017 all'abbonamento a ItaliaIus si applica l'IVA super ridotta al 4%, come banca dati on line contenente prodotti editoriali (ai sensi del numero 18 della Tabella A, Parte II, allegata al decreto IVA).

Italiaius è una pubblicazione veicolata tramite mezzi di comunicazione elettronica, identificata col codice ISSN 2532-9634

La Regione Veneto sul rappresentante unico nella conferenza di servizi

19 Ott 2017
19 ottobre 2017

Sul Bur del Veneto n. 98 del 17 ottobre 2017 è stata pubblicata la DGRV n. 1503 del 25 settembre 2017, recante "Disposizioni di organizzazione per l'attuazione dell'art. 14-ter della Legge n. 241/1990 in materia di rappresentante unico nella conferenza di servizi".

La Delibera contiene disposizioni di organizzazione per l'individuazione del rappresentante unico, quale soggetto abilitato ad esprimere definitivamente ed in modo univoco e vincolante la posizione dell'amministrazione regionale su tutte le decisioni di competenza della conferenza di servizi in forma simultanea e in modalità sincrona.

DGRV 1507 del 2017

Post di Daniele Iselle - funzionario comunale

I distretti del commercio nella Regione Veneto

19 Ott 2017
19 ottobre 2017

Sul BUR del Veneto n. 98 del 17 ottobre 2017 è stata pubblicata la DGRV  n. 1531 del 25 settembre 2017, recante "Procedura di individuazione dei distretti del commercio ai sensi dell'articolo 8 della legge regionale 28 dicembre 2012, n. 50. Definizione di criteri e modalità".

La con deliberazione vengono definiti criteri e modalità ai fini dell'individuazione dei distretti del commercio in attuazione delle politiche attive di rilancio del settore commercio in ambito urbano, previste dalla legge regionale n. 50 del 2012.

https://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=354079

Post di Marco Merlo - funzionario comunale

Sulla compatibilità paesaggistica

19 Ott 2017
19 ottobre 2017

Il T.A.R. Brescia ricorda come devono essere intesi i concetti di “superfici o volumi utili” previsti dall’art. 167 del D. Lgs. n. 42/2004 per poter ottenere la compatibilità paesaggistica.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Finanziamenti pubblici: GA o GO?

19 Ott 2017
19 ottobre 2017

Il T.A.R. ricorda il riparto di giurisdizione in materia di finanziamenti pubblici, ricordando i principi enucleatati dall’Ad.Pl. n. 4/2016.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Il modulo del permesso di costruire approvato dalla Conferenza Stato/Regioni

18 Ott 2017
18 ottobre 2017

Il modulo del permesso di costruire è stato approvato dalla Conferenza Stato/Regioni lo scorso 6 luglio 2017.

E' il famoso modulo che mancava (la conferenza Stato/Regioni aveva infatti approvato tutti i moduli il 4 maggio, tranne quello del permesso)

Il modulo ha assunto l'editing che già avevano assunto tutti gli altri e reca, in particolare, nel riquadro dedicato alla qualificazione dell'intervento, i riferimenti sia al testo unico dell'edilizia che alla tabella allegata al D.Lgs. n°222/2016 (proprio come nei moduli Scia, Scia alternativa al pdc, cila).

Il termine di ratifica regionale del modulo è scaduto il 30 settembre.

La nostra regione non ha ratificato il modulo (ma per le regioni che non ratificano non sono stabilite sanzioni)

Il termine assegnato ai Comuni per pubblicare il modulo scadrà venerdì 20 ottobre (e qui l'accordo della conferenza unificata prevede sanzioni a carico dei Comuni inadempienti).

Sul sito del Comune di Spinea si può trovare il modulo come modificato dal Comune.

MODULO RICHIESTA PDC Spinea - a seguito conferenza unificata 6-7-2017

Arch. Fiorenza Dal Zotto - funzionario comunale

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows