Archive for category: PAT e PI

Crediti edilizi e rigenerazione: articolo dei dottori urbanisti Daniele Rallo e Luca Rampado

03 Apr 2020
3 aprile 2020

I dottori urbanisti Daniele Rallo e Luca Rampado, ASSURB Associazione Nazionale Urbanisti e Pianificatori Territoriali e Ambientali, che sentitamente ringraziamo, ci inviano un articolo sui crediti edilizi e la rigenerazione, che volentieri pubblichiamo. L’articolo prende spunto dal fatto che sul B.U.R.V. di Marzo (n. 30 del 10.3.2020) è stato pubblicato il testo della Delibera di […]

L’istanza di modifica della destinazione urbanistica non sospende il procedimento di irrogazione dell’ordinanza di demolizione

01 Apr 2020
1 aprile 2020

Nel caso di specie, un Comune avviava nei confronti dei privati il procedimento di irrogazione dell’ordinanza di demolizione, per un fabbricato, su cui non erano riusciti ad ottenere il condono. I privati, dal momento che il PAT aveva inserito il loro fondo all’interno delle aree di riqualificazione o riconversione, avanzavano istanza di modifica della destinazione […]

Legittimazione ed interesse ad impugnare in via immediata il P.R.G.

30 Mar 2020
30 marzo 2020

Nel caso di specie, il privato impugnava il nuovo P.R.G. comunale, perché insoddisfatto della classificazione del proprio fondo come area agricola di “rispetto e tutela di architetture rurali di interesse storico-architettonico e/o etno-antropologico”. Quale motivo di impugnazione, però, il privato esponeva che il P.R.G. sarebbe stato adottato in assenza della VAS. Il TAR Palermo ha […]

La pianificazione urbanistica, tra P.A.T. e P.I.

25 Mar 2020
25 marzo 2020

Il TAR Veneto ha ricordato come competa al P.A.T. delineare le scelte strategiche di assetto e di sviluppo del territorio, mentre al P.I. definirne le linee e le modalità attuative: di conseguenza, il P.A.T. non può assumere diretta portata conformativa e dalle sue previsioni non possono discendere immediate utilità per i privati. Il TAR ha […]

Principi utili in materia di accordi pubblico-privati ex art. 6 l.r. Veneto 11/2004 ss.mm.ii.

19 Mar 2020
19 marzo 2020

Il TAR Veneto ha affermato che gli accordi pubblico-privati ex art. 6 l.r. Veneto 11/2004 ss.mm.ii. costituiscono un’ipotesi di accordi integrativi del provvedimento e mirano al raggiungimento di un’intesa tra Comune e privati nelle scelte di pianificazione urbanistica: per espressa previsione normativa, essi sono soggetti alle stesse forme di pubblicità e partecipazione degli strumenti di […]

Controinteressati e impugnazione delle norme urbanistiche

13 Mar 2020
13 marzo 2020

Il T.A.R. Milano afferma che, di solito, non ci sono controinreressati se si impugna una norma di pianificazione generale. Nella medesima sentenza il Collegio chiarisce quando, a seguito di alcune modifiche del Piano adottato, è necessaria una nuova procedura di VAS e quando il cd. affidamento qualificato del privato impedisce, da parte del Comune, una […]

Regole e misure applicative ed organizzative per la determinazione, registrazione e circolazione dei crediti edilizi

11 Mar 2020
11 marzo 2020

E’ stato pubblicato sul BUR n. 30 del 10.03.2020 la deliberazione della Giunta regionale del Veneto n. 263 del 02 marzo 2020, recante “Regole e misure applicative ed organizzative per la determinazione, registrazione e circolazione dei crediti edilizi”. Con il provvedimento, a seguito del parere espresso dalla Seconda Commissione consiliare, vengono approvate le “Regole e misure applicative […]

Vicinitas ed impugnazione di strumenti di pianificazione

09 Mar 2020
9 marzo 2020

Il T.A.R. Trento, dopo aver dato atto dei due orientamenti giurisprudenziali tutt’ora presenti, spiega perché, in caso di impugnazione di una variante urbanistica, la cd. vicinitas non sia un elemento sufficiente per la proposizione del ricorso. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

La motivazione del provvedimento amministrativo sulle varianti verdi

06 Mar 2020
6 marzo 2020

Il TAR Veneto ha offerto alcuni principi utili in materia: nel caso di specie, i privati avevano impugnato il diniego opposto dal Comune avverso l’istanza di riclassificazione dei loro terreni mediante le cd. varianti verdi ex art. 7 l.r. Veneto 4/2015. Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Decadenza dei vincoli urbanistici preordinati all’esproprio

02 Mar 2020
2 marzo 2020

Il TAR Catania ha ricordato la decadenza dei vincoli urbanistici preordinati all’esproprio comporta l’obbligo, per gli enti preposti, di prevedere per l’area interessata dal vincolo decaduto una nuova disciplina urbanistica, mediante una pianificazione che definisca le condizioni di utilizzabilità del bene. In mancanza, il privato previa diffida può agire con l’azione avverso il silenzio-inadempimento della […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows