Archive for category: esproprio

Questioni in materia di occupazione d’urgenza e di esproprio

21 Lug 2017
21 luglio 2017

Una sentenza del TAR Veneto esamina varie questioni in materia di occupazione di urgenza e di esproprio, affermando che: la competenza a emanare i provvedimenti di occupazione spetta al dirigente e non al sindaco, anche se si tratti di attuare un piano particolareggiato;  ai termini di inizio della procedura espropriativa e dei lavori va riconosciuta natura […]

Vincoli espropriativi

30 Giu 2017
30 giugno 2017

Il T.A.R. Veneto, in un’articolata sentenza, conferma che le questioni attinenti all’indennità d’esproprio e/o alla reiterazione dei vincoli spettano alla giurisdizione ordinaria, che l’apposizione del vincolo espropriativo presuppone  l’adozione della variante urbanistica ovvero l’approvazione del progetto preliminare e che la mancata copertura finanziaria non rende illegittima la procedura espropriativa. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Le controversie sull’occupazione temporanea spettano al G.O.

23 Giu 2017
23 giugno 2017

Il T.A.R. ricorda le controversie relative alle procedure espropriative relative all’occupazione temporanea delle aree spettano al G.O. se la domanda è rivolta a far valere l’illecito protrarsi dell’occupazione temporanea, senza lamentare vizi di legittimità di provvedimenti amministrativi. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Acquisizione sanante ed indennità d’esproprio

22 Giu 2017
22 giugno 2017

Il T.A.R. Brescia ricorda che la scelta di attuare l’acquisizione sanante, ex art. 42 bis del D.P.R. n. 327/2001, è rimessa alla valutazione discrezionale della Pubblica Amministrazione. Nella stessa sentenza il Collegio afferma che, se la procedura espropriativaè stata correttamente seguita, le controversie sull’indennità d’esproprio spettano al G.O. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Occupazione illegittima ed acquisizione sanante

13 Giu 2017
13 giugno 2017

Il T.A.R. ricorda che la P.A. deve sempre avere un valido titolo per realizzare un’opera pubblica su un’area altrui: in mancanza o restituisce il bene “originario” o procede con l’acquisizione sanante ex art. 42 bis de. T.U. espropri. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Il TAR non decide sul silenzio se nella materia sottostante la giurisdizione spetta al TSAP

12 Apr 2017
12 aprile 2017

Il TAR Basilicata ha ritenuto che non sussista la propria giurisdizione sul silenzio della P.A. in  un caso era stata chiesta la restituzione (oppure l’acquisizione ex art. 42 bis DPR n. 327/2001)  dei terreni del ricorrente,  occupati in via  d’urgenza per la realizzazione dell’impianto di depurazione e disinquinamento di un bacino fluviale: in questo caso la […]

Opera pubblica in assenza del decreto d’esproprio

28 Mar 2017
28 marzo 2017

Il T.A.R. Milano ricorda quali alternative ha il Comune per porre rimedio alla sua condotta illegittima, ovvero l’aver realizzato un’opera pubblica senza il previo decreto d’esproprio. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Occupazione sine titulo ed acquisizione sanante

13 Mar 2017
13 marzo 2017

Per gentile concessione dell’autore, il segretario comunale Dott. Mario De Vita, che sentitamente ringraziamo, pubblichiamo una nota relativa all’istituto dell’acquisizione sanante ex art. 42 bis del D.P.R. n. 327/2001. Occupazioni_senza_titolo_e_art_42_bis_gennaio_2017-1

Esproprio: soggetto delegante e soggetto delegato

27 Feb 2017
27 febbraio 2017

Una sentenza del TAR Bologna esamina la legittimazione processuale passiva nel caso di esproprio con la presenza di un soggetto delegante (ANAS) e di un soggetto delegato (Autostrade per l’Italia):  ai fini risarcitori non è necessario evocare in giudizio il soggetto delegante – corresponsabile solidale e, per quanto attiene all’impugnativa del decreto di esproprio, l’unico legittimato passivo […]

La determinazione delle indennità previste dall’art. 42-bis D.P.R. n. 327/2001 spetta alla Corte di Appello in unico grado

24 Feb 2017
24 febbraio 2017

Il TAR Blologna ricorda che la Cassazione civile a SS.UU. ha chiarito  che tutte le controversie concernenti la determinazione e la corresponsione di tutte le indennità previste dall’art. 42-bis D.P.R. n. 327/2001 sono devolute alla giurisdizione dell’a.g.o. e alla competenza in unico grado della Corte d’Appello. Questo vale anche per la richiesta di risarcimento commisurato all’interesse del 5 % […]


Hit Counter provided by Los Angeles Windows