Archive for category: armi

Porto d’armi e reati ostativi

07 Nov 2017
7 novembre 2017

Il T.A.R. Trento ricorda gli approdi giurisprudenziali in materia di porto dì’armi, specifcando quali reati sono ostativi al rilascio/rinnovo del porto d’armi, ex art. 43, comma 1, del TULPS, nonostante il lungo lasso di tempo intercorso ed in presenza del provvedimento di riabilitazione Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Autorità di pubblica sicurezza e porto d’armi

25 Lug 2017
25 luglio 2017

Il T.A.R. si sofferma sui poteri discrezionali che spettano all’autorità di pubblica sicurezza in materia di rilascio dell’autorizzazione al porto d’armi. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

La riabilitazione non permette sempre il rinnovo del porto d’armi

12 Mag 2017
12 maggio 2017

Il T.A.R. Bolzano ricorda i contrasti giurisprudenziali relativi agli effetti della riabilitazione sulla possibilità di ottenere, automaticamente, il rinnovo del porto d’armi. Nella sentenza il Collegio spiega perché sceglie di aderire all’orientamento più rigoroso, di recente confermato anche dal Massimo Organo della Giustizia Amministrativa. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Licenza di porto d’armi e mancanza di pregresse condanne penali

06 Mar 2017
6 marzo 2017

Non avere riportato condanne penali in passato non costituisce di per sé condizione sufficiente per ottenere dal Questore il rilascio della licenza per il porto d’armi Così ha stabilito il T.A.R. Calabria, sezione di Reggio Calabria, confermando la legittimità della decisione dell’Autorità di Pubblica Sicurezza che ne aveva negato il rilascio a soggetto con la […]

Diniego porto d’armi: illegittimo se la condanna è risalente nel tempo

22 Ago 2016
22 agosto 2016

Il T.A.R. Trento, in un’articolata ed approfondita sentenza, dichiara che la Questura non può negare una richiesta di porto d’armi per una condanna risalente nel tempo, se non indica le altre ed assorbenti ragioni ostative all’accoglimento dell’istanza.  Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Poteri del Ministero dell’Interno in materia di porto d’armi

21 Giu 2016
21 giugno 2016

Porto d’armi – La materia delle armi e della loro diffusione riguarda scelte e prerogative dello Stato, il quale attraverso il Ministero dell’Interno, può imporre criteri più rigorosi al rilascio dei permessi. Ciò in riferimento anche al contesto storico e alle peculiarità di determinate situazioni locali.  Così ha statuito il Consiglio di Stato con una […]

Anche episodi di nessun rilievo criminale possono giustificare l’adozione di provvedimenti restrittivi o interdittivi dell’uso delle armi

19 Apr 2016
19 aprile 2016

Ai sensi dell’art. 39 R.D. 18 giugno 1931 n. 773, il Prefetto ha facoltà di vietare la detenzione delle armi, munizioni e materie esplodenti, alle persone ritenute capaci di abusarne; parimenti, ai sensi degli articoli 11 e 43 R.D. 18 giugno 1931 n. 773, la licenza di porto d’armi può essere ricusata o ritirata dal Questore nei confronti […]

Le misure di polizia hanno carattere preventivo

14 Gen 2016
14 gennaio 2016

Il T.A.R. ricorda che il divieto del porto d’armi può essere emesso anche se il soggetto non è concretamente pericoloso, ma vi sono dubbi sulla sua affidabilità morale. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Porto d’armi ed indizi di inaffidabilità

29 Dic 2015
29 dicembre 2015

Il T.A.R. si sofferma sull’art. 39 comma, del RD n. 773/1931, chiarendo che il soggetto detentore di un porto d’armi debba essere una persona seria ed affidabile. I giudici ricordano che la valutazione dell’Autorità di P.S., essendo un giudizio prognostico e fortemente discrezionale, può essere sindacata soltanto se viola i canoni di ragionevolezza e di […]

Discrezionalità in materia di divieto di detenere armi e munizioni

05 Ott 2015
5 ottobre 2015

Segnaliamo una sentenza del TAR Aosta in materia di divieto di detenere armi, munizioni e materiali esplodenti. La sentenza si sofferma sulla discrezionalità in materia del Prefetto o del Questore, precisa che l’ordine può avere finalità preventive (e, quindi, può essere emanato anche se non sussita una lesione effettiva, ma un pericolo di lesione) e […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows