Archive for category: servizi pubblici

Tariffazione del servizio idrico integrato nel caso di unico stabile con più appartamenti e un solo contatore comune

26 Giu 2017
26 giugno 2017

Pubblichiamo un provvedimento emesso dal Tribunale di Belluno in data 14.6.2017, avente ad oggetto i criteri normativi di tariffazione del servizio idrico integrato. Nella fattispecie concreta definita dal giudice, il locale gestore del servizio di distribuzione dell’acqua potabile aveva ritenuto di applicare la c.d. tariffa fissa per ciascun appartamento di un medesimo stabile, benché quest’ultimo […]

Un singolo comune non è più legittimato a gestire in proprio il servizio idrico

04 Nov 2016
4 novembre 2016

Il TAR Piemonte spiega perchè il singolo Comune non è più competente e legittimato a costituire in proprio alcuna società o struttura consortile a cui affidare, con gara o meno, la gestione del servizio idrico. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

Procedure di affidamento e giurisdizione amministrativa

04 Nov 2016
4 novembre 2016

Il T.A.R., richiamando la recente sentenza dell’Ad. Pl. n. 22/2016, conferma che la giurisdizione amministrativa si estende anche alle controversie relative alla concessione di servizi, poiché anche quest’ultime rientrano nel genus delle “procedure di affidamento” ex art. 119, c. 1, lett. a), 120 e 133, c. 1, lett. e) c.p.a.. Post di Matteo Acquasaliente – […]

L’accesso agli atti vale anche nei confronti di soggetti privati che gestiscono servizi pubblici o svolgono attività di pubblico interesse

03 Nov 2016
3 novembre 2016

Una sentenza del TAR Piemonte chiarisce che l’accesso agli atti si può esercitare anche nei confronti di soggetti privati che gestiscono servizi pubblici o svolgono attività di pubblico interesse. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

Servi pubblici locali: l’affidamento in house va motivato

25 Ott 2016
25 ottobre 2016

Il T.A.R. Milano, in un’articolata sentenza. Fa il punto sui servizi pubblici locali, giungendo ad affermare che la scelta di affidarli in house e non tramite una procedura concorrenziale va attentamente motivata. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

La normativa sulla chiusura degli uffici postali

27 Lug 2016
27 luglio 2016

Una sentenza del TAR Salerno illustra la normativa in materia di chiusura degli uffici postali. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

Giurisdizione sul rimborso delle spese sostenute ai fini dell’esecuzione in via d’urgenza di un pubblico servizio in regime di concessione

14 Lug 2016
14 luglio 2016

Il rimborso delle spese sostenute ai fini dell’esecuzione in via d’urgenza di un pubblico servizio in regime di concessione sono riconducibile al concetto di “corrispettivo”, ancorché latamente inteso, come tale escluso dalla giurisdizione esclusiva del Giudice Amministrativo.  E’ quanto si rileva in una recente sentenza del T.A.R. Sardegna che ha negato la giurisdizione del Giudice […]

Canoni concessori non ricognitori per l’utilizzo della sede stradale da parte di aziende erogatrici di servizi pubblici

13 Lug 2016
13 luglio 2016

Una recente sentenza del Consiglio di Stato ha statuito in materia di applicazione da parte dei Comuni dei canoni concessori non ricognitori per l’utilizzo della sede stradale da parte di aziende erogatrici di servizi pubblici, canoni che rappresentano una importante entrata per gli enti locali. Il Consiglio di Stato in pratica ha evidenziato, mutando orientamento […]

Esclusione dalla fruizione dei servizi a domanda individuale e dei contributi per i contribuenti morosi

07 Lug 2016
7 luglio 2016

Il TAR Piemonte ha dichiarato il proprio difetto di giurisdizione in relazione alla controversia in oggetto, in relazione alla domanda finalizzata ad ottenere gli assegni, per il nucleo famigliare e di maternità, previsti dagli artt. 65 e 66 della L. 448/98. La Giunta Municipale aveva deliberato “di condizionare in modo tassativo l’erogazione dei servizi a domanda individuale […]

Servizi pubblici: gara o affidamento in house?

30 Mag 2016
30 maggio 2016

 Il T.A.R. Brescia, in un’articolata sentenza, fa il punto sull’evoluzione normativa e giurisprudenziale riguardante i servizi pubblici, chiarendo quando è possibile ricorrere all’in house providing al posto della procedura ad evidenza pubblica. In definitiva trattasi di una scelta rimessa alla P.A. che, però, deve adeguatamente motivare l’opzione adottata.  Post di Matteo Acquasaliente – avvocato  


Hit Counter provided by Los Angeles Windows