Archive for category: sanatoria edilizia

Presupposti di applicazione dell’art. 34 T.U. edilizia

12 Feb 2020
12 febbraio 2020

Il TAR Palermo ha affermato che, per poter applicare la cd. fiscalizzazione dell’abuso ex art. 34 d.P.R. 380/2001, è necessario che vi sia un qualche originario titolo abilitativo (anche se poi la costruzione se ne è discostata). Inoltre, il TAR ha ricordato che l’art. 34 cit. non si applica in presenza di un vincolo di […]

Quando è ammissibile la cd. “fiscalizzazione” dell’abuso edilizio?

05 Feb 2020
5 febbraio 2020

Il TAR Piemonte ha ribadito in quali ipotesi è ammessa la cd. “fiscalizzazione” dell’abuso ai sensi dell’art. 34 d.P.R. n. 380/2001. Il Giudice Amministrativo ha infatti ricordato che il fondamento per la richiesta di fiscalizzazione dell’abuso può essere solo la parziale difformità dell’immobile realizzato da quello in progetto, mentre non è possibile per gli immobili […]

Sul condono dell’abusivo mutamento di destinazione d’uso di un immobile

28 Gen 2020
28 gennaio 2020

L’art. 32, d.l. 30 settembre 2003, n. 269, estende le previsioni della l. n. 47 del 1985, in materia di condono, alle “opere abusive che risultino ultimate entro il 31 marzo 2003”. Il problema è come vada intesa la ultimazione delle opere nel caso di abusivo mutamento d’uso di un immobile: occorre che l’immobile sia stato “completato […]

Quali interventi si possono realizzare su un immobile non condonato né sanato?

27 Gen 2020
27 gennaio 2020

In linea generale nessuno, ha risposto il TAR Veneto, salvi i casi e i principi desumibili dall’art. 35 l. 47/1985. Nel caso di specie, è stata ritenuta legittima la manutenzione di un immobile in cui: (1) l’abuso edilizio era limitato ad una parte fisicamente individuabile del bene e (2) le opere di manutenzione concernevano una […]

L’opera abusiva condonata e poi trasformata e ampliata va considerata una nuova costruzione abusiva

24 Gen 2020
24 gennaio 2020

In questo caso gli agenti accertatori constatavano la realizzazione abusiva di una nuova costruzione in muratura, della dimensione di mt 6,50x 3,50 con tetto, al posto di un preesistente deposito agricolo di minori dimensioni (a sua volta abusivo, ma condonato), insistente in uno scoperto di proprietà della ricorrente sito al Lido di Venezia, località Malamocco. Post di Dario Meneguzzo – […]

I diversi illeciti di cui all’art. 37 T.U. edilizia

23 Gen 2020
23 gennaio 2020

Il TAR Veneto ha spiegato la differenza tra le due diverse ipotesi sanzionatorie del comma 1 e del comma 4 dell’art. 37 d.P.R. 380/2001. Inoltre, il TAR ha ribadito che la cd. sanatoria giurisprudenziale, in buona sostanza, non si può più concedere. Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Reati edilizi: revoca dell’ordine di demolizione penale a seguito della presentazione dell’istanza di sanatoria

22 Gen 2020
22 gennaio 2020

In tema di reati edilizi, la presentazione dell’istanza di sanatoria successiva al passaggio in giudicato della sentenza di condanna presuppone l’accertamento da parte del giudice dell’esecuzione della sussistenza di elementi che facciano ritenere prossima l’adozione del provvedimento di accoglimento da parte dell’Autorità amministrativa competente.  Post di Diego Giraldo – avvocato

Sulla repressione degli abusi edilizi

20 Gen 2020
20 gennaio 2020

Il T.A.R. si sofferma su alcuni principi che regolano la repressione degli abusi edilizi, in particolare sul decorso del tempo e sugli effetti prodotti dalla domanda di sanatoria edilizia. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Termine ultimo per la presentazione dell’istanza di sanatoria

16 Gen 2020
16 gennaio 2020

Il TAR Piemonte, di recente, ha ribadito che il termine per la presentazione dell’istanza ai sensi dell’art. 36 T.U. Edilizia è quello previsto dall’ordinanza di demolizione delle opere asseritamente abusive (quindi, generalmente, 90 giorni dalla notifica del provvedimento). Non si potrà quindi fare riferimento al momento di “irrogazione delle sanzioni amministrative” (pure previsto all’art. 36, […]

Mancata formazione del silenzio-assenso nelle istanze di condono edilizio

15 Gen 2020
15 gennaio 2020

Il TAR Veneto ha di recente ribadito che il formarsi del silenzio-assenso ex art. 32, co. 37 l. n. 326/2003, nelle istanze di condono edilizio, è possibile solamente quando la domanda corrisponde perfettamente al modello legale; in mancanza invece di alcuni elementi, non potrà mai dirsi perfezionata la fattispecie. In tale caso, quindi, non sarà […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows