Archive for category: provvedimento amministrativo

Quando il Giudice può sostituirsi alla Pubblica Amministrazione?

23 Giu 2017
23 giugno 2017

Il T.A.R. ricorda che, soltanto in presenza di un’attività amministrativa vincolata, il Giudice ha il potere di sostituire le proprie scelte a quelle dell’Amministrazione. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Il silenzio-assenso si forma anche nelle zone di vincolo paesaggistico

20 Giu 2017
20 giugno 2017

Il T.A.R. Sardegna afferma che il meccanismo del silenzio-assenza, ex art. 17-bis della L. n. 241/1990, si applica anche alle domande di autorizzazione paesaggistica (e quindi anche a quelle di compatibilità paesaggistica). Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Il sindaco può disporre la messa in sicurezza di un edificio

20 Giu 2017
20 giugno 2017

Il T.A.R. Brescia conferma che il Sindaco, ex art. 54 T.U.E.L., può adottare un’ordinanza contingibile ed urgente per disporre la messa in sicurezza di un edifico che arreca un pericolo alla pubblica incolumità. L’omessa preventiva comunicazione del provvedimento al Prefetto, talaltro, non inficia né la validità né l’efficacia dell’atto. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Si può inibire la SCIA tramite la PEC

15 Giu 2017
15 giugno 2017

Il T.A.R. Bolzano ricorda che, tra P.A. ed imprese, le comunicazioni dovrebbero essere fatte esclusivamente per via telematica. Pertanto è legittima l’inibitoria della SCIA commerciale inviata regolarmente dal Comune all’impresa tramite PEC anche se quest’ultima, per scarsa padronanza dei mezzi tecnologici, non l’ha visonata tempestivamente. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

L’utilizzatore dell’immobile può impugnare l’ordine di demolizione dato al proprietario?

31 Mag 2017
31 maggio 2017

Il Consiglio di Stato precisa che l’utilizzatore dell’immobile in base a un contratto non può impugnare l’ordine di demolizione dato al proprietario, se quest’ultimo è stato l’unico a avere rapporti col comune. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

Notifica di una raccomandata: si perfeziona anche se non si conosce che la riceve

25 Mag 2017
25 maggio 2017

Il T.A.R. afferma che la notifica di una raccomandata, avvenuta presso l’indirizzo corretto anche se ricevuta da una persona non nota, è da ritenersi perfezionata. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Il termine di 18 mesi non vale per annullare i provvedimenti anteriori alla L. 124/2015

15 Mag 2017
15 maggio 2017

Il TAR Veneto afferma che il termine dei 18 mesi, di cui all’art. 6 della legge 7 agosto 2015, n. 124, sulla base del principio “tempus regit actum”, non può trovare applicazione nella fattispecie all’esame che riguarda l’annullamento di un provvedimento adottato antecedentemente all’entrata in vigore della legge citata. Post di Dario Meneguzzo  – avvocato

Il Comune non è tenuto a confutare analiticamente le osservazioni dei privati

08 Mag 2017
8 maggio 2017

Il T.A.R. afferma che il Comune, in seguito all’invio dei c.d. motivi ostativi ai privati, non è obbligato a confutare in maniera analitica tutte le osservazioni pervenute da quest’ultimi, essendo sufficiente considerare le memorie prodotte, pur senza confutarle espressamente. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Anche il TAR Molise boccia le ordinanze sindacali sugli orari delle sale scommesse

04 Mag 2017
4 maggio 2017

Il TAR Molise annulla l’ordinanza del sindaco di Campobasso che disciplinava gli orari delle sale da gioco, affermando che le ordinanze devono avere obbiettivi molto concreti e per un tempo limitato e non presentarsi come una generica missione salvifica della società contro la ludopatia. Post di Dario  Meneguzzo – avvocato

Il vizio di incompetenza è procedimentale

28 Apr 2017
28 aprile 2017

Il TA.R. Trento aderisce alla giurisprudenza prevalente secondo cui il vizio di incompetenza configura pur sempre un vizio procedimentale. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato  


Hit Counter provided by Los Angeles Windows