Archive for category: tipologia interventi edilizi

Il Consiglio di Stato sulle opere precarie: dopo 90 giorni diventano abusive, anche se le necessità temporanee permangano

30 Mag 2017
30 maggio 2017

Il Consiglio di Stato conferma, con alcune importanti precisazioni, una sentenza del TAR Veneto in materia di opere precarie, pubblicata su questo sito in data 9 maggio 2016. Il Consiglio di Stato precisa che la disposizione dell’art. 6, comma 2, lett. b) del d.P.R. n. 380 del 2001 va interpretata nel senso che la CIL non […]

Ricostruzione di edifici demoliti prima dell’entrata in vigore dell’articolo 30 comma 1 lett. a) della legge n. 98 del 2013

29 Mag 2017
29 maggio 2017

Come noto, l’articolo 30 comma 1 lett. a) del d.l. n. 69 del 2013, convertito in legge n. 98 del 2013, ha allargato il concetto di ristrutturazione, introducendo all’articolo 3 lett. d) del DPR 380/2001 l’inciso: “nonche’ quelli volti al ripristino di edifici, o parti di essi, eventualmente crollati o demoliti, attraverso la loro ricostruzione, purche’ sia […]

La realizzazione di un nuovo piano comporta variante essenziale

18 Mag 2017
18 maggio 2017

Il T.A.R. afferma che la trasformazione di un sottotetto in un piano abitabile costituisce una variazione essenziale al titolo edilizio. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

L’ascensore è un volume tecnico

17 Mag 2017
17 maggio 2017

Il T.A.R. Brescia afferma che nella nozione di volume tecnico rientra anche il vano ascensore. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Gli edifici per il ristoro nelle aree di servizio autostradali sono esonerati dal contributo di costruzione

28 Apr 2017
28 aprile 2017

Il TAR Piemonte afferma che il contributo di costruzione non sarebbe dovuto con riferimento a tutte le opere pubbliche o di interesse generale quali possono considerarsi le infrastrutture autostradali. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

Alzare le stanze già abitabili da m. 2,55 a m. 2,70 è una ristrutturazione che non comporta aumento del carico urbanistico

28 Apr 2017
28 aprile 2017

Con una d.i.a. i ricorrenti hanno effettuato una ristrutturazione edilizia “leggera” senza demolire e ricostruire l’edificio, senza aumentare la superficie, il volume ed il numero di unità immobiliari, senza mutare la destinazione d’uso. E’ stato realizzato un nuovo bagno al piano primo e, siccome costruito prima del 1975, l’edificio era già abitabile su entrambi i piani, sebbene […]

L’attività di una associazione non iscritta nei registri delle associazioni di promozione sociale “ex lege” 383/2000 non è compatibile con la destinazione residenziale

19 Apr 2017
19 aprile 2017

Segnaliamo una sentenza del TAR Veneto sulla questione delle destinazioni d’uso compatibili con le attività di una associazione non iscritta nei registri delle associazioni di promozione sociale “ex lege” 383/2000. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

Ristrutturazione edilizia in assenza di permesso o in totale difformità e sanzione pecuniaria al posto di quella demolitoria

18 Apr 2017
18 aprile 2017

Una sentenza del TAR Lazio si occupa dell’articolo 33, comma 2, del DPR 380 del 2001, il quale, in relazione agli interventi di ristrutturazione edilizia in  assenza  di  permesso  di costruire o in totale difformità, stabilisce che: “Qualora, sulla  base  di  motivato  accertamento  dell’ufficio tecnico comunale, il  ripristino  dello  stato  dei  luoghi  non  sia possibile, il dirigente o […]

Associazioni di promozione sociale e uso degli immobili

13 Apr 2017
13 aprile 2017

Il T.A.R. ricorda che, sebbene le associazioni di promozioni sociali siano compatibili con ogni zona urbanistica, le stesse hanno l’obbligo di munirsi di un previo titolo edilizio per effettuare interventi rilevanti da un punto di vista edilizio-urbanistico. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Quando un’opera è precaria?

12 Apr 2017
12 aprile 2017

Il T.A.R. ricorda i presupposti fattuali che devono ricorrere affinché un’opera edilizia possa essere considerata precaria. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato


Hit Counter provided by Los Angeles Windows