Archive for category: PAT e PI

50 sfumature di… zone bianche

09 Lug 2020
9 luglio 2020

Una società è proprietaria di un’area fuori dal centro abitato, in fascia di rispetto stradale e sottoposta a successivi vincoli espropriativi poi decaduti per decorso del quinquennio. Dopo la decadenza, la società presentava al Comune una domanda di PdC per realizzare un parcheggio pubblico con relativi servizi per l’utenza, ma il Comune denegava il PdC. […]

Il regolamento edilizio comunale può prevedere una superficie minima per gli alloggi di nuova costruzione?

03 Lug 2020
3 luglio 2020

Secondo il ricorrente, simili prescrizioni si porrebbero in contrasto con gli artt. 33 e 41-sexies l. 1150/1942, nonché con gli artt. 3 e 41 Cost. Il TAR Veneto, invece, ha affermato che la previsione di una metratura minima degli alloggi può ben essere disposta dai Comuni ai sensi dell’art. 4 T.U. edilizia (rubricato Contenuto necessario […]

L’approvazione di un accordo di programma comporta la dichiarazione di pubblica utilità dell’opera

02 Lug 2020
2 luglio 2020

Nel caso di specie, il ricorrente riteneva che il decreto di occupazione d’urgenza riferito al proprio fondo non sarebbe stato assistito da una valida ed efficace dichiarazione di pubblica utilità. Il TAR Veneto ha rigettato il ricorso: infatti, si vedano le norme a specchio di cui all’art. 12, co. 1, lett. b T.U. espropri e […]

La variante semplificata in sede di SUAP

25 Giu 2020
25 giugno 2020

Il TAR Catania ha offerto principi utili in materia, in particolare riguardo agli stringenti requisiti necessari per ottenere tale variante. Nel caso di specie, i privati volevano realizzare una “residenza sanitaria protetta” (che, invero, si componeva di 235 appartamenti oltre reception e uffici amministrativi) in alcuni terreni di sua proprietà, limitrofi a dove sarebbe sorto […]

Sulle misure di conservazione delle aree protette

24 Giu 2020
24 giugno 2020

Il T.A.R. Milano si sofferma sulle misure di conservazione che possono essere adottate per salvaguardare le aree protette, ricordando la loro matrice europea. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Vincoli espropriativi e conformativi

17 Giu 2020
17 giugno 2020

Il TAR Veneto, dopo aver ricordato l’ampia discrezionalità di cui gode il Comune in sede di pianificazione urbanistica, ha anche ricordato la differenza tra vincoli espropriativi e conformativi. Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Pianificazione urbanistica comunale e aspettativa dei privati

12 Giu 2020
12 giugno 2020

Nel caso di specie, una società comprava all’asta una palazzina storica di Venezia inserita nel Piano per le dismissioni e la valorizzazione del patrimonio regionale, con l’intenzione di trasformarlo in albergo. Non si avvedeva però che in quegli stessi giorni, il Comune approvava una variante al P.R.G. in cui si introduceva un divieto di destinazione […]

Non sempre serve veramente lo strumento attuativo

11 Giu 2020
11 giugno 2020

Il TAR Catania ha affermato che il ricorso allo strumento attuativo deve comunque escludersi allorquando l’intervento sia previsto nell’ambito di una zona già perfettamente urbanizzata e non sussistano esigenze di armonizzazione e di miglioramento dell’area dipendenti da una disomogenea edificazione che impongano, pertanto, l’adozione di un apposito piano particolareggiato. Post di Alberto Antico – dottore […]

Regolamento edilizio tipo del Comune di Spinea

08 Giu 2020
8 giugno 2020

L’arch. Fiorenza dal Zotto, funzionario comunale, ci invia il testo di approvazione del  “Nuovo Regolamento edilizio contenente l’adeguamento alla l.r. 51/2019 per il recupero dei sottotetti” del Comune di Spinea, che volentieri pubblichiamo. Nuovo Rec Proposta Delibera Consiglio 22-5-2020

Interesse al ricorso e nuovo strumento urbanistico

05 Giu 2020
5 giugno 2020

Il T.A.R. Milano ricorda come, per alcuni Giudico, che se nelle more del ricorso interviene l’approvazione di un nuovo strumento urbanistico interamente sostitutivo del primo, l’azione giudiziaria promossa avverso quest’ultimo perde d’interesse. Al contrario, secondo altra parte della giurisprudenza, l’interesse permane, perché la vittoria del ricorso comporterebbe la reviviscenza della pregressa destinazione urbanistica. Post di […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows