Archive for category: questioni processuali

Sulla potestà del G.A. di pronunciarsi su poteri pubblici non ancora esercitati

26 Mag 2022
26 Maggio 2022

Il T.A.R. Trento spiega perché il divieto previsto dall’art. 34, c. 2 c.p.a. di pronunciarsi, a livello giurisdizionale, su poteri pubblici non ancora esercitati, in realtà, è stata stemperato dagli approdi giurisprudenziali e dottrinali, nonché da alcune disposizione dello stesso c.p.a. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Mancata impugnazione dell’atto sopravvenuto

26 Mag 2022
26 Maggio 2022

Il TAR Veneto ricorda che la mancata impugnazione dell’atto sopravvenuto (nel caso di specie, la norma del P.I. successiva che ha previsto un limite alle possibilità di insediamento delle grandi strutture di vendita, solo in alcune sottozone) comporta l’improcedibilità del ricorso avverso la delibera che definisce le aree degradate ai sensi delle l. R.V. n. […]

Valore confessorio della dichiarazione di sospensione dei lavori

26 Mag 2022
26 Maggio 2022

Il TAR Veneto afferma che la dichiarazione di sospensione dei lavori (nonché quella, successiva, di ripresa dei lavori) ha valenza lato sensu confessoria, pur riguardando un evento futuro: pertanto, non potrebbe semplicemente essere smentita a distanza di anni dal privato, sostenendo che i lavori non si sarebbero mai interrotti. Si tratta infatti di espressione del […]

Eccesso di potere per motivazione perplessa

25 Mag 2022
25 Maggio 2022

Il TAR Veneto evidenzia un’ipotesi di motivazione perplessa del provvedimento: nel caso di specie, erano state citate due disposizioni diverse e tra loro non perfettamente sovrapponibili, l’una in motivazione, l’altra nel dispositivo. In tal modo, non è dato comprendere né dal destinatario né dall’interprete quale fosse la violazione contestata. Post di Alessandra Piola – avvocato

Procura e organi sociali delle società

25 Mag 2022
25 Maggio 2022

Il TAR Veneto ricorda che il legale rappresentante di una società ha il potere di attribuire il mandato al difensore anche in assenza di apposita delibera dell’organo sociale. Post di Alessandra Piola – avvocato

Principio della ragione più liquida

25 Mag 2022
25 Maggio 2022

Il Tribunale di Vicenza ha ricordato che il giudice può esaminare un motivo di merito, suscettibile di assicurare la definizione del giudizio, anche in presenza di eccezioni in rito (nel caso di specie, il difetto di giurisdizione, che comunque è stato ritenuto infondato). Post di Alberto Antico – avvocato

Distinzione tra diritti soggettivi e interessi legittimi nella giurisdizione esclusiva

24 Mag 2022
24 Maggio 2022

Il TAR Veneto ricorda che, anche nelle ipotesi ricadenti nella giurisdizione esclusiva, è necessario che il privato valuti se la situazione giuridica soggettiva ritenuta lesa sia un diritto soggettivo ovvero un interesse legittimo (nel caso di specie, si discuteva del corretto esercizio del potere amministrativo, e dunque di un interesse legittimo). Nel primo caso, infatti, […]

Quando un provvedimento amministrativo entra nella sfera di conoscibilità del privato destinatario?

24 Mag 2022
24 Maggio 2022

Secondo il TAR Veneto, è sufficiente una comunicazione mediante posta elettronica ordinaria a rendere conoscibile al privato un’ordinanza sindacale, in quanto in tal modo il provvedimento amministrativo entra nella sfera di riconoscibilità del soggetto. L’art. 21-bis della l. n. 241/1990, infatti, richiede la notifica dell’atto solo nelle ipotesi di irreperibilità del privato. Peraltro, nel caso […]

Atto plurimotivato

23 Mag 2022
23 Maggio 2022

Il TAR Veneto ha ricordato che, qualora sia impugnato un atto sorretto da plurime ragioni giustificatrici, l’infondatezza dei motivi di ricorso avverso una delle ragioni rende complessivamente legittimo l’atto, con assorbimento di ogni altro motivo. Post di Alberto Antico – avvocato

Quando le norme comunali devono essere impugnate immediatamente?

20 Mag 2022
20 Maggio 2022

Il T.A.R. afferma che le norme comunali che conformano lo ius aedifacandi devono essere impugnate subito, entro il termine decadenziale; le altre, invece, devono essere impugnate solo assieme al provvedimento amministrativo che ne dà concreta attuazione. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows