Archive for category: questioni processuali

Giurisdizione sui provvedimenti che riguardano solo indirettamente le acque pubbliche

26 Mar 2018
26 marzo 2018

Il T.A.R. Brescia attrae a sé la giurisdizione in materia di acque pubbliche se i provvedimenti impugnati incidono soltanto in maniera indiretta la tematica idrica. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Il nomen iuris dell’atto amministrativo non vincola il giudice

23 Mar 2018
23 marzo 2018

Il T.A.R. ricorda che il giudice amministrativo ha il potere di qualificare ed inquadrare nella giusta categoria giuridica il provvedimento amministrativo impropriamente definito dal Comune. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Da quando decorre il termine per impugnare le ammissioni altrui?

21 Mar 2018
21 marzo 2018

Il T.A.R. Veneto sembra confermare che il termine di trenta giorni per impugnare le illegittime ammissioni altrui (c.d. rito super accelerato) decorra da quando si è avuto piena ed esaustiva contezza, in seduta pubblica, del vizio dell’offerta. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Il C.G.A.R.S. dà un’interpretazione estensiva delle ipotesi di rimessione al primo giudice di cui all’art. 105 c.p.a.

21 Mar 2018
21 marzo 2018

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana afferma che l’art. 105 c.p.a., nel disciplinare l’annullamento da parte del Giudice d’appello della sentenza di I grado con rinvio al Giudice di prime cure, prevede categorie generali suscettibili di interpretazione estensiva: con ciò, la rimessione al primo giudice in seno alla giustizia amministrativa assume contorni […]

I presupposti della responsabilità aquiliana della p.a

20 Mar 2018
20 marzo 2018

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ricorda i vari requisiti, cumulativamente necessari, perché possa sorgere la responsabilità ex art. 2043 c.c. della pubblica Amministrazione: 1) illegittimità dell’atto o comportamento adottato; 2) evento dannoso; 3) lesione di un interesse rilevante per l’ordinamento; 4) nesso di causalità tra l’atto o comportamento della p.a. e […]

PEC: l’erronea notifica è sanata dalla costituzione

19 Mar 2018
19 marzo 2018

Il T.A.R. Brescia ricorda che è inammissibile il ricorso notificato tramite PEC ad una P.A. non iscritta nell’elenco tenuto dal Ministero della Giustizia. Tuttavia la sua costituzione, anche se avvenuta per eccepire ciò, sana il vizio. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

La rimessione in termini è una norma eccezionale

17 Mar 2018
17 marzo 2018

Il T.A.R. ricorda che l’istituto della rimessione in termini ha carattere eccezionale. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato  

La VIA è un atto autonomamente impugnabile

14 Mar 2018
14 marzo 2018

Il T.A.R. ricorda che la V.I.A. è un atto autonomamente impugnabile. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Contratti pubblici e fase esecutiva

14 Mar 2018
14 marzo 2018

Il T.A.R. ricorda che le controversie attinenti alla fase esecutiva della procedura ad evidenza pubblica è attratta dalla Giurisdizione ordinaria. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Quando persiste l’interesse al ricorso ai fini risarcitori?

09 Mar 2018
9 marzo 2018

Il T.A.R. Bolzano ricorda che, con riferimento all’art. 34, c. 3 c.p.a., sussistono tre distinti filoni giurisprudenziali. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows