Archive for category: sanzioni amministrative

Il proprietario è tenuto a demolire l’opera abusiva anche se non ha concorso a realizzarla

06 Nov 2014
6 novembre 2014

Il TAR Veneto conferma che è legittimo l’ordine di demolizione delle opere abusive e/o di ripristino, impartito al proprietario dell’area sulla quale sono state rilevate opere abusive, in quanto comunque chiamato a rispondere (indipendentemente dal dolo o dalla colpa) delle opere realizzate senza titolo, quanto meno in termini di mancata attivazione al fine di evitare o rimediare all’abuso commesso.

Le sanzioni in materia edilizia prescindono dal dolo o dalla colpa e si applicano anche in caso di buona fede

03 Nov 2014
3 novembre 2014

Il TAR Toscana afferma che le sanzioni in materia edilizia, avendo carattere ripristinatorio e non punitivo, si applicano a prescindere dal dolo o dalla colpa del soggetto e, quindi, anche nel caso in cui egli sia in buona fede.

Nel caso di aumenti di solo volume il profitto relativo al vincolo paesaggistico non può essere calcolato con la formula diviso 5 per 3

03 Nov 2014
3 novembre 2014

L’articolo 167, comma 5, del decreto legislativo 42/2004, in materia di vincolo paesaggistico,  prevede che “qualora venga accertata la compatibilità paesaggistica, il trasgressore è tenuto al pagamento di una somma equivalente al maggior importo tra il danno arrecato ed il profitto conseguito mediante la trasgressione. L’importo della sanzione pecuniaria è determinato previa perizia di stima.” Il TAR Emilia Romagna ha ritenuto […]

La fideiussione per il pagamento degli oneri di urbanizzazione non esclude le sanzioni per il ritardato pagamento

30 Ott 2014
30 ottobre 2014

Il TAR Veneto esamina in modo approfondito la questione della sussistenza oppure no dell’obbligo del Comune – in base ai principi di buona fede e correttezza e di collaborazione di cui agli artt. 1175 e 1227 2° comma c.c. – di escutere, in caso di ritardo nel pagamento degli oneri di urbanizzazione, la polizza fideiussoria posta a garanzia di […]

Secondo il TAR Trento la richiesta di sanatoria non determina l’inefficacia della sanzione demolitoria

29 Ott 2014
29 ottobre 2014

Il TAR Trento si occupa del rapporto tra la richiesta di sanatoria edilizia e l’ordinanza di demolizione. Il Collegio, seppur consapevole che altra parte della giurisprudenza ritenga che la richiesta ex art. 36 DPR n. 380/2011 comporti l’inefficacia delle sanzioni originarie, giunge ad affermare che l’istanza della parte non interrompe i termini per proporre un […]

Per applicare un D.A.S.P.O. è necessario l’accertamento delle responsabilità del singolo in un qualche episodio di violenza

29 Ott 2014
29 ottobre 2014

Il c.d. D.A.S.P.O.  è la misura del divieto di accesso agli impianti sportivi, ai sensi dell’art. 6, 1° comma della legge 13 dicembre 1989, n. 401. Il TAR Toscana, pur ribadendo che si tratta di un provvedimento ampiamente discrezionale, sottolinea la necessità che sia supportato da una adeguata istruttoria e da una idonea motivazione, relative all’accertamento delle responsabilità […]

Il Comune non può imporre al c.d. proprietario incolpevole la rimozione dei rifiuti

08 Set 2014
8 settembre 2014

In attesa della pronuncia (forse) chiarificatoria della Corte di Giustizia dell’Unione Europea sulla responsabilità del c.d. proprietario incolpevole, alcuni T.A.R. hanno recentemente statuito che il Comune non può affatto, per comodità e/o per mera superficialità e/o negligenza, imporre al c.d. proprietario incolpevole la rimozione integrale dei rifiuti. L’ente, infatti, ha innanzitutto l’obbligo di individuare il […]

Anche le sanzioni pecuniarie in materia edilizia si prescrivono in 5 anni: ma da quando?

22 Lug 2014
22 luglio 2014

Segnaliamo la interessante sentenza del TAR Veneto n. 1001 in materia di sanzioni amministrative pecuniarie in edilizia. Scrive il TAR: “il Collegio ritiene fondata l’eccezione d’intervenuta prescrizione quinquennale del diritto del Comune alla riscossione della sanzione pecuniaria in discorso, ai sensi dell’art. 28 della legge 24 novembre 1981, n. 689. Orbene, secondo la prospettazione (in […]

La sanzione di cui all’art. 15 della L. n. 1497/1939 (ora 167 del d.lgs. n. 42 del 2004) prescinde dall’esistenza di un vero e proprio danno ambientale

19 Giu 2014
19 giugno 2014

La questione è esaminata dalla sentenza del TAR Veneto n.   709 del 2014. Si legge nella sentenza: “2.2 Costituisce orientamento consolidato che l’applicazione della sanzione di cui all’art. 15 della L. n. 1497/1939 prescinde dall’esistenza di un vero e proprio danno ambientale e, ciò, in considerazione della sua natura di “sanzione amministrativa” e non […]

A proposito della sanatoria paesaggistica

17 Giu 2014
17 giugno 2014

Il T.A.R. Veneto, sez. II, nella sentenza del 22 maggio 2014 n. 705, si occupa di numerose questioni in materia di sanatoria paesaggistica: “2.1 Sul punto va, in primo luogo, evidenziato come il provvedimento che ha sancito l’applicazione dell’art. 15 della L. n. 1497/1939 aveva espressamente previsto come nel caso di specie risultasse inesistente un […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows