Archive for category: elezioni

Per contestare l’elezione del Sindaco non sono sufficienti le mere irregolarità

12 Ott 2017
12 ottobre 2017

Il T.A.R. Veneto, con precipuo riferimento all’elezione del Sindaco del neo-istituito Comune di Val Liona, chiarisce che le mere irregolarità nella compilazione dei verbali non sono sufficienti ad inficiare l’elezione, in mancanza di prove certe e di chiare indicazioni sulle schede valide da annullare e su quelle nulle da rivalutare. Post di Matteo Acquasaliente – […]

Cittadino comunitario che si candida come consigliere comunale

06 Lug 2017
6 luglio 2017

Segnaliamo una sentenza del TAR FVG, che ha deciso un ricorso col quale un cittadino romeno ha impugnato l’esclusione della sua candidatura della ricorrente alla carica di consigliere comunale per la mancata presentazione del certificato di iscrizione nelle liste elettorali di un comune della Repubblica (pur avendo tempestivamente presentato la domanda di iscrizione).  Post di Dario Meneguzzo […]

Chi decide se, dopo la convocazione dei comizi elettorali, una deliberazione consiliare è urgente e indifferibile?

27 Gen 2017
27 gennaio 2017

Il TAR Veneto afferma che spetta al consiglio comunale decidere se sussistono i presupposti di improrogabilità e urgenza per deliberare dopo che sono stati convocati i comizi per l’elezione del nuovo consiglio (l’art. 38, comma 5, del Dlgs. 18 agosto 2000, n. 267). Il TAR precisa che, una volta che l’Amministrazione abbia dato una descrizione […]

Controversie elettorali

30 Nov 2016
30 novembre 2016

Il T.A.R. ricorda il riparto di giurisdizione in materia di controversie elettorali, soffermandosi sul termine per proporre ricorso. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Scioglimento del consiglio comunale che comporta la decadenza del sindaco che è anche presidente della provincia

11 Ott 2016
11 ottobre 2016

Una sentenza del TAR Catanzaro annulla il decreto con il quale il presidente della provincia di Cosenza ha indetto i comizi elettorali per le elezioni di secondo grado del consiglio provinciale di Cosenza, in quanto egli era decaduto automaticamente dalla carica di presidente della provincia, a seguito della sua decadenza dalla carica di sindaco, avvenuta per […]

Cosa succede se un cittadino elettore sottoscrive più di una lista?

23 Mag 2016
23 maggio 2016

Secondo il TAR Friuli Venezia Giulia, se un cittadino elettore sottoscrive più di una lista, oltre a commettere un reato, rende inefficaci tutte le sottoscrizioni (le ipotesi alternative, respinte dal collegio, erano che fossero inefficaci solo le firme successive alla prima o che fossero inefficaci le sottoscrizioni sulle liste depositate dopo la prima). Post di […]

Gli atti urgenti e improrogabili dei consigli comunali dopo l’indizione dei comizi elettorali

23 Dic 2015
23 dicembre 2015

L’art. 38 del D.Lgs. 267/2000, nel prevedere che i consigli comunali durino in carica sino all’elezione dei nuovi, impone che dopo la pubblicazione del decreto di indizione dei comizi elettorali, sia possibile adottare solo gli atti urgenti e improrogabili. Il TAR ha ritenuto rientrare in tali atti la approvazione conclusiva di una variante urbanistica per insediamenti commerciali, […]

L’Ufficio Centrale Regionale può agire in autotutela sulla proclamazione fino alla convalida degli eletti da parte del Consiglio Regionale

01 Dic 2015
1 dicembre 2015

Pubblichiamo una sentenza del TAR Veneto su una questione inedita: l’Ufficio Centrale Regionale può agire in autotutela sulla proclamazione degli eletti dallo stesso operata (annullandola e correggendola) fino al momento  della convalida degli eletti da parte del Consiglio Regionale. Post del dott. Matteo Acquasaliente

Il 60% dei seggi spettanti alla coalizione del sindaco vincente su 24 è 15 e non 14

15 Ott 2015
15 ottobre 2015

L’art. 73, comma 10, del D. Lgs. n. 267 del 2000, secondo periodo, stabilisce che, “qualora un candidato alla carica di sindaco sia proclamato eletto al secondo turno, alla lista o al gruppo di liste ad esso collegate che non abbia già conseguito, ai sensi del comma 8, almeno il 60 per cento dei seggi del consiglio, viene assegnato […]

Il consigliere comunale può autenticare soltanto le sottoscrizioni elettorali relative al proprio comune

12 Mag 2015
12 maggio 2015

Il T.A.R. ricorda che, secondo la pressoché unanime giurisprudenza, il consigliere comunale non è affatto legittimato ad autenticare le sottoscrizioni elettorali di un altro Comune.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows