Archive for category: pubblico impiego

Sulle prove dei concorsi pubblici

28 Nov 2019
28 novembre 2019

Il T.A.R. fissa alcuni principi in tema di prove concorsuali, statuendo quando un’aula può dirsi aperta al pubblico, affermando che, di regola, le tempistiche “celeri” delle correzioni non sono indici di illegittimità dell’operato della commissione, soffermandosi sulle modalità operative della prova (scritta od orale) e chiarendo quando può essere richiesto il risarcimento del cd. interesse […]

Concorsi pubblici ed impedimenti di salute

26 Nov 2019
26 novembre 2019

Il T.A.R. spiega in che modo le problematiche di salute cd. impreviste possano incidere sulla partecipazione ai concorsi pubblici e/o a prove aventi rilevanza para-pubblicistica, autorizzandone il rifacimento. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Spettano al G.O. le controversie relative al risarcimento del danno derivante dalla tardività dell’assunzione a seguito di concorso pubblico

13 Nov 2019
13 novembre 2019

Lo ha affermato il TAR Palermo, poiché tali questioni attengono al rapporto di pubblico impiego e non all’illegittimità della procedura concorsuale. Nel caso di specie, la tardività era dovuta al fatto che il privato aveva chiesto e ottenuto (con separato giudizio, innanzi al G.A.) l’annullamento della sua collocazione in graduatoria, con conseguente avanzamento tra i […]

Danno da tardiva assunzione nel pubblico impiego privatizzato

06 Nov 2019
6 novembre 2019

Il TAR Catania ha offerto alcuni principi utili in materia di danno da tardiva corresponsione della retribuzione, subito dal privato che sia stato assunto tardivamente, poiché inizialmente escluso dal pubblico concorso con provvedimento poi annullato in sede giurisdizionale. Il TAR parte dal presupposto che in materia sussista la giurisdizione generale di legittimità del G.A., poiché […]

Giurisdizione ed atti di macro-organizzazione

21 Set 2019
21 settembre 2019

Il T.A.R ricorda il riparto di giurisdizione sugli atti della P.A. di reclutamento del personale, ovvero sulle scelte di ricorrere alla mobilità esterna o all’indizione di un pubblico concorso. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Impugnazione del concorso e piano triennale del personale

18 Set 2019
18 settembre 2019

Il T.A.R. spiega perché è necessario impugnare, a pena di inammissibilità del ricorso per carenza d’interesse, anche il piano triennale dei fabbisogni di personale e non il solo il bando che dispone un concorso pubblico. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Peculato d’uso da parte del pubblico ufficiale: occorre verificare il danno concretamente subito dalla P.A.

19 Ago 2019
19 agosto 2019

Il pubblico ufficiale che utilizza il telefono o l’automobile di servizio per finalità estranee alla propria attività o a particolari urgenze o autorizzazioni, commette il reato di peculato d’uso se viene accertato un apprezzabile danno patrimoniale alla P.A., oppure una concreta lesione all’effettiva funzionalità dell’ufficio.  La sentenza della Cassazione penale si occupa anche del danno […]

Legittimo il licenziamento disciplinare del funzionario comunale in caso di patteggiamento

06 Ago 2019
6 agosto 2019

La sentenza penale di applicazione della pena su richiesta delle parti, c.d. patteggiamento, ha efficacia di giudicato nei giudizi disciplinari che riguardano i dipendenti pubblici, quanto all’accertamento del fatto, alla sua illiceità penale e all’accertamento che l’imputato ha commesso tale fatto. Con la conseguenza che il licenziamento disciplinare disposto dalla P.A. è legittimo. Post di […]

Primo condono e territorio veneziano

13 Lug 2019
13 luglio 2019

Il TAR Veneto ha offerto diversi principi utili in materia di primo condono. Poiché la questione si svolgeva nel Comune di Cavallino-Treporti, il TAR ha anche spiegato il diverso regime di tutela che vige per la laguna di Venezia rispetto ai Comuni limitrofi. Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Valutazione dei precedenti penali per diventare pubblico funzionario

26 Giu 2019
26 giugno 2019

Nel caso di specie, la Prefettura negava a un ministro del culto della Nuova Pentecoste l’approvazione governativa al fine di officiare matrimoni aventi rilevanza civile. Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, con principi estensibili a tutti i pubblici impiegati, ha ritenuto l’atto illegittimo, valorizzando istituti del diritto penale come la depenalizzazione, la […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows