Archive for category: procedimento amministrativo

Annullamento del Permesso di Costruire per vizi sostanziali

07 Ott 2019
7 ottobre 2019

Nel caso di specie, i privati hanno provato a sostenere che, a seguito dell’annullamento del loro Permesso di Costruire per vizi sostanziali (in sede di ricorso straordinario al Capo dello Stato), il Comune avrebbe il dovere di riesaminare l’istanza di titolo edilizio a suo tempo presentata e che, se non lo fa, matura il silenzio-assenso […]

Legittimazione del comune dissenziente a proporre opposizione avverso la determinazione conclusiva della conferenza di servizi

04 Ott 2019
4 ottobre 2019

Il Consiglio di Stato ha espresso un parere, richiesto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri,  circa la legittimazione del comune dissenziente a proporre opposizione avverso la determinazione conclusiva della conferenza di servizi, ai sensi dell’articolo 14-quinquies, della legge 7 agosto 1990, n. 241, come introdotto dall’articolo 7 del decreto legislativo 30 giugno 2016, n.127. La questione si è […]

Principi utili in materia di preavviso di rigetto

30 Set 2019
30 settembre 2019

Il TAR Palermo ha affermato che: Il preavviso di rigetto (art. 10-bis l. 241/1990) interrompe i termini del procedimento; Pertanto, se il privato offre le sue controdeduzioni dopo il termine di 10 giorni previsto dalla legge ma prima dello scadere del nuovo termine per la conclusione del procedimento, la P.A. ha il dovere di tenere […]

Il limite temporale per procedere all’autotutela vale per qualunque tipo di provvedimento

26 Set 2019
26 settembre 2019

Nel caso di specie, la P.A. disponeva l’annullamento d’ufficio di un cofinanziamento dopo sette anni dal rilascio, giustificandosi con il fatto che si trattava di recuperare pubblico denaro. Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ha invece chiarito che l’art. 21-nonies l. 241/1990 pone un limite temporale per l’autotutela – “entro un termine […]

Autotutela ed abusi edilizi

25 Set 2019
25 settembre 2019

Nel caso di specie, il Comune sanzionava delle opere edilizie realizzate in (asserita) difformità dal titolo, con l’annullamento d’ufficio della relativa concessione edilizia. Il TAR Catania ha spiegato come, in simili casi, l’autotutela sia il rimedio sbagliato: infatti, anche se i privati si discostano da quanto assentito dal titolo edilizio, ciò non ne intacca la […]

Restituzione, in sede di approvazione, di un PUA adottato per silenzio-assenso

24 Set 2019
24 settembre 2019

Nel caso di specie, la Giunta comunale deliberava la non approvazione e conseguente restituzione di un PUA, nonostante il Piano fosse stato adottato (come accertato da una sentenza del Consiglio di Stato) con il meccanismo del silenzio-assenso ex art. 20 l.r. Veneto 11/2004 ss.mm.ii. Il TAR Veneto ha ritenuto legittima la deliberazione della Giunta, in […]

Sull’inibitoria in autotutela della SCIA

20 Set 2019
20 settembre 2019

Il T.A.R. Veneto ricorda che la SCIA può essere inibita dall’ente in autotutela, ex art. 21 nonies della l. n. 241/1990, solo se il provvedimento è preceduto dalla comunicazione di avvio del procedimento: tale atto è necessario per permettere al privato di contraddire con il Comune. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Sulla inibitoria della SCIA entro i trenta giorni

20 Set 2019
20 settembre 2019

Il T.A.R. Veneto ricorda che la SCIA può essere inibita dall’ente sulla base della semplice illegittimità solo entro i trenta giorni dal deposito della stessa. Quid iuris se la SCIA è incompleta? In tal caso, forse, il termine non decorre da quando il privato ha effettivamente fornito al Comune tutti gli elementi per porre in […]

Il silenzio-assenso può maturare da una istanza del privato, non da una sentenza del Giudice

10 Set 2019
10 settembre 2019

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ha affermato che, laddove il legislatore preveda una fattispecie di silenzio-assenso, esso può maturare a partire da un’istanza del privato, non anche da una sentenza del Giudice che ordini alla P.A. la riedizione del potere amministrativo. Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Come si prova la data di realizzazione di un immobile?

05 Set 2019
5 settembre 2019

Il T.A.R. ricorda che spetta al privato dimostrare al Comune che un’opera edilizia è stata realizzata prima del 1967 (nei casi in cui questa data rileva). Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows