Archive for category: sanzioni amministrative

Rapporto tra ordinanza di demolizione e provvedimento paesaggistico

10 Lug 2020
10 luglio 2020

Il TAR Veneto ha stabilito che l’illegittimità della richiesta, proveniente dal Comune, di pagare l’indennità dovuta dal Codice dei Beni Culturali nonostante si sia provveduto al ripristino della situazione paesaggistica preesistente, non inficia la legittimità dell’ordinanza comunale di demolizione, qualora quest’ultima sia stata adottata solo per violazioni urbanistiche, autonome da quelle paesaggistiche. Post di Alessandra […]

Inapplicabilità del silenzio-assenso alla SCIA in sanatoria

07 Lug 2020
7 luglio 2020

Di recente il TAR Veneto ha ribadito che, nel caso di SCIA o DIA presentata in sanatoria, non è possibile applicare la disciplina del silenzio-assenso: si deve infatti usare come paradigma l’accertamento di conformità ai sensi dell’art. 36 T.U. Edilizia, il quale al contrario prevede l’ipotesi del silenzio-rifiuto. Nell’ipotesi della SCIA o DIA in sanatoria, […]

Improcedibilità del ricorso avverso la rimessione in pristino, una volta proposta istanza di sanatoria

07 Lug 2020
7 luglio 2020

Di recente il TAR Veneto ha aderito a quel filone giurisprudenziale per cui, nel caso il privato proponga istanza di sanatoria riguardante interventi edilizi per i quali è già stata adottata ordinanza di rimessione in pristino impugnata avanti al G.A., quest’ultimo ricorso deve essere dichiarato improcedibile. Post di Alessandra Piola – avvocato

Il rilascio della compatibilità paesaggistica può essere condizionato al pagamento della relativa sanzione amministrativa pecuniaria?

16 Giu 2020
16 giugno 2020

Nel caso di specie, la Soprintendenza dei beni culturali comunicava al privato che, se avesse pagato la sanzione amministrativa pecuniaria ex art. 167 d.lgs. 42/2004, l’Ente avrebbe rilasciato l’accertamento di compatibilità paesaggistica di cui al medesimo articolo. Il TAR Palermo ha invece chiarito che, alla luce del dettato normativo, il pagamento della sanzione deve seguire, […]

Spetta al G.A. la impugnazione della ordinanza di sgombero di un immobile abusivo

08 Giu 2020
8 giugno 2020

Lo ha affermato il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, dopo aver qualificato tale provvedimento come di natura sanzionatoria. Nel caso di specie, l’immobile apparteneva al patrimonio disponibile del Comune: in primo grado, il TAR Palermo aveva perciò pensato che tale ordinanza fosse stata emanata nell’esercizio di un potere iure privatorum assimilabile ad […]

Principi utili in materia di ordinanza di demolizione

05 Giu 2020
5 giugno 2020

Li ha offerti il TAR Palermo: in particolare, la possibilità di ricorrere alla cd. fiscalizzazione dell’abuso ex art. 34 T.U. edilizia non rileva ai fini della legittimità del rilascio dell’ordinanza in parola, ma deve essere oggetto di apposita istanza dei privati in fase esecutiva. Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Obbligo della P.A. di applicare le sanzioni per gli abusi edilizi segnalati dal vicino

22 Mag 2020
22 maggio 2020

L’avv. Domenico Chinello, che sentitamente ringraziamo, ci invia una nota, che volentieri pubblichiamo, sulla sentenza del Consiglio di Stato n. 3120 del 2020, che afferma l’obbligo della P.A. di applicare le sanzioni per gli abusi edilizi segnalati dal vicino. Obbligo della PA di definire i procedimenti sanzionatori su istanza del vicino Cons. Stato, VI, 18.05.2020 […]

Principii in materia di ordinanza di demolizione

14 Mag 2020
14 maggio 2020

Di recente, in materia di ordinanze di demolizione, il TAR Veneto ha ribadito che: – l’illecito determinato da abuso edilizio ha carattere permanente, e dunque non è soggetto a decadenze o prescrizioni; – la competenza a emanare l’ordinanza spetta al dirigente comunale e non al Sindaco, trattandosi di atto di gestione; – è sufficiente, per […]

La richiesta di sanatoria sospende l’ordine demolitorio

13 Mag 2020
13 maggio 2020

Il Consiglio di Stato, confermando una sentenza del T.A.R. Veneto, stabilisce che la presentazione di un’istanza di sanatoria, ex art. 36 del d.P.R. n. 380/2001, non interrompe i termini dell’ordinanza di demolizione, ma li sospende solamente. Pertanto, se il Comune rigetta la richiesta, essi continuano a decorrere. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Misura della sanzione ex art. 37 T.U. Edilizia

11 Mag 2020
11 maggio 2020

Il TAR Veneto, recentemente, ha dichiarato che la sanzione prevista dall’art. 37 T.U. Edilizia può essere determinata in misura maggiore a quella prevista dalla legge (Euro 516,00) solo se prova di aver accertato un aumento del valore venale dell’immobile. Post di Alessandra Piola – dottoressa in Giurisprudenza

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows