Si può proporre un accertamento tecnico preventivo anche dinanzi al T.A.R.

21 Giu 2017
21 giugno 2017

Il T.A.R. Trento ricorda che, ex art. 63. c. 5 c.p.a., è ammesso proporre un ricorso per accertamento tecnico preventivo, ex art. 696 e 696 bis c.p.c., anche dinanzi al Giudice Amministrativo.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

La presentazione di una domanda di PUA non basta per negare una variante verde

20 Giu 2017
20 giugno 2017

Nel Veneto l' art. 7 della legge regionale n. 4/2015 consente ai proprietari di chiedere la riclassificazione di aree edificabili in aree inedificabili ai fini del contenimento del consumo del suolo: in verità la richiesta viene presentata per lo più per risparmiare le imposte (IMU).

Il Consiglio di Stato, in sede di parere su un ricorso straordinario, afferma che la domanda non può essere respinta dal comune per il fatto che altri comproprietari abbiano già presentato una domanda di approvazione di un piano attuativo, che ha anche ottenuto il parere favorevole della commissione edilizia.

Post di Daniele Iselle - funzionario comunale 

Read more

Compilazione scheda informativa legge veneta sul risparmio del suolo

20 Giu 2017
20 giugno 2017

Si informa che alla seguente pagina web http://www.regione.veneto.it/web/ambiente-e-territorio/scheda-dati sono pubblicate ed aggiornate, a cura della Regione Veneto, le Istruzioni per la compilazione della Scheda Informativa dati art. 4, comma 5, Legge regionale 6 giugno 2017, n. 14.

La Regione precisa che: "ATTENZIONE: le seguenti note, avendo la finalità di fornire un supporto operativo ai comuni nella compilazione della scheda sono soggette ad eventuali aggiornamenti anche alla luce degli apporti collaborativi da parte degli enti locali.  Si consiglia, pertanto, di verificare periodicamente le presenti istruzioni e le relative FAQ".

Post di Daniele Iselle - funzionario comunale  

Il silenzio-assenso si forma anche nelle zone di vincolo paesaggistico

20 Giu 2017
20 giugno 2017

Il T.A.R. Sardegna afferma che il meccanismo del silenzio-assenza, ex art. 17-bis della L. n. 241/1990, si applica anche alle domande di autorizzazione paesaggistica (e quindi anche a quelle di compatibilità paesaggistica).

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Il sindaco può disporre la messa in sicurezza di un edificio

20 Giu 2017
20 giugno 2017

Il T.A.R. Brescia conferma che il Sindaco, ex art. 54 T.U.E.L., può adottare un’ordinanza contingibile ed urgente per disporre la messa in sicurezza di un edifico che arreca un pericolo alla pubblica incolumità. L’omessa preventiva comunicazione del provvedimento al Prefetto, talaltro, non inficia né la validità né l’efficacia dell’atto.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Nuova legge regionale veneta sul consumo del suolo: convegno a Vicenza – 26 giugno 2017

19 Giu 2017
19 giugno 2017

Il convegno "CONSUMO DI SUOLO E RIGENERAZIONE URBANA NELLA NUOVA LEGGE VENETA" si terrà lunedì 26 giugno 2017, ore 8.45 – 14.00, presso la Fiera di Vicenza – Sala Teatro Palladio, organizzato da Confindustria, Ordine degli Architetti di Vicenza e Ordine degli Ingegneri di Vicenza, con la collaborazione di Italiaius.  

Oltre alla partecipazioni del dott. Cristiano Corazzari – Assessore al Territorio, Cultura e Sicurezza della Regione Veneto e del dott. Francesco Calzavara - Presidente della II^ Commissione del Consiglio regionale e relatore del provvedimento, i relatori saranno, nell'ordine:

  • prof. Bruno Barel, esperto di diritto urbanistico;
  • avv. Dario Meneguzzo, curatore di Italiaius;
  • dott. Maurizio De Gennaro – Direttore Unità organizzativa Urbanistica - Direzione Pianificazione territoriale della Regione Veneto;
  • arch. Giuseppe Cappochin,  Presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti e coordinatore di Urbanmeta;
  • arch. Marisa Fantin, presidente dell'Ordine di Vicenza;
  • avv. Stefano Bigolaro, Presidente dell’Associazione Avvocati amministrativisti del Veneto;
  • dott. Roberto Travaglini – Dirigente dell’Area Legale e Urbanistica di Confindustria Vicenza.

Crediti formativi

L’Ordine degli Architetti di Vicenza riconosce  n. 4 crediti formativi;

L’Ordine degli Ingegneri di Vicenza riconosce  n. 4 crediti formativi

Il Collegio dei Geometri e Geom. Laureati di Vicenza riconosce ai propri iscritti che partecipano al convegno n. 2 CFP

E’ stato richiesto all’Ordine degli Avvocati di Vicenza l’accreditamento.

Modalità di iscrizione

Il convegno è gratuito.

L'iscrizione deve essere formalizzata entro giovedì 22 giugno:  per evitare complicazione organizzative, si prega i partecipanti di inviare UNA SOLA ISCRIZIONE, al posto giusto, vale a dire:  

Per gli architetti interessati ai crediti formativi, l’iscrizione avviene esclusivamente on-line accedendo al sito dell’Ordine al link http://corsi.ordinearchitetti.vi.it (quando verranno aperte le iscrizioni);

Per gli ingegneri interessati ai crediti formativi l’iscrizione avviene esclusivamente on-line accedendo al sito dell’Ordine (quando verranno aperte le iscrizioni), www.isiformazione.it

Per i geometri l'iscrizione avviene tramite il link www.geometri.vi.it -> “eventi formativi-iscrizioni”

Per le imprese aderenti a Confindustria Vicenza l’iscrizione avviene utilizzando l’apposito banner presente nell’home page del sito dell’Associazione www.confindustria.vicenza.it

Per tutti gli altri: per esempio gli amministratori ed i dipendenti degli Enti pubblici (che non siano interessati ai crediti formativi), nonché per gli avvocati, l’iscrizione avviene a mezzo e-mail all’indirizzo info@italiaius.it

Consumo_suolo_rigenerazione_urbana 20170626

Sottotetto condominiale e titolo edilizio

19 Giu 2017
19 giugno 2017

Il T.A.R. afferma che le opere edili che interessano il sottotetto e/o il tetto di un condominio devono essere preventivamente approvate dall’assemblea condominiale ex art. 1136 c.c..

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Dichiarazioni false e poteri del Comune

19 Giu 2017
19 giugno 2017

Il T.A.R. Brescia ricorda i poteri inibitori e/o di annullamento d’ufficio che ha il Comune, laddove il privato presenta alcune dichiarazioni mendaci. La sentenza inoltre si occupa dei poteri inibitori in caso di S.C.I.A. e degli accertamenti giuridico-fattuali che la P.A. deve porre in essere per rilasciare un titolo edilizio.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

L’istanza di sanatoria rende inefficace l’ordine demolitorio

19 Giu 2017
19 giugno 2017

Il T.A.R. Brescia conferma che la presentazione di una domanda di sanatoria edilizia comporta l’inefficacia dell’ordine demolitorio impartito: pertanto, anche se l’istanza di sanatoria viene poi rigettata dal Comune, quest’ultimo deve notificare un nuovo ordine di ripristino. Nella stessa sentenza il Collegio afferma, altresì, che il difensore, ma non l’Amministrazione, non può “integrare” in corso di causa il provvedimento gravato (c.d. motivazione postuma) e che il privato non può invocare l’eccesso di potere per disparità di trattamento citando provvedimenti e/o comportamenti illegittimi dell’ente. 

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Il divieto di divulgare i segreti tecnici deve essere dichiarato dall’offerente

19 Giu 2017
19 giugno 2017

Il T.A.R. Aosta afferma che il divieto di accesso ai segreti tecnici o commerciali previsto dall’art. 53, c. 5 del D. Lgs. n. 5062016 opera soltanto se l’offerente ha espressamente comunicato la sua volontà di non divulgare il know how.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more


Hit Counter provided by Los Angeles Windows