Archive for category: procedimento amministrativo

Motivazione dei provvedimenti a conclusione di un procedimento pluristrutturato

19 Apr 2024
19 Aprile 2024

Il TAR Veneto ha affermato che, nell’ambito dei procedimenti pluristrutturati, la motivazione del provvedimento finale può consistere nel mero richiamo ad una determinazione istruttoria di carattere negativo, che l’AutoritĂ  procedente non ritenga di superare. I procedimenti pluristrutturati sono quelli nei quali la decisione finale da parte dell’amministrazione procedente la legge richiede l’assenso vincolante di un’altra […]

Progetto edilizio soggetto a plurime valutazioni

17 Apr 2024
17 Aprile 2024

Il TAR Veneto ha affermato che la fattibilitĂ  di un intervento edilizio è subordinata alla conclusione favorevole di un complesso di moduli procedimentali (paesaggistici, ambientali, urbanistici ed edilizi) tra loro autonomi ma tendenzialmente interdipendenti, nel senso che la conclusione sfavorevole di anche solo uno di essi fa venir meno la possibilitĂ  di edificare. In quest’ottica, […]

TardivitĂ  del parere della Soprintendenza

15 Apr 2024
15 Aprile 2024

Il TAR Veneto ha affermato che, nonostante il decorso del termine per l’espressione del parere vincolante ai sensi dell’art. 146 d.lgs. 42/2004 da parte della Soprintendenza, non potrebbe escludersi in radice la possibilitĂ  per l’Organo statale di rendere comunque un parere in ordine alla compatibilitĂ  paesaggistica dell’intervento, fermo restando che, nei casi in cui vi […]

CompatibilitĂ  paesaggistica e preavviso di rigetto

15 Apr 2024
15 Aprile 2024

Il T.A.R. afferma che per denegare l’istanza di compatibilitĂ  paesaggistica, ex art. 167 del d.lgs. n. 42/2004, occorre emanare il cd. preavviso di rigetto, ex art. 10 bis della l. n. 241/1990. Si suppone che tale conclusione valga anche per l’eventuale diniego dell’autorizzazione paesaggistica, ex art. 146 del d.lgs. n. 42/2004, Post di Matteo Acquasaliente […]

Il danno da ritardo

11 Apr 2024
11 Aprile 2024

Il TAR Veneto ha affermato che il danno da ritardo risarcibile non può essere presunto juris et de jure, quale effetto automatico del semplice scorrere del tempo, ma è necessaria la verifica della sussistenza dei presupposti di carattere soggettivo (dolo o colpa del danneggiante) e oggettivo (ingiustizia del danno, nesso causale, prova del pregiudizio subito), […]

Diniego di PdC in sanatoria e pareri preventivi

04 Apr 2024
4 Aprile 2024

Il TAR Veneto ha affermato che è legittimo il diniego di permesso di costruire in sanatoria rilasciato dal Comune senza prima acquisire i necessari pareri della Commissione edilizia e della Commissione per la salvaguardia di Venezia, poichĂ© il diniego era motivato in ragione del contrasto degli interventi realizzati con le disposizioni urbanistiche ed edilizie, senza […]

Opera pubblica strategica e procedura espropriativa

03 Apr 2024
3 Aprile 2024

Il T.A.R. Veneto afferma che la realizzazione di un metanodotto non richiede il rispetto della procedura ordinaria di variante urbanistica prevista dalla l.r. Veneto n. 11/2004, essendo applicabile la normativa derogatoria dettata dall’art. 52 quater del d.P.R. n. 327/2001 in materia di espropriazione per le opere strategiche. Nella medesima sentenza il Collegio ricorda che la […]

Localizzazione dell’opera pubblica

03 Apr 2024
3 Aprile 2024

Il TAR Veneto ha affermato che le censure attinenti alla localizzazione e alle caratteristiche concrete dell’opera pubblica devono essere formulate, a pena d’inammissibilitĂ , mediante tempestiva e rituale impugnazione dell’atto che approva il progetto ai fini della dichiarazione di pubblica utilitĂ , non essendone consentita la proposizione contro i successivi provvedimenti di occupazione. Post di Alberto Antico […]

NecessitĂ  o meno del contrarius actus in sede di autotutela

27 Mar 2024
27 Marzo 2024

Il TAR Veneto evidenzia che la necessitĂ  di rispettare il principio del contrarius actus (tale per cui il procedimento di annullamento in autotutela di un atto deve risultare speculare a quello di sua adozione) viene meno se l’annullamento si fonda su ragioni formali ovvero meramente logico-giuridiche, e non quindi di natura tecnica; nel caso di […]

La comunicazione di avvio del procedimento

26 Mar 2024
26 Marzo 2024

Il TAR Veneto ha affermato che l’art. 7 l. 241/1990 espressamente dispone che l’obbligo dell’avviso del procedimento recede qualora sussistano particolari esigenze di celeritĂ , rimettendo all’AutoritĂ  emanante la valutazione della sussistenza di tali esigenze nell’esercizio di un potere ampiamente discrezionale, salvo il limite della non manifesta illogicitĂ  ed irragionevolezza. L’interessato che lamenta la violazione dell’obbligo […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC