Archive for category: appalti

D.L. semplificazioni e gare d’appalto bandite con la prima versione poi modificata in sede di conversione

29 Set 2020
29 settembre 2020

D.L. semplificazioni: le modifiche non convertite in legge si applicano o no? Secondo il TAR Veneto si, almeno con riferimento alle gare d’appalto bandite col testo originario del decreto: in sintesi il TAR dice che si applicano le disposizioni originarie del decreto legge e non quelle risultanti dopo la conversione in legge. Infatti, se è […]

Verifica di anomalia e verifica di congruità

25 Set 2020
25 settembre 2020

Il TAR Catania ha spiegato la differenza tra questi due istituti, come disciplinati dall’art. 97 d.lgs. 50/2016. In particolare: – la verifica di anomalia, di cui al comma 2 art. cit., introduce un vero e proprio procedimento obbligatorio di valutazione dell’anomalia, legato a criteri matematici; – la verifica di congruità, di cui al comma 6 […]

Principio di equivalenza e gare ad evidenza pubblica

25 Set 2020
25 settembre 2020

Il TAR Veneto sottolinea che il principio di equivalenza, nelle gare ad evidenza pubblica, non può essere applicato tout court, ma è necessario che lo stesso venga combinato e commisurato ad altri due principi in materia di appalti, ovverosia quello di parità di trattamento tra i partecipanti, e quello di efficacia dell’azione amministrativa. In particolare, […]

Differenza tra procedura ristretta e procedura negoziata nelle pubbliche gare

23 Set 2020
23 settembre 2020

L’ha spiegata il TAR Sardegna, a partire dalle definizioni fornite dall’art. 3 d.lgs. 50/2016, rispettivamente alle lettere ttt e uuu: entrambe le procedure hanno struttura bifasica, ma la prima fase prende il nome di fase di prequalifica nella procedura ristretta e di indagine di mercato nella procedura negoziata. All’esito, il TAR ha osservato che è […]

Oggetto dell’appalto e oggetto sociale indicato nel certificato camerale

18 Set 2020
18 settembre 2020

Nel caso di specie, una società concorrente era esclusa dalla pubblica gara, perché dal certificato della Camera di commercio, nell’ambito dell’oggetto sociale, non risultava l’indicazione dell’attività per cui era bandita la gara. Tuttavia, l’esclusione non era espressamente comminata dalla lex specialis. Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ha affermato la legittimità dell’esclusione, […]

Si può sindacare l’affidamento in house?

17 Set 2020
17 settembre 2020

Il T.A.R. ricorda che l’affidamento di un appalto in house providing è una scelta libera ed ordinaria dell’Amministrazione che può essere sindacata dinanzi al Giudice Amministrativo soltanto in presenza di vizi macroscopici e manifesti. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

L’informazione antimafia

17 Set 2020
17 settembre 2020

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ha affermato che l’informazione antimafia rientra tra le cd. misure di prevenzione – e, fra esse, tra le misure interdittive ante delictum – e può essere irrogata solo in presenza di una condotta tipizzata o di una situazione di fatto obiettivamente percepibile che costituisca, ovvero che […]

Il soggetto ammesso illegittimamente alla gara non ha titolo per chiederne l’annullamento

16 Set 2020
16 settembre 2020

Il TAR Veneto ricorda che il soggetto che è stato dichiarato legittimamente escluso dalla gara (per non aver impugnato una clausola escludente, nel caso di specie) non può impugnare l’aggiudicazione, nemmeno se di fatto ha comunque partecipato alla gara. È sempre necessario infatti verificare la sussistenza dell’interesse concreto dell’operatore economico all’annullamento – in termini dunque […]

Oggetto del RTI verticale

15 Set 2020
15 settembre 2020

Il TAR Piemonte dichiara che un RTI può essere ritenuto verticale solamente se vi è disomogeneità nelle caratteristiche e qualifiche delle imprese partecipanti. Il fatto che le singole partecipanti al raggruppamento prevedano di occuparsi di diverse parti della prestazione dovuta, di per sé, non comporta automaticamente la qualificazione come RTI verticale. Post di Alessandra Piola […]

La nozione di grave illecito professionale nelle pubbliche gare

15 Set 2020
15 settembre 2020

L’ha spiegata il TAR Sardegna, a partire dall’art. 80, co. 5, lett. c d.lgs. 50/2016: tra le altre cose, il TAR ha chiarito che l’obbligo di dichiarare sentenze penali di condanna rientranti tra quelle previste dall’art. 80, co. 1 d.lgs. cit. è diverso da quello della dichiarazione delle condanne rilevanti ai sensi del successivo co. […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows