Archive for category: procedimento amministrativo

La motivazione del preavviso di rigetto

06 Dic 2018
6 dicembre 2018

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana si occupa del cd. preavviso di rigetto (art. 10-bis l. 241/1990), spiegando in quale misura la motivazione debba confutare le affermazioni del privato e quando essa possa dirsi difforme rispetto alla motivazione del provvedimento finale. Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Sull’art. 21 octies c. 2 della l. n. 241/1990

05 Dic 2018
5 dicembre 2018

Il T.A.R. chiarisce la portata dell’art. 21 octies c. 2 della l. n. 241/1990 secondo cui: “Non è annullabile il provvedimento adottato in violazione di norme sul procedimento o sulla forma degli atti qualora, per la natura vincolata del provvedimento, sia palese che il suo contenuto dispositivo non avrebbe potuto essere diverso da quello in […]

Requisiti per il risarcimento del cd. danno da ritardo

28 Nov 2018
28 novembre 2018

Il TAR Palermo ha enumerato i requisiti per ottenere la condanna giudiziale della P.A. al risarcimento del cd. danno da ritardo ex art. 2-bis l. 241/1990: 1) lesione di un interesse legittimo pretensivo del privato; 2) spettanza del bene della vita cui il privato tendeva; 3) violazione dei termini del procedimento; 4) colpa o dolo […]

Modifica della legge applicabile in corso di procedimento

28 Nov 2018
28 novembre 2018

Il TAR Palermo ha ricordato che, qualora il diritto applicabile muti nel corso del procedimento amministrativo, si deve applicare la norma sopravvenuta, che diventa il parametro di valutazione della legittimità del provvedimento finale. Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

La V.I.A. negativa non richiede il preavviso di diniego

19 Nov 2018
19 novembre 2018

Segnaliamo sulla questione una sentenza del TAR Molise. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

Per imporre la potatura degli alberi occorre l’avviso di avvio del procedimento

14 Nov 2018
14 novembre 2018

Il T.A.R. Veneto ha affermato che per ordinare la potatura degli alberi siti in proprietà privata, ma che si protendono sulla strada pubblica, occorre la comunicazione di avvio del procedimento. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Notifica del ricorso giurisdizionale alle PP.AA. intervenute nella conferenza di servizi

12 Nov 2018
12 novembre 2018

Il Consiglio di Stato ha affermato che il ricorrente non ha l’onere di notificare il ricorso al TAR a tutte le Amministrazioni intervenute nella conferenza di servizi, ma solo a quelle che abbiano espresso una posizione specificamente lesiva della sfera giuridica dell’attore. Se l’adempimento non viene rispettato, ciò determina un’inammissibilità parziale, limitata ad alcuni motivi […]

È illegittimo il provvedimento amministrativo che abbia valorizzato le acquisizione istruttorie contenute in un provvedimento annullato per vizio di incompetenza?

12 Nov 2018
12 novembre 2018

Il Consiglio di Stato ha affrontato il caso di un provvedimento amministrativo annullato per incompetenza relativa (nella specie, errata composizione dell’Organo collegiale), le cui acquisizioni istruttorie però sono state riprese dal provvedimento adottato in sede di riedizione del potere. Il secondo provvedimento risente dell’illegittimità del primo? Il Consiglio ha risposto affermativamente, poiché l’Organo incompetente aveva […]

Annullamento d’ufficio e termine di 18 mesi

19 Ott 2018
19 ottobre 2018

Il T.A.R. Milano spiega perché, nonostante opinioni contrastanti in giurisprudenza, il termine di 18 mesi previsto dall’art. 21 nonies della l. n. 241/1990 si applicherebbe soltanto ai provvedimenti amministrativi posti in essere dopo la c.d. riforma Madia che, per l’appunto, ha introdotto tale scadenza temporale. Per quelli precedenti, invece, l’annullamento d’ufficio dovrebbe soggiacere alla regola […]

Titoli edilizi: quali controlli deve fare la P.A.?

16 Ott 2018
16 ottobre 2018

Il T.A.R. Brescia ricorda che la P.A., prima di rilasciare un titolo edilizio, ha l’onere di attuare tutti i controlli necessari e/o opportuni per verificare se sussistono i presupposti per il suo rilascio, senza sostituirsi al Giudice. Nel caso esaminato era contestata la proprietà dell’immobile oggetto dell’intervento. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows