Archive for category: opere pubbliche

Indice di dotazione minima inderogabile per le scuole nel d.m. 1444/1968

30 Lug 2019
30 luglio 2019

L’art. 3, co. 2, lett. a d.m. 1444/1968 dice che nei Comuni vi deve essere una dotazione minima inderogabile per ogni abitante di “mq 4,50 di aree per l’istruzione: asili nido, scuole materne e scuole dell’obbligo”. Ora, nel 1968 la scuola dell’obbligo terminava con le scuole medie, mentre oggi termina con il primo ciclo delle […]

Quando si può richiedere la proroga della dichiarazione di pubblica utilità dell’opera?

25 Lug 2019
25 luglio 2019

Il Consiglio di Stato si sofferma sulla possibilità di chiedere la proroga della dichiarazione contenente la pubblica utilità dell’opera, ex art. 13 del d.P.R. n. 327/2001 ed 20 della l.r. Veneto n. 11/2004, chiarendo che le ipotesi sono tassative e che la proroga deve essere chiesta prima della scadenza del termine. Post di Matteo Acquasaliente […]

Superstrada Pedemontana Veneta: legittime le modifiche alla Convenzione tra Regione Veneto e concessionaria

11 Mar 2019
11 marzo 2019

Il TAR Veneto si è di recente espresso in merito alla questione della Superstrada Pedemontana Veneta, respingendo il ricorso proposto avverso una serie di atti, inclusa la concessione tra la Regione Veneto e la società omonima. In particolare il Giudice Amministrativo ha sottolineato che le modifiche che la ricorrente riteneva costituissero giustificazione per la risoluzione […]

Quando ci si può lamentare delle conseguenze dannose di un’opera pubblica?

20 Feb 2019
20 febbraio 2019

Il T.A.R. precisa quando il privato può chiedere il risarcimento dei danni ex T.U. espropri per gli effetti negativi che un’opera pubblica produce nei suoi confronti. Nel caso di specie il ricorrente lamentava che il passaggio di una superstrada comportava, nelle zone adiacenti e circostanti, scuotimenti, vibrazioni, impoverimenti di luce ed aria, rumori, ed esalazioni […]

Come si applica il Codice degli appalti alle opere di urbanizzazione a scomputo?

06 Feb 2019
6 febbraio 2019

Si pubblica il parere del Consiglio di Stato n. 2942 del 2018, con il quale si fornisce un’interpretazione delle Linee guida ANAC sull’applicabilità del Codice degli appalti (d.lgs. 50/2016) alle opere di urbanizzazione a scomputo. Il parere muove da un assunto: bisogna calcolare complessivamente tutte le opere di urbanizzazione (primarie e secondarie) al fine di […]

La destinazione a verde pubblico attrezzato

02 Feb 2019
2 febbraio 2019

Il TAR Catania ha ribadito che la destinazione di un’area a verde pubblico attrezzato integra un vincolo conformativo, perciò non è soggetto al termine di decadenza quinquennale dei vincoli espropriativi. Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza  

Per le opere strategiche non è ammesso il ricorso straordinario

18 Giu 2018
18 giugno 2018

Una sentenza del TAR Veneto ricorda che, in forza degli articoli 120 e 125 del codice del processo amministrativo, per le opere definite strategiche non è ammesso il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, ma solo il ricorso al TAR. Post di Dario Meneguzzo – avvocato 

Modalità di svolgimento delle funzioni del direttore dei lavori e del direttore dell’esecuzione

17 Mag 2018
17 maggio 2018

Sulla G.U. n. 111 del 15 maggio 2018 è stato pubblicato il decreto 7 marzo 2018, n, 49 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, contenente il Regolamento recante: «Approvazione delle linee guida sulle modalità di svolgimento delle funzioni del direttore dei lavori e del direttore dell’esecuzione». Post di Daniele Iselle – funzionario comunale Regolamento direttore lavori […]

Il valore stimato dell’appalto nelle opere di urbanizzazione a scomputo

10 Mag 2018
10 maggio 2018

Segnaliamo una delibera dell’ANAC sulla questione. Post di Daniele Iselle – funzionario comunale

CIPE: approvazione del progetto definitivo dell’alta velocità Brescia – Verona

27 Mar 2018
27 marzo 2018

Segnaliamo la Delibera CIPI 10 luglio 2017 www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2018/03/24/18A01993/sg Si richiama l’Art. 188 – Aggiornamento degli elaborati di PI a provvedimenti adottati in base a norme speciali aventi valore di variante automatica del PI. Gli elaborati del PI vigente devono essere aggiornati d’ufficio con apposita determinazione dirigenziale. Post di Daniele Iselle – funzionario comunale 

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows