Archive for category: sanatoria edilizia

Condono e oneri concessori

02 Ago 2017
2 agosto 2017

Il T.A.R afferma che gli oneri concessori vanno calcolati con riferimento alle tariffe vigenti al momento del rilascio del titolo, anche se si riferiscono ad un’istanza di condono edilizio. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Condono e fascia di rispetto stradale

01 Ago 2017
1 agosto 2017

Il T.A.R. Milano afferma che l’istanza di condono di un immobile che ricade all’interno della fascia di rispetto stradale non possa impedire, sic et simpliciter, il rilascio del condono: il Comune, infatti, deve porre in essere una seria ed approfondita istruttoria atta a verificare se, in concreto, sussiste il vulnus alla circolazione stradale. Post di […]

Difformità totale e parziale

27 Lug 2017
27 luglio 2017

Il T.A.R. Lecce chiarisce quando c’è una difformità totale/variazione essenziale, sanzionate ex art. 31 del D.P.R. n. 380/2001, e quando ricorre una difformità parziale, da reprimere ai sensi dell’art. 34 del D.P.R. n. 380/2001. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Ordine di demolizione e sanatoria

25 Lug 2017
25 luglio 2017

Il T.A.R. Milano conferma che la presentazione di un’istanza di sanatorie determina l’inefficacia dell’ordine demolitorio: il Comune, pertanto, se respinge l’istanza del privato, dovrà emettere un nuovo ordine di rimessione in pristino. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

La Corte Costituzionale sulla sanatoria degli abusi col piano casa

19 Lug 2017
19 luglio 2017

La Corte Costituzionale si è pronunziata sulla possibilità di sanare gli abusi compiuti dopo l’entrata in vigore del piano casa e che sarebbero conformi allo stesso. La sentenza riguarda una norma del “piano casa” della Campania, più precisamente l’art. 12, comma 4 bis della legge regionale n. 19 del 2009, che così dispone “4-bis. Le […]

La doppia conformità non sussiste se il PRG è solo adottato

18 Lug 2017
18 luglio 2017

Il T.A.R. Milano afferma che non è possibile sanare un abuso edilizio se l’opera è conforme al PRG adottato – e non approvato -, ma non al PRG ancora in essere.  Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Non si può sanare la pista di atterraggio degli elicotteri in zona di vincolo paesaggistico

29 Giu 2017
29 giugno 2017

Il T.A.R. conferma che il Comune e la Sovrintendenza non godono di alcuna discrezionalità nel negare un’istanza di compatibilità paesaggistica, se si realizzano volumi o superfici utili in zona di vincolo paesaggistico-ambientale. Nel caso di specie si trattava di sanare una pista di atterraggio di elicotteri, che, essendo costruita in cemento su di un’area verde, […]

L’istanza di sanatoria rende inefficace l’ordine demolitorio

19 Giu 2017
19 giugno 2017

Il T.A.R. Brescia conferma che la presentazione di una domanda di sanatoria edilizia comporta l’inefficacia dell’ordine demolitorio impartito: pertanto, anche se l’istanza di sanatoria viene poi rigettata dal Comune, quest’ultimo deve notificare un nuovo ordine di ripristino. Nella stessa sentenza il Collegio afferma, altresì, che il difensore, ma non l’Amministrazione, non può “integrare” in corso […]

Il condono edilizio non è rinunciabile

08 Giu 2017
8 giugno 2017

Il T.A.R. Milano, dopo aver ricordati i principi in materia di repressione degli abusi edilizi, afferma che la sanatoria/condono, una volta ottenuta, non è rinunciabile a causa degli effetti giuridici che produce nei vari settori dell’ordinamento (amministrativo, penale e civile). Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Terzo condono edilizio: quando i lavori possono considerarsi ultimati?

06 Giu 2017
6 giugno 2017

Il T.A.R. Milano, con riferimento al terzo condono edilizio, chiarisce quando i lavori possono considerarsi ultimati, a chi spetta dimostra la data di ultimazione degli stessi e, in che limiti, sono ammessi interventi successivi sull’immobile non ancora condonato. Nel caso di specie le questioni riguardavano il manto di copertura di un annesso rustico. Post di […]


Hit Counter provided by Los Angeles Windows