Le pubbliche amministrazioni di fronte alla legge sull’equo compenso

21 Dic 2017
21 dicembre 2017

L'avv. Stefano Bigolaro, presidente della Associazione Veneta Avvocati Amministrativisti, che ringraziamo, ci invia una nota, che volentieri pubblichiamo, sulla recente legge che disciplina l'equo compenso per i professionisti.

Il post sinteticamente segnala gli effetti sulle amministrazioni della nuova legge sull'equo compenso degli avvocati (e più in generale dei professionisti).

La pubblica amministrazione, infatti, "garantisce il principio dell'equo compenso in relazione alle prestazioni rese dei professionisti" (art. 19 quaterdecies, co. 3, del decreto-legge 148/2017, conv. con l. 172/2017).

Sembra porsi in contrasto con tale obbligo l’affidamento di incarichi ai legali - ma anche agli altri professionisti -  con gare al massimo ribasso.

nota equo compenso

 

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows