Archive for category: provvedimento amministrativo

Non si possono emanare ordinanze contingibili e urgente se ci sono rimedi ordinari

19 Feb 2019
19 febbraio 2019

Il TAR Veneto ricorda che, per costante giurisprudenza, le ordinanze contingibili ed urgenti possono essere adottate dal Sindaco nella veste di ufficiale di governo solamente quando si tratti di affrontare situazioni di carattere eccezionale e impreviste, costituenti concreta minaccia per la pubblica incolumità, per le quali sia impossibile utilizzare i normali mezzi apprestati dall’ordinamento giuridico: […]

Impugnazione degli atti amministrativi cd. plurimotivati

19 Feb 2019
19 febbraio 2019

Il TAR Catania ha ribadito che, laddove si impugni un cd. atto plurimotivato, bisogna censurare tutte le motivazioni su cui si regge, altrimenti si incorre nella carenza di interesse: infatti, se anche un simile ricorso venisse accolto, l’atto amministrativo conserverebbe almeno una motivazione non impugnata e, dunque, rimarrebbe valido. Post di Alberto Antico – dottore […]

La motivazione dei provvedimenti che reprimono abusi edilizi

11 Feb 2019
11 febbraio 2019

Il TAR Veneto ricorda la natura interamente vincolata del provvedimento repressivo. La motivazione dell’ordine di demolizione è, per costante giurisprudenza, da ritenersi sufficiente, ove rechi l’identificazione del manufatto e delle ragioni di fatto e di diritto in forza delle quali esso deve ritenersi non conforme alla disciplina urbanistico-edilizia, essendo esclusa ogni valutazione discrezionale in ordine […]

Impugnabilità degli atti confermativi

31 Gen 2019
31 gennaio 2019

In una propria recente sentenza, il TAR Liguria ha ribadito la disciplina applicabile agli atti amministrativi confermativi. Ricorda il Giudice Amministrativo come sia necessario distinguere tra atti confermativi propri ed impropri: nel caso dei primi, non viene svolto alcun riesame, e quindi i medesimi si limitano ad una mera conferma di quanto già espresso; nel […]

In quale modo un privato può costringere un funzionario pubblico a astenersi

28 Gen 2019
28 gennaio 2019

Secondo il TAR Veneto basta che il privato proponga una domanda di risarcimento del danno derivante da presunta illegittimità dell’attività amministrativa nei confronti di un dipendente pubblico perché scatti, nei confronti di questo, l’obbligo di astensione, pena l’illegitimità dei suoi atti. Post di Daniele Iselle – funzionario comunale

La differenza tra autotutela e revoca del provvedimento

17 Gen 2019
17 gennaio 2019

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ha spiegato la differenza tra annullamento d’ufficio e revoca del provvedimento amministrativo (rispettivamente artt. 21-nonies e 21-quinquies l. 241/1990): il primo ha a che fare con vizi di legittimità del provvedimento, la seconda con una nuova valutazione della sua opportunità. Post di Alberto Antico – dottore […]

Le falsità di cui al comma 2 bis dell’art. 21 nonies della L. 241/90

14 Gen 2019
14 gennaio 2019

Il comma 2 bis dell’art. 21 nonies della L. 241/90 stabilisce che: “I provvedimenti amministrativi conseguiti sulla base di false rappresentazioni dei fatti o di dichiarazioni sostitutive di certificazione e dell’atto di notorietà false o mendaci per effetto di condotte costituenti reato, accertate con sentenza passata in giudicato, possono essere annullati dall’amministrazione anche dopo la scadenza […]

Il termine di 18 mesi per l’autotutela vale solo per i provvedimenti emanati dopo il 28 agosto 2015

11 Gen 2019
11 gennaio 2019

L’art. 21 nonies comma 1 della L. 241/90 disciplina l’annullamento del provvedimento amministrativo illegittimo. Nel 2015 l’articolo è stato novellato, prevedendo un termine di 18 mesi per l’esercizio del potere di autotutela. Il Consiglio di Stato chiarisce che, in ossequio al principio generale di ordinaria irretroattività di cui all’art. 11 delle disposizioni preliminari al codice […]

Quali sono i presupposti dell’ordinanza contingibile ed urgente?

09 Gen 2019
9 gennaio 2019

Il T.A.R. ribadisce i presupposti dell’ordinanza sindacale contingibile ed urgente adottata dal Sindaco, ex art. 50 e 54 del TUEL, per disporre la chiusura di un ponte ad uso pubblico. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Il nomen juris di un provvedimento non vincola il Giudice

07 Gen 2019
7 gennaio 2019

Il T.A.R. ricorda che il nome utilizzato dalla P.A. per classificare un proprio provvedimento amministrativo non vincola affatto il Giudice. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows