La possibilità di fare valere l’usucapione davanti al TAR

05 Giu 2018
5 giugno 2018

Capita spesso che la sorte di un ricorso davanti al giudice amministrativo dipenda dal fatto di avere usucapito la proprietà di un bene immobile o un altro diritto reale sullo stesso, per esempio ai fini della legittimazione a ricorrere, quando questa spetti al proprietario, oppure anche per decidere la causa nel merito.

Una questione ancora tutta da sviscerare è se sia usucapibile la deroga alla distanza dai confini (il problema nasce dal fatto che spesso le norme tecniche comunali stabilisco che la deroga sia possibile in presenza di un atto di assenso del confinante, scritto e trascritto, cosicchè bisogna capire se l'usucapione equivalga a tale assenso).

Di solito si tende a pensare che l'usucapione sia una questione che spetta al giudice ordinario, tuttavia, come ricorda una sentenza del TAR Veneto, anche il giudice amministrativo può accertarlo in via incidentale.     

Post di Dario Meneguzzo - avvocato


Questo contenuto è accessibile solo agli abbonati. Se sei abbonato, procedi con il login. Se vuoi abbonarti, clicca su "Come registrarsi" sulla colonna azzurra a destra

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows