Archive for category: comunione e condominio

Il frazionamento dell’abitazione: questioni condominiali

24 Set 2018
24 settembre 2018

Il D.L. n. 133/2014 meglio conosciuto come decreto Sblocca cantieri ha semplificato il regime amministrativo degli interventi di frazionamento annoverandoli nella categoria edilizia della manutenzione straordinaria (prima erano considerati ristrutturazione edilizia). Se l’intervento di frazionamento è effettuato all’interno di un condominio oltre al rispetto delle norme e prescrizioni in materia urbanistico-edilizia (strumenti urbanistici comunali, regolamenti […]

Quale titolo serve per chiudere una veranda in un condominio?

20 Set 2018
20 settembre 2018

Il T.A.R. Napoli afferma che il condomino che vuole trasformare una veranda in un balcone deve munirsi del PdC per poter fare questo intervento edilizio, essendo qualificabile come “nuova costruzione” e non come opera pertinenziale. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Presentazione del piano attuativo a maggioranza nel caso di proprietà indivise

10 Apr 2018
10 aprile 2018

I piani attuativi possono essere presentati anche dagli aventi titolo che rappresentino almeno il 51% del valore degli immobili ricompresi nell’ambito, in base al relativo imponibile catastale e, comunque, che rappresentino almeno il 75% delle aree inserite nell’ambito medesimo. Il TAR Veneto spiega che questa disposizione si applica anche nel caso di proprietà indivise (vale a dire […]

Canna fumaria e condominio

01 Mar 2018
1 marzo 2018

Il T.A.R. Bolzano ricorda che è possibile installare una canna fumaria su un condominio, senza l’assenso di tutti, se essa non altera il decoro architettonico dell’immobile. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Senza l’assenso di tutti i condomini il “dehor” non può essere installato

05 Ott 2017
5 ottobre 2017

La II sez. del T.A.R. Toscana chiarisce come per l’installazione in aderenza alla facciata condominiale di elementi mobili smontabili e facilmente amovibili, normalmente ubicati su suolo pubblico, attrezzati con pedane, arredi di tavoli e sedie, chiusi perimetralmente con teli plastificati e posti al servizio di pubblici esercizi (c.d. “dehors”) sia necessario l’assenso dell’intero condominio. Post […]

Condominio e barriere architettoniche

06 Lug 2017
6 luglio 2017

Il T.A.R. afferma che la rimozione delle barriere architettoniche all’interno di un condominio (rectius: l’installazione di un ascensore) non necessità dell’unanimità dell’assemblea, ma solo della maggioranza qualificate, ex art. 1136, c. 2 c.c.. Il Collegio giunge anche ad affermare che l’apposizione di un ascensore, essendo un volume tecnico, non richiederebbe un titolo edilizio, non essendo […]

Sottotetto condominiale e titolo edilizio

19 Giu 2017
19 giugno 2017

Il T.A.R. afferma che le opere edili che interessano il sottotetto e/o il tetto di un condominio devono essere preventivamente approvate dall’assemblea condominiale ex art. 1136 c.c.. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Differenza tra condominio e comunione e rilevanza ai fini della richiesta di un titolo edilizio

13 Giu 2017
13 giugno 2017

La proprietà condominiale, regolata dagli articoli 1117 e ss. del codice civile,  si ha quando solo alcune parti dell’edificio sono di proprietà comune, mentre le altre appartengono in proprietà esclusiva ai rispettivi condomini, mentre la comunione “proindiviso” è una proprietà comune che investe tutte le parti dell’edificio, cui pertanto non si applicano le norme codicistiche sul condominio degli edifici. […]

La trasformazione del tetto in terrazza richiede il consenso dei condomini

09 Mag 2017
9 maggio 2017

Il TAR Molise afferma CHE, qualora il proprietario dell’ultimo piano di un edificio condominiale provveda a modificare una parte del tetto trasformandola in terrazza (od occupandola con altra struttura equivalente od omologa) a proprio uso esclusivo, tale modifica è da ritenere illecita, non potendo essere invocato l’art. 1102 c.c., poiché non si è in presenza di una modifica […]

Apertura di un varco nel muro comune per le esigenze di un singolo condomino

08 Mar 2017
8 marzo 2017

Una sentenza del TAR Veneto esamina quando l’apertura di un varco nel muro comune per le esigenze di un singolo condomino non richiede il consenso del condominio. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows