Archive for category: elezioni

Il caso Breganze: l’eterna lotta tra la riconoscibilità dell’elettore ed il principio della conservazione del voto

02 Nov 2020
2 novembre 2020

A Breganze (VI) l’elezione del sindaco ha originato due colpi di scena: in un primo momento il TAR ha annullato l’elezione del sindaco e promosso l’altro candidato e poi il Consiglio di Stato ha annullato la sentenza del TAR e rimesso in carica il primo sindaco.  Il Consiglio di Stato, in riforma del TAR Veneto, […]

Notifica e deposito del ricorso in materia elettorale

29 Set 2020
29 settembre 2020

Il TAR Piemonte ricorda alcuni principii in materia di ricorsi avverso gli atti preparatori alle elezioni (art. 129 c.p.a.): – la notifica è ammessa solamente a mezzo consegna diretta, pec o fax (mentre è sempre escluso l’invio via e-mail, anche quando si tratta di difesa in proprio); – l’uso del cd. MiniUrp del TAR è […]

Esempi di quando c’è un segno di riconoscimento sulle schede elettorali per l’elezione del sindaco

24 Apr 2020
24 aprile 2020

Il T.A.R. Veneto ha annullato la proclamazione del Sindaco del Comune di Breganze (VI) perché sono state considerate valide le schede contrassegnate dal partito politico del Sindaco, ma contenenti anche preferenze per persone che non risultavano candidate in alcuna lista. Tali schede, però, sono state considerate nulle costituendo tale indicazione un palese segno di riconoscimento […]

Spettano al G.O. le controversie in materia di incandidabilità

19 Ott 2019
19 ottobre 2019

Lo ha affermato il TAR Parma, poiché le questioni di ineleggibilità, decadenza e incompatibilità attengono al diritto soggettivo di elettorato passivo del cittadino. Spettano invece al G.A. le controversie in materia di regolarità delle operazioni elettorali. Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Interpretazione dei voti alle elezioni comunali

18 Ott 2019
18 ottobre 2019

Il TAR Parma, alla luce del d.P.R. 570/1960, ha affermato che: – Qualora l’elettore voti per una lista e indichi come preferenza il candidato di una lista differente, la preferenza è inefficace e si attribuisce il voto alla lista segnata; – Qualora l’elettore voti per una lista e indichi come preferenza un nome inesistente o […]

Autocertificazione e documento d’identità

23 Mag 2019
23 maggio 2019

Le candidature alle elezioni elettorali sono invalide se l’autocertificazione non è munita della copia della carta d’identità del soggetto dichiarante. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Perentorietà dei termini nel procedimento amministrativo

08 Gen 2018
8 gennaio 2018

Il T.A.R. giunge ad affermare che, anche nel procedimento amministrativo, i termini sono perentori soltanto se vi è una espressa disposizione in tal senso. Il caso di specie concerneva la tardiva elezione dei Presidenti e dei Vice Presidenti dei Consigli di Circoscrizione delle otto circoscrizioni del Comune di Verona. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Giurisdizione sulla decadenza del consigliere comunale per mancata partecipazione alle sedute

27 Nov 2017
27 novembre 2017

Una sentenza del TAR Basilicata si occupa della giurisdizione nel caso di decadenza del consigliere comunale per la mancata partecipazione alle sedute del consiglio, distinguendola da quella sulle operazioni elettorali per il rinnovo degli organi elettivi dei comuni, delle province, delle regioni e per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia e da quella in materia di in […]

Un caso di invalidità c.d. a effetti caducanti

27 Nov 2017
27 novembre 2017

Una sentenza del TAR Basilicata ritiene che, quando venga impugnata la decadenza di un consigliere comunale per la sua mancata partecipazione alle sedute del consiglio comunale, l’accoglimento comporti in automatico anche l’annullamento della surroga del nuovo consigliere, anche se non impugnata. Il TAR, infatti, afferma che si è in presenza di un caso di invalidità c.d. […]

Per contestare l’elezione del Sindaco non sono sufficienti le mere irregolarità

12 Ott 2017
12 ottobre 2017

Il T.A.R. Veneto, con precipuo riferimento all’elezione del Sindaco del neo-istituito Comune di Val Liona, chiarisce che le mere irregolarità nella compilazione dei verbali non sono sufficienti ad inficiare l’elezione, in mancanza di prove certe e di chiare indicazioni sulle schede valide da annullare e su quelle nulle da rivalutare. Post di Matteo Acquasaliente – […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows