Archive for category: ambiente e inquinamento

Il curatore fallimentare è tenuto o no alla bonifica dei terreni del fallito inquinati da rifiuti abbandonati

17 Set 2020
17 settembre 2020

La IV Sezione del Consiglio di Stato ha rimesso all’Adunanza Plenaria la questione inerente la soggezione o meno del curatore fallimentare agli obblighi di cui all’art. 192 del Codice dell’ambiente, con riferimento ai terreni di proprietà del soggetto fallito. Secondo una prima tesi, il curatore non è soggetto “subentrante” nei diritti del fallito (cfr. il […]

Attuazione della direttiva (UE) 2018/850, che modifica la direttiva 1999/31/CE relativa alle discariche di rifiuti

16 Set 2020
16 settembre 2020

Sulla G.U. n. 228 del 14 settembre 2020 è stato pubblicato il decreto legislativo 3 settembre 2020 n. 121, recante “Attuazione della direttiva (UE) 2018/850, che modifica la direttiva 1999/31/CE relativa alle discariche di rifiuti”. Attuazione della direttiva relativa alle discariche di rifiuti

Riforma della normativa sui rifiuti per una economia circolare

15 Set 2020
15 settembre 2020

L’economia circolare è un modello di produzione e consumo che implica condivisione, prestito, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e riciclo dei materiali e prodotti esistenti il più a lungo possibile. In questo modo si estende il ciclo di vita dei prodotti, contribuendo a ridurre i rifiuti al minimo DECRETO LEGISLATIVO 3 settembre 2020 , n. 118 . Attuazione degli […]

Competenze in materia di esposizione alle onde elettromagnetiche

09 Set 2020
9 settembre 2020

Il TAR Catania ha offerto una pregevole ricostruzione delle competenze in materia, a partire dalla l. 36/2001 e dal d.lgs. 259/2003 (cd. Codice delle comunicazioni). Nel dettaglio: – spettano allo Stato le funzioni legislative ed amministrative relative alla determinazione dei limiti di esposizione alle onde elettromagnetiche; – spettano alle Regioni le funzioni relative alla localizzazione […]

Inquinamento ambientale e ricerca del responsabile

01 Set 2020
1 settembre 2020

Il T.A.R. ritiene che per individuare il cd. responsabile materiale di un inquinamento ambientale è doveroso far applicazione del principio processuale del “più probabile che non” vigente anche nel processo civile, anziché applicare il paradigma della “colpevolezza oltre ogni ragionevole dubbio” proprio del processo penale. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Quali azioni gravano sul responsabile dell’inquinamento?

27 Ago 2020
27 agosto 2020

Il T.A.R. ricorda quali obblighi giuridici incombono sul soggetto responsabile dell’inquinamento che non è l’autore materiale dello stesso. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato  

Antenne 5G e ordinanze sindacali

24 Ago 2020
24 agosto 2020

Il TAR Sicilia ribadisce che il Comune non può vietare in modo generalizzato l’installazione di antenne 5G, trattandosi di materia di specifica competenza statale, ma può solo, al massimo, limitarne la diffusione in zone specifiche e con espressa motivazione Post di Diego Giraldo – avvocato

L’ordinanza di smaltimento dei rifiuti abbandonati

10 Lug 2020
10 luglio 2020

Il TAR Veneto ha ricordato che l’obbligo di provvedere alla rimozione, all’avvio a recupero o allo smaltimento dei rifiuti abbandonati da terzi è posto a carico del proprietario dell’area ove insistono, in solido con il responsabile, solo nel caso in cui possa essere formulato nei confronti del proprietario stesso un addebito a titolo di dolo […]

Ordinanza di sgombero per ragioni igieniche

08 Lug 2020
8 luglio 2020

Il TAR Veneto ha affermato che il potere di dichiarare l’inagibilità totale o parziale di un edificio e di intimarne lo sgombero ai sensi dell’art. 222 R.D. 1265/1934 (richiamato dall’art. 26 D.P.R. 380/2001) sorge in presenza di sole ragioni igieniche. Tale istituto infatti è ben diverso da quello della segnalazione certificata di agibilità ex art. […]

Composizione e funzionamento della CTPA

02 Lug 2020
2 luglio 2020

Il TAR Veneto, recentemente, si è espresso in merito al funzionamento della Commissione Tecnica Provinciale per l’Ambiente (CTPA) prevista dalla l. R.V. n. 33/1985, ricordando che la stessa opera legittimamente qualora sia presente almeno la maggioranza dei suoi componenti, senza distinzione tra esperti e non esperti. Pertanto, il parere approvato in presenza solo di due […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows