Archive for category: beni demanio e patrimonio

Sulla autotutela possessoria di cui all’articolo 378 L. 20 marzo 1865, n. 2248 All. F

15 Nov 2018
15 novembre 2018

L’articolo 378 L. 20 marzo 1865, n. 2248 All. F stabilisce quanto segue: “1. Per le contravvenzioni alla presente legge, che alterano lo stato delle cose, è riservato al prefetto l’ordinare la riduzione al primitivo stato, dopo di aver riconosciuta la regolarità delle denuncie, e sentito l’ufficio del Genio civile. Nei casi di urgenza il […]

Sulla locazione a terzi da parte del comune di un immobile non appartenente al patrimonio indisponibile

14 Nov 2018
14 novembre 2018

Se il comune concede in locazione a terzi per emergenze abitative un edificio che non rientra tra i beni del patrimonio indisponibile (nel caso in esame si trattava di un appartamento che il comune a sua volta aveva preso in locazione da un privato), l’ente non ha poteri autoritativi per ottenerne la restituzione e la […]

Rapporto tra la autorizzazione a occupare il suolo pubblico e il titolo edilizio per effettuare l’intervento conseguente

30 Ott 2018
30 ottobre 2018

Il TAR Veneto, dopo avere precisato che la autorizzazione a occupare il suolo pubblico non ha anche il valore di titolo edilizio per realizzare le opere sul suolo pubblico, spiega che, se viene meno la autorizzazione a occupare il suolo, perde effetto anche il titolo edilizio. Post di Dario Meneguzzo – avvocato   

Titoli edilizi: quali accertamenti deve fare la PA?

29 Ott 2018
29 ottobre 2018

Il T.A.R. ricorda che la P.A., prima di rilasciare un titolo edilizio, deve verificare la legittimazione del soggetto richiedente e verificare la disponibilità dell’area. Nella stessa sentenza il Collegio afferma che la L. 5 gennaio 1994, n. 37 non ha portata retroattiva: pertanto, in caso di abbandono di aree demaniali per inalveamento, non è necessario […]

Immobile abusivo e interesse pubblico alla conservazione

04 Set 2018
4 settembre 2018

In luogo della prevista demolizione dell’opera abusiva, la delibera comunale che dichiara l’esistenza di un interesse pubblico, prevalente sul ripristino dell’assetto urbanistico violato, dovrà essere rigorosamente motivata e dettagliata. Lo afferma una sentenza della Corte di Cassazione penale. Post di Diego Giraldo – avvocato

Occupazione di suolo pubblico e autorizzazioni comunali

24 Lug 2018
24 luglio 2018

Il titolare di un bar, autorizzato dal Comune ad occupare suolo pubblico per realizzare un gazebo, deve necessariamente rispettare non solo le prescrizioni contenute nel titolo autorizzativo, ma anche quanto previsto dal Codice della Strada e dal regolamento comunale. La pena è la decadenza dell’autorizzazione di tale occupazione. Post di Diego Giraldo – avvocato

Servitù di uso pubblico e poteri del Comune

10 Lug 2018
10 luglio 2018

Il T.A.R. chiarisce che la titolarità da parte del Comune di una servitù di uso pubblico non legittima l’ente a disporre della strada come se gli appartenesse a titolo di bene demaniale. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Requisiti per imporre una servitù di uso pubblico su una strada privata

05 Lug 2018
5 luglio 2018

Li ha enumerati il TAR Catania, sulla scorta della costante giurisprudenza: 1) idoneità della strada all’uso pubblico; 2) uso da parte di una collettività indeterminata di persone; 3) sussistenza di un interesse pubblico generale. Il TAR ha altresì affermato che, per giustificare la servitù in parola, la p.a. non poteva limitarsi ad allegare la destinazione […]

Quando il comune acquisisce l’immobile abusivo, deve emettere l’ordine di sgombero

06 Giu 2018
6 giugno 2018

Il TAR Veneto chiarisce che, quando il comune acquisisce l’immobile abusivo (non demolito dai responsabili) può ( e deve) emettere anche l’ordine di sgombero dello stesso. Post di Dario Meneguzzo – avvocato   

La tutela delle strade comunali spetta al dirigente e non al sindaco

11 Mag 2018
11 maggio 2018

Lo precisa il TAR Veneto in una sentenza riguardante il provvedimento con il quale è stato ordinato dal sindaco al ricorrente di cessare ogni attività svolta ad ostacolare il transito dello scuolabus su una strada vicinale. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows