Archive for category: silenzio P.A.

L’azione avverso il silenzio-inadempimento

26 Gen 2023
26 Gennaio 2023

Il TAR Veneto ha ricordato che l’azione avverso il silenzio-inadempimento deve essere proposta entro un anno dalla scadenza del termine di conclusione del procedimento (art. 31, co. 2 c.p.a.). Decorso l’anno, al privato non rimane che ripresentare l’originaria istanza. Post di Alberto Antico – avvocato

Principii per la risarcibilitĂ  del danno da ritardo

13 Gen 2023
13 Gennaio 2023

Il TAR Veneto ricorda che il risarcimento del danno da ritardo nell’approvazione di un provvedimento deve rispettare tutti i requisiti di cui all’art. 2043 c.c. (con, dunque, onere della prova a carico del presunto danneggiato), e può essere valutato solo se sia stato concretamente ottenuto il bene della vita sotteso all’interesse legittimo. Post di Alessandra […]

Permesso di costruire, silenzio-assenso e provvedimento unico SUAP

11 Gen 2023
11 Gennaio 2023

Il TAR Veneto evidenzia che il permesso di costruire può ritenersi rilasciato per silenzio-assenso solamente se la pratica è completa; inoltre, se il permesso deve essere rilasciato nell’ambito del procedimento unico SUAP (art. 7 d.P.R. n. 160/2010) e, dunque, all’esito di una conferenza di servizi, la disciplina statale impone all’Amministrazione di concludere il procedimento in […]

Silenzio-assenso sull’istanza di condono per un immobile vincolato

05 Gen 2023
5 Gennaio 2023

Il TAR Veneto ha affermato che, in materia di condono su immobili siti nella laguna di Venezia, la formulazione del parere negativo da parte della Commissione di Salvaguardia preclude di per sĂ© la formazione del silenzio-assenso sull’istanza di condono, ai sensi dell’art. 35, co. 19 l. 47/1985. PiĂą in generale, affinchĂ© si formi il silenzio-assenso […]

Silenzio assenso sul permesso di costruire in presenza del vincolo paesaggistico

27 Dic 2022
27 Dicembre 2022

Il silenzio-assenso su un’istanza di permesso di costruire non si forma in presenza di un vincolo paesaggistico, ex art. 20, c. 8 del d.P.R. n. 380/2001. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Silenzio-assenso tra Pubbliche Amministrazioni

21 Dic 2022
21 Dicembre 2022

Il TAR Sardegna ha affermato che l’art. 17-bis l. 241/1990 disciplina gli effetti del silenzio e dell’inerzia nei rapporti tra PP.AA. con la finalitĂ  di evitare l’impasse dei procedimenti amministrativi a causa della inerzia delle Amministrazioni dalle quali sia necessario acquisire il parere. A seguito della l. 124/2015, cd. legge Madia, il silenzio-assenso è esteso […]

Impugnazione del silenzio-diniego

02 Dic 2022
2 Dicembre 2022

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ha affermato che il silenzio-diniego è impugnabile unicamente per il suo contenuto di rigetto, attraverso la dimostrazione che l’istanza originaria sarebbe stata meritevole di accoglimento. Non si può invocare invece il difetto di motivazione, poiché trattasi di un provvedimento tacito. Post di Alberto Antico – avvocato

Come si porta ad esecuzione una sentenza che accerta il silenzio-inadempimento della P.A.?

28 Nov 2022
28 Novembre 2022

Il TAR Veneto ha affermato che nel nostro ordinamento non è consentito agire in ottemperanza per dare esecuzione a una sentenza ex art. 117 c.p.a. che accerta il silenzio-inadempimento della P.A. Il rito speciale in tema di silenzio giĂ  contiene, infatti, la possibilitĂ  di richiedere al G.A. di nominare, nella stessa sentenza o a seguito […]

Qual è il rimedio avverso il ritardo nel provvedere della P.A.?

28 Ott 2022
28 Ottobre 2022

Il TAR Palermo ha affermato che la violazione del termine per provvedere ex art. 2 l. 241/1990 non determina di per sĂ© l’illegittimitĂ  del provvedimento tardivo, ma facoltizza l’interessato che vi abbia interesse a obbligare la P.A. alla definizione del procedimento utilizzando gli strumenti previsti dall’ordinamento, in primis lo speciale ricorso avverso il silenzio-inadempimento, ovvero […]

Requisiti del danno da ritardo

28 Ott 2022
28 Ottobre 2022

Il TAR Palermo ha offerto una pregevole ricostruzione dei requisiti necessari per ottenere, ai sensi dell’art. 2-bis, co. 1 l. 241/1990, il risarcimento del danno da ritardo o inerzia della P.A. nella conclusione del procedimento amministrativo. Post di Alberto Antico – avvocato

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows