Archive for category: commercio

Prime aperture del TAR Veneto sulle sale da gioco

22 Nov 2017
22 novembre 2017

Il T.A.R. Veneto che, di regola, ha in più occasioni confermato la legittimità delle ordinanze sindacali e dei regolamenti comunali che limitano l’orario e/o l’apertura delle sale gioco, giunge ora ad affermare che i contingentamenti imposti dall’Amministrazione comunale non possono, di fatto, precludere l’apertura di queste attività commerciali che sono considerate lecite dall’ordinamento. Nel caso […]

Lotta alla ludopatia

20 Nov 2017
20 novembre 2017

Il T.A.R. Veneto conferma la propria giurisprudenza circa la legittimità delle ordinanze sindacali a limitare l’orario di apertura delle sale gioco. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Liberalizzazione delle attività commerciali e contingentamento per imperativi interessi pubblici

17 Nov 2017
17 novembre 2017

Il T.A.R. Veneto ricorda come i principi europei di liberalizzazione delle attività commerciali devono essere coordinati con le (legittime) limitazioni introdotte dalla L.R. Veneto n. 50/2012 con riferimento alle grandi strutture di vendita per motivi imperativi d’interesse generale. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Gli elementi di arredo esterni di un bar non sono più soggetti alla autorizzazione paesaggistica

06 Nov 2017
6 novembre 2017

Il TAR Friuli Venezia Giulia si occupa di alcuni interventi liberalizzati a seguito dell’entrata in vigore degli artt. 2 e 13, comma 3, del D.P.R. n. 31 del 2017. In particolare non è necessaria l’autorizzazione paesaggistica al fine di poter occupare il suolo pubblico antistante un bar con elementi di arredo quali tavoli, sedie, fioriere e ombrelloni.

Il sindaco può limitare l’apertura delle sale gioco ed applicare le sanzioni

31 Ott 2017
31 ottobre 2017

Il T.A.R. Brescia chiarisce perché il Sindaco possa fissare gli orari delle sale gioco e quindi imporre alle attività autorizzate di rispettare dette prescrizioni disponendo, in applicazione dell’art. 17-quater TULPS da ricondursi in termini più generali ai poteri ex art. 10 TULPS, anche la sospensione dell’attività in caso di reiterata violazione delle disposizioni impartite. Post […]

Non si può imporre al titolare di un bar ristorante di fare l’agente di polizia locale

20 Ott 2017
20 ottobre 2017

Il T.A.R. Lombardia, sezione distaccata di Brescia, ha stabilito che un Comune non può onerare il titolare di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande di impedire usi abusivi dello spazio esterno da parte degli avventori. Secondo il Giudice amministrativo bresciano, l’uso improprio degli spazi esterni fatto dai clienti autonomamente non può essere imputato al […]

Quando il Comune può disporre la sospensione del funzionamento delle sale da gioco?

28 Set 2017
28 settembre 2017

Il T.A.R. Veneto statuisce che il reiterato non rispetto delle ordinanze comunali di limitazione dell’aperture delle sale da gioco legittima l’ente a disporre la sospensione del funzionamento delle apparecchiature, che può cumularsi con l’applicazione delle sanzioni pecuniarie. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Quando il Comune può disporre la sospensione dell’apertura delle sale da gioco?

25 Set 2017
25 settembre 2017

Il T.A.R. Veneto statuisce che il reiterato non rispetto delle ordinanze comunali di limitazione dell’aperture delle sale da gioco legittima l’ente a disporre la sospensione del funzionamento delle apparecchiature; questa sanzione reale, inoltre, ben può cumularsi con quella pecuniaria. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

SCIA commerciale e sospensione dell’attività

25 Ago 2017
25 agosto 2017

Il T.A.R., con riferimento alla L.R. Veneto n. 29/2007, chiarisce quanto può durare e come deve essere considerata la sospensione dell’esercizio dell’attività commerciale per determinare la rimozione degli effetti della SCIA. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

La limitazione dell’orario di apertura delle sale gioco è conforme alla Costituzione

24 Ago 2017
24 agosto 2017

Il T.A.R. Bolzano, con particolare riferimento alla Legge provinciale, ricorda le sentenze della Corte Costituzionale che hanno già statuito la conformità alla Costituzione delle norme statali/provinciali che introducono limiti alla liberalizzazione delle attività economiche, nella species sale da gioco. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows