Archive for category: provvedimento amministrativo

La circolare amministrativa

29 Giu 2022
29 Giugno 2022

Il TAR Veneto ha offerto utili principi sulla rilevanza giuridica delle circolari amministrative: esse non sono fonti del diritto e non vincolano né gli organi giurisdizionali, né la P.A. che l’ha emanata, né le altre PP.AA.; esse possono avere rilievo soltanto nel concreto accertamento del vizio dell’eccesso di potere. Post di Alberto Antico – avvocato

Atti plurimotivati

27 Giu 2022
27 Giugno 2022

Il TAR Veneto ricorda che, in ipotesi di atti plurimotivati, la legittimità anche di uno solo dei motivi – tra loro autonomi – posti a fondamento del provvedimento amministrativo, ne impedisce l’annullamento (anche qualora gli altri fossero tutti illegittimi). Post di Alessandra Piola – avvocato

Annullamento in autotutela ed interesse pubblico

23 Giu 2022
23 Giugno 2022

Il TAR Veneto ha ricordato che un requisito essenziale per disporre l’annullamento in autotutela ex art. 21-nonies l. 241/1990 è la presenza di un pubblico interesse all’annullamento stesso: nel caso di specie, esso non è stato ravvisato nell’eventuale autotutela avverso un PdC che aveva autorizzato opere interne o, comunque, prive di autonoma rilevanza volumetrica, per […]

Ordinanza di demolizione ed errata indicazione dell’area che verrà acquisita in caso di inottemperanza

22 Giu 2022
22 Giugno 2022

Il TAR Veneto ha ricordato che l’omessa o imprecisa indicazione dell’area che verrà acquisita di diritto al patrimonio pubblico non costituisce motivo di illegittimità dell’ordinanza di demolizione, poiché il provvedimento di acquisizione ha una sua autonomia e viene adottato successivamente alla detta inottemperanza. Post di Alberto Antico – avvocato

Come si calcola la sanzione ex art. 38 T.U. edilizia?

22 Giu 2022
22 Giugno 2022

Nel caso di specie, il Comune irrogava una sanzione ex art. 38 d.P.R. 380/2001 per interventi eseguiti in base a PdC annullato, insuscettibili di rimozione, riferiti ad un chiosco-bar comunale. L’Agenzia del Territorio calcolava in questo modo la sanzione: – per gli spazi accessori fuori terra (la cucina, i servizi e l’ingresso), al mero costo […]

Atti confermativi e conseguenze processuali

22 Giu 2022
22 Giugno 2022

Il TAR Veneto ribadisce la differenza tra atti confermativi e atti meramente confermativi, tale per cui i primi necessitano di autonoma impugnazione in quanto concretamente lesivi: conseguenza di tale mancanza è l’improcedibilità del ricorso presentato avverso l’atto confermato per sopravvenuta carenza di interesse, poiché l’eventuale annullamento di tale atto risulterebbe inutile per il privato, che […]

Autotutela del titolo edilizio e falsità dichiarativa

20 Giu 2022
20 Giugno 2022

Il TAR Veneto ha affermato che l’interesse pubblico all’eliminazione di un titolo abilitativo illegittimo è in re ipsa a fronte di falsa, infedele, erronea o inesatta rappresentazione, dolosa o colposa, della realtà da parte dell’interessato, risultata rilevante o decisiva ai fini del provvedimento ampliativo. Post di Alberto Antico – avvocato

Annullamento in autotutela oltre i 12 mesi

20 Giu 2022
20 Giugno 2022

Il TAR Veneto ha offerto un’applicazione dell’art. 21-nonies, co. 2-bis l. 241/1990: l’annullamento in autotutela potrà essere disposto anche oltre il termine di 12 mesi fissato dal comma 1 art. cit., solo in presenza di una rappresentazione di fatti da parte del privato divergente dalla realtà (quindi falsa, o anche solo parziale) di cui la […]

Ordinanza di demolizione

20 Giu 2022
20 Giugno 2022

È da considerarsi sufficientemente motivata un’ordinanza di demolizione basata sulla totale assenza dei titoli edilizi e paesaggistici relativi ad una struttura permanente. Infatti, il potere repressivo è deriva dell’accertamento dell’abusività dell’opera, risultando non necessarie ulteriori valutazioni circa la compatibilità dell’opera con il vincolo paesaggistico. Post di Brenda Djuric – Dott.ssa in Giurisprudenza

Acquiescenza del privato al provvedimento amministrativo

17 Giu 2022
17 Giugno 2022

Nel caso di specie, il privato pagava una sanzione amministrativa e in seguito proponeva ricorso giurisdizionale avverso l’atto sanzionatorio, ma non avverso la presa d’atto della P.A. dell’avvenuto pagamento. Il TAR Veneto ha affermato che l’acquiescenza è configurabile solo in caso di accettazione espressa o tacita del provvedimento lesivo e dei suoi effetti: non è […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows