Archive for category: procedimento amministrativo

Atti endoprocedimentali e interesse a ricorrere

30 Lug 2021
30 luglio 2021

Il TAR Veneto ricorda che né la comunicazione dei motivi ostativi all’accoglimento dell’istanza ex art. 10-bis l. n. 241/1990, né il parere della Commissione Edilizia sono autonomamente impugnabili, in quanto privi di valore provvedimentale. Post di Alessandra Piola – avvocato

Termini per l’annullamento in autotutela e istanze dei privati

29 Lug 2021
29 luglio 2021

Il Consiglio di Stato ricorda che, in presenza di un’istanza del privato di annullamento in autotutela di una SCIA seguita da un provvedimento di diniego della P.A., il termine di 18 mesi previsto dall’art. 21-nonies l. n. 241/1990 viene accantonato preferendogli quello normale per l’impugnazione di 60 giorni dalla notifica e/o comunicazione dell’atto dell’Amministrazione, anche […]

Come si applica l’art. 34, co. 2 T.U. Edilizia?

28 Lug 2021
28 luglio 2021

Il TAR Veneto ricorda che la scelta di cd. fiscalizzare l’abuso edilizio può essere effettuata solo in una fase esecutiva, successivamente all’ordinanza di demolizione; è dunque necessario che vi sia un’istanza del privato destinatario dell’ordine, che dichiari l’impossibilità di ripristinare lo stato originario senza compromettere quanto edificato in conformità. Non è dunque possibile, per il […]

Il termine per l’annullamento in autotutela attualmente è di 12 mesi

27 Lug 2021
27 luglio 2021

Ricordiamo che, ai sensi dell’art. 63 del decreto legge n. 77 del 31.05.2021 (pubblicato in G.U. n. 129 del 31.05.2021), ma non ancora convertito in legge, il termine per annullare in autotutela un provvedimento amministrativo è di dodici mesi, e non più di diciotto mesi come previsto dall’art. 21 nonies della l. n. 241/1990. La […]

Violazione del termine di conclusione del procedimento

22 Lug 2021
22 luglio 2021

Il TAR Veneto ricorda che la violazione del termine di conclusione del procedimento non determina l’illegittimità del provvedimento, in quanto non si può dire che si esaurisca il potere della P.A. di adottare l’atto. Le possibili conseguenze, quindi, sarebbero eventualmente solo su un piano risarcitorio. Le stesse considerazioni valgono per la presunta e connessa violazione […]

Formazione del PRG e osservazioni dei privati

16 Lug 2021
16 luglio 2021

Il TAR Catania – nel ribadire l’amplissima discrezionalità di cui godono i Comuni in sede di pianificazione urbanistica – ha affermato che le osservazioni proposte dai soggetti privati interessati in sede di formazione del PRG o delle varianti allo stesso costituiscono semplici apporti collaborativi, perciò il loro rigetto non richiede una motivazione analitica, essendo sufficiente […]

Avvio del procedimento e utilità delle osservazioni

16 Lug 2021
16 luglio 2021

Il TAR Veneto ricorda che le censure di mancata comunicazione di avvio del procedimento vengono di fatto superate qualora l’Amministrazione riesca a provare, anche in giudizio, che il contenuto del provvedimento non avrebbe potuto essere che quello emanato, alla luce delle contestazioni contenute nel ricorso. Post di Alessandra Piola – avvocato

La nozione di controinteressato

14 Lug 2021
14 luglio 2021

Il TAR Catania ha ricordato che la nozione di controinteressato si compone di due elementi, entrambi necessari: il controinteressato è colui che è individuato testualmente nell’atto o che è facilmente individuabile in ragione delle indicazioni contenute nell’atto stesso (cd. elemento formale), il quale sia anche portatore di un interesse giuridicamente qualificato alla sua conservazione, di […]

Discrezionalità della Soprintendenza a seguito di precedenti silenzi

12 Lug 2021
12 luglio 2021

Nel caso di specie, un privato presentava un progetto di Piano di Recupero in zona sottoposta a vincolo paesaggistico ex art. 142, co. 1, lett. c d.lgs. 42/2004 ed a vincolo idraulico ex art. 96, co. 1, lett. f r.d. 523/1904, per la presenza di un fiume. Il progetto era sottoposto per ben due volte […]

Gli atti endoprocedimentali non valgono ad impedire la formazione del silenzio-inadempimento

09 Lug 2021
9 luglio 2021

Il TAR Veneto ha affermato che l’adozione di atti endoprocedimentali (quali la comunicazione di avvio del procedimento o la convocazione di conferenze di servizi) non è idonea a impedire la formazione del silenzio-inadempimento: solo l’emanazione del provvedimento definitivo soddisfa l’interesse, azionato nel giudizio ex artt. 31 e 117 c.p.a., al conseguimento di una risposta esplicita […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows