Archive for category: oneri urbanizzazione

Condono e oneri concessori

02 Ago 2017
2 agosto 2017

Il T.A.R afferma che gli oneri concessori vanno calcolati con riferimento alle tariffe vigenti al momento del rilascio del titolo, anche se si riferiscono ad un’istanza di condono edilizio. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Il TAR Veneto afferma che il contributo straordinario (perequazione) non è incostituzionale

24 Lug 2017
24 luglio 2017

Il TAR Veneto ha deciso un ricorso in cui la parte ricorrente eccepiva l’illegittimità costituzionale dell’art. 16, comma 4, lett. d-ter), e comma 5, del DPR 6 giugno 2001, n. 380, aggiunto dall’art. 17, comma 1, lettera g), del decreto legge 11 settembre 2014, n. 133, convertito in legge 11 novembre 2014, n. 164, per contrasto con gli […]

Il contributo straordinario può essere applicato anche a una zona bianca resa edificabile

24 Lug 2017
24 luglio 2017

Il TAR Veneto ha respinto un ricorso nel quale la parte ricorrente sosteneva che la disciplina sul c.d. contributo straordinario di urbanizzazione non sarebbe applicabile nel caso in cui è stata resa edificabile una zona bianca. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

Corte Costituzionale: il contributo straordinario – perequazione non è incostituzionale

19 Lug 2017
19 luglio 2017

La Corte Costituzionale si è pronunziata sul contributo straordinario (perequazione), ritenendo inammissibili le questioni di illegittimità costituzionale sollevate dal Consiglio di Stato. Post di Daniele Iselle – funzionario comunale sentenza Corte Costituzionale n. 209 del 2017

Gli oneri di urbanizzazione deambulano

31 Mag 2017
31 maggio 2017

Il T.A.R. Veneto conferma che le obbligazioni aventi ad oggetti gli oneri di urbanizzazione sono propter rem e che, pertanto, esse gravano in solido sui soggetti che stipulano la convenzione, su quelli che richiedono la concessione e su quelli che realizzano l’edificazione, nonché sui loro aventi causa. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Quando si può chiedere il conguaglio del contributo di costruzione?

10 Mag 2017
10 maggio 2017

Il T.A.R. Brescia chiarisce in quali casi si può chiedere il conguaglio del contributo di costruzione. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Gli edifici per il ristoro nelle aree di servizio autostradali sono esonerati dal contributo di costruzione

28 Apr 2017
28 aprile 2017

Il TAR Piemonte afferma che il contributo di costruzione non sarebbe dovuto con riferimento a tutte le opere pubbliche o di interesse generale quali possono considerarsi le infrastrutture autostradali. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

Alzare le stanze già abitabili da m. 2,55 a m. 2,70 è una ristrutturazione che non comporta aumento del carico urbanistico

28 Apr 2017
28 aprile 2017

Con una d.i.a. i ricorrenti hanno effettuato una ristrutturazione edilizia “leggera” senza demolire e ricostruire l’edificio, senza aumentare la superficie, il volume ed il numero di unità immobiliari, senza mutare la destinazione d’uso. E’ stato realizzato un nuovo bagno al piano primo e, siccome costruito prima del 1975, l’edificio era già abitabile su entrambi i piani, sebbene […]

Le obbligazioni collegate al contributo di costruzione fanno capo a chi ha il titolo edilizio

16 Mar 2017
16 marzo 2017

  Il T.A.R. Milano ricorda che le obbligazioni afferenti al contributo di costruzione sono propter rem, ovvero fanno capo al soggetto titolare del titolo edilizio e, pertanto, si trasferiscono anche al successivo acquirente di un’area da edificare. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Sulla restituzione del contributo di costruzione

14 Mar 2017
14 marzo 2017

  Il T.A.R. Milano, dopo aver ricordato che il calcolo del contributo di costruzione deve essere applicato dal Comune in base alle tabelle e che, perciò, è un giudizio privo di discrezionalità, stabilisce che se il titolo edilizio decade, viene rinunciato dal privato, ovvero se l’opera viene completata solo in parte, la Pubblica Amministrazione ha […]


Hit Counter provided by Los Angeles Windows