Archive for category: distanze

I dieci metri tra pareti finestrate non si applicano alle ZTO A?

21 Nov 2022
21 Novembre 2022

Il Consiglio di Stato ha ritenuto che l’art. 9 del d.m. n. 1444/1968, che impone il rispetto di 10.00 metri tra pareti finestrate, non si applichi alle nuove costruzioni ricadenti in Z.T.O. A. Sul punto la giurisprudenza del Consiglio di Stato è molto oscillante, peraltro. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Pareti finestrate ed edifici aderenti

21 Nov 2022
21 Novembre 2022

La Corte di Cassazione ha chiarito, da un lato, che la distanza di 10.00 metri tra pareti finestrate si applica anche se gli edifici prospicienti si trovano ad altezze differenti e, dall’altro lato, che tale distanza non rileva se i due fabbricati sono aderenti l’uno all’altro. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Permesso di costruire in deroga e parametri del d.m. 1444/1968

14 Nov 2022
14 Novembre 2022

Il Consiglio di Stato, in una controversia avente ad oggetto un PdC in deroga ex art. 14 d.P.R. 380/2001 ed art. 80 l.r. Veneto 61/1985, ha affermato che le disposizioni dell’art. 9 d.m. 1444/1968 intendono perseguire la tutela igienico sanitaria e impedire la formazione di intercapedini insalubri, perciò sono inderogabili; quelle del precedente art. 8 […]

Il Giudicato civile vincola anche la Pubblica Amministrazione

12 Ott 2022
12 Ottobre 2022

Il T.A.R. Bolzano, ricordando gli approdi del Consiglio di Stato, stabilisce che il giudicato civile – formatosi sull’obbligo di demolire parte di un’abitazione che non rispettava le distanze legali – vincola tout court anche la P.A., purché lo stesso sia ben determinato. In tal caso, quindi, non sarebbe necessario richiedere il titolo edilizio al Comune […]

Fascia di rispetto autostradale

05 Ott 2022
5 Ottobre 2022

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ha affermato che il vincolo di inedificabilità assoluta entro le fasce di rispetto delle sedi autostradali per le aree situate fuori dal centro abitato sussiste a prescindere dalle concrete caratteristiche dell’opera realizzata. Pertanto, le distanze previste vanno rispettate anche con riferimento ad opere che non superino […]

Sopraelevazioni e distanze legali

01 Ago 2022
1 Agosto 2022

Il TAR Veneto ricorda che la disciplina sulle distanze legali si applica anche in ipotesi di sopraelevazione, trattandosi di un aumento di volumetria e, quindi, di una nuova costruzione ai fini delle distanze. Post di Alessandra Piola – avvocato

Cosa costituisce una parete finestrata?

01 Ago 2022
1 Agosto 2022

Il TAR Veneto sottolinea che per “pareti finestrate” devono intendersi tutte le aperture verso l’esterno, siano esse luci o vedute (e, dunque, porte, balconi, finestre di qualsiasi tipo). Inoltre, la distanza di 10 metri va calcolata con riferimento ad ogni punto del fabbricato, a prescindere dall’andamento parallelo delle pareti o dalla diversa altezza dei fabbricati. […]

“Mancanza” di previsioni planovolumetriche in un PUA

28 Lug 2022
28 Luglio 2022

Nel caso di specie, la delibera di approvazione di un PUA affermava apertis verbis che il PUA stesso non conteneva previsioni planovolumetriche. Il TAR Veneto ne deduceva l’inapplicabilità della deroga alle altezze degli edifici circostanti prevista dall’art. 8 d.m. 1444/1968. Il Consiglio di Stato, invece, ha sostenuto che la ratio fosse escludere l’applicabilità dell’art. 23, […]

Distanze tra edifici o dal confine

27 Lug 2022
27 Luglio 2022

Il Consiglio di Stato ha affermato che, in tema di distanze legali tra edifici o dal confine, non sono computabili le sporgenze estreme del fabbricato che abbiano funzione meramente ornamentale, di finitura od accessoria di limitata entità (es. mensole, lesene, cornicioni, grondaie ecc.). Invece, costituiscono costruzioni le parti dell’edificio che, pur non corrispondendo a volumi […]

Stato legittimo, fabbricati condonati e distanze ex art. 2-bis D.P.R. 380/01

09 Giu 2022
9 Giugno 2022

Pubblichiamo il link a un articolo dell’avvocato Andrea di Leo, che, parlando di demolizione e ricostruzione (“demoricostruzione” o sostituzione edilizia), esamina un profilo particolare, vale a dire quello del corretto inquadramento della disciplina applicabile ai fabbricati condonati ai fini della disciplina delle distanze legittimamente preesistenti ex art. 2-bis D.P.R. 380/01, quale risultante dalle modifiche ex L. […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows