Archive for category: sanzioni amministrative

Non si può rilasciare una sanatoria subordinata all’esecuzione di opere edilizie

01 Apr 2019
1 aprile 2019

Il TAR Catania ha affermato che non si può rilasciare un titolo in sanatoria (nel caso di specie, la compatibilità paesaggistica e la sanatoria per doppia conformità ex art. 36 T.U. edilizia), subordinando il rilascio all’esecuzione di opere edilizie, nemmeno se tese a ripristinare la legalità. Il titolo in sanatoria deve essere rilasciato sulla base […]

Cartelli pubblicitari abusivi

27 Mar 2019
27 marzo 2019

Il T.A.R. riconosce la giurisdizione ordinaria sui provvedimenti che impongono la rimozione dei mezzi pubblicitari abusivi e sulle sanzioni pecuniarie corrispondenti. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Sanzioni urbanistico-edilizie basate sui rilevamenti di agenti di P.S. o di Polizia Giudiziaria

25 Mar 2019
25 marzo 2019

Il TAR Palermo ha affermato che il Comune, allorché irroghi sanzioni urbanistiche o edilizie (tipicamente, l’ordinanza di demolizione), può limitarsi a richiamare in motivazione l’abuso edilizio riscontrato dalla Polizia o dalla P.G., senza controllare se davvero il titolo edilizio è mancante o difforme. Infatti, i verbali degli agenti di P.S. o della P.G. fanno prova […]

Doverosità dell’ordinanza di demolizione

25 Mar 2019
25 marzo 2019

Il TAR Palermo ha ribadito che l’ordinanza di demolizione è atto dovuto che può essere motivato anche con la sola descrizione delle opere realizzate senza titolo edilizio, poiché la repressione di tali illeciti è attività doverosa per il Comune. Ecco perché non ha pregio l’affidamento del privato, che per lungo tempo non abbia visto sanzionato […]

Effetti dell’istanza di sanatoria sull’ordinanza di demolizione

25 Mar 2019
25 marzo 2019

Il TAR Palermo ha affermato che, qualora il privato raggiunto da un’ordinanza di demolizione presenti istanza di sanatoria cd. per doppia conformità (art. 36 T.U. edilizia), l’ordinanza diviene temporaneamente inefficace per 60 giorni: decorso tale termine senza che la P.A. risponda sull’istanza di sanatoria, su quest’ultima si forma il silenzio-diniego e l’ordinanza di demolizione riacquista […]

Le sanzioni amministrative pecuniarie edilizie non soggiacciono alla l. n. 689/1981

22 Mar 2019
22 marzo 2019

Il T.A.R. Bolzano spiega perché le sanzioni amministrative pecuniarie in materia di edilizia non soggiacciono ai principi dettati dalla l. n. 689/1981. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Ordinanza di demolizione e provvedimento di acquisizione gratuita al patrimonio comunale

21 Mar 2019
21 marzo 2019

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ha offerto alcuni principi utili su questi atti amministrativi. Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Proprietario incolpevole degli abusi edilizi, acquisizione dell’area e sanzioni pecuniarie

14 Mar 2019
14 marzo 2019

Il T.A.R. Milano ricorda che il proprietario dell’opera, sebbene incolpevole, può subire l’acquisizione gratuita dell’area, a seguito della inottemperanza dell’ordine di demolizione e ne spiega i presupposti. La sentenza si occupa anche delle sanzioni pecuniarie nel caso sempre di proprietario  incolpevole. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Principi utili in materia di repressione degli abusi edilizi

12 Mar 2019
12 marzo 2019

Il TAR Catania ha ribadito che: L’ordinanza di demolizione e il provvedimento di acquisizione gratuita al patrimonio comunale non necessitano della comunicazione di avvio del procedimento; Entrambi gli atti appena citati non devono soddisfare un particolare onere motivazionale. In particolare, non rileva l’affidamento del privato che per lungo tempo non abbia visto sanzionato il proprio […]

Per applicare l’art. 34, c. 2, D.P.R. 380/2001 non è sufficiente dire che la demolizione dell’abuso comporterebbe di mettere mano anche sulla parte conforme

06 Mar 2019
6 marzo 2019

Il TAR ricorda che l’art. 34, c. 2, D.P.R. 380/2001 è applicabile solo quando sia “oggettivamente impossibile” procedere alla demolizione delle parti difformi senza incidere, per le sue conseguenze materiali, sulla stabilità dell’intero edificio. Non costituisce una impossibilità oggettiva la situazione in cui per demolire la parte difforme sia necessario intervenire anche sulla parte conforme, se […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows