Non vi è un diritto al rinvio dell’udienza pubblica

25 Gen 2020
25 gennaio 2020

Il T.A.R. spiega perché, nel processo amministrativo, le parti non hanno diritto ad ottenere un rinvio dell’udienza pubblica; ciò non toglie che il Collegio, però, possa decidere di rinviare la trattazione e la decisione definitiva della causa.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Accesso atti e società private

24 Gen 2020
24 gennaio 2020

Il T.A.R. afferma che la disciplina amministrativa sull’accesso agli atti amministrativa contenuta nella l. n. 241/1990 si applica anche alle società private che, però, gestiscono un servizio di interesse pubblico.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

L’opera abusiva condonata e poi trasformata e ampliata va considerata una nuova costruzione abusiva

24 Gen 2020
24 gennaio 2020

In questo caso gli agenti accertatori constatavano la realizzazione abusiva di una nuova costruzione in muratura, della dimensione di mt 6,50x 3,50 con tetto, al posto di un preesistente deposito agricolo di minori dimensioni (a sua volta abusivo, ma condonato), insistente in uno scoperto di proprietà della ricorrente sito al Lido di Venezia, località Malamocco.

Post di Dario Meneguzzo - avvocato

Read more

Incompetenza della Giunta Comunale sui regolamenti

24 Gen 2020
24 gennaio 2020

Il TAR Piemonte ha recentemente statuito in merito alla competenza sui regolamenti comunali, la quale spetta al Consiglio Comunale, e non invece alla Giunta.

Ha ribadito anche che una delibera di Giunta Comunale denominata “atto di indirizzo”, la quale concretamente pone obblighi a carico dei soggetti privati, deve essere qualificata come regolamento, e dunque di competenza del Consiglio.

Post di Alessandra Piola – dottoressa in Giurisprudenza

Read more

I diversi illeciti di cui all’art. 37 T.U. edilizia

23 Gen 2020
23 gennaio 2020

Il TAR Veneto ha spiegato la differenza tra le due diverse ipotesi sanzionatorie del comma 1 e del comma 4 dell’art. 37 d.P.R. 380/2001.

Inoltre, il TAR ha ribadito che la cd. sanatoria giurisprudenziale, in buona sostanza, non si può più concedere.

Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Read more

Immodificabilità dell’offerta e giustificazioni

23 Gen 2020
23 gennaio 2020

Il T.A.R. si sofferma sul delicato rapporto sussistente tra il cd. principio di immodificabilità dell’offerta e quello di apportare leggeri scostamenti/chiarimenti alla stessa in sede di giustificazioni.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Specificità dei motivi di ricorso

23 Gen 2020
23 gennaio 2020

Il TAR Piemonte di recente ha sottolineato che la disciplina di cui all’art. 40, co. 2 c.p.a. (che sanziona con l’inammissibilità del ricorso la mancata specificità dei motivi di impugnazione dell’atto amministrativo) non deve essere intesa in senso formalistico, ma deve essere valutata in concreto e, quindi, in relazione al caso concreto.

Post di Alessandra Piola – dottoressa in Giurisprudenza

Read more

Inottemperanza all’ordine demolitorio e sanzione pecuniaria

22 Gen 2020
22 gennaio 2020

Il T.A.R. Milano afferma che la sanzione amministrativa pecuniaria prevista dall’art. 31, c. 4 bis del d.P.R. n. 380/2001 ha natura di norma cd. retroattiva che si applica cumulativamente ad altre eventuali sanzioni.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Reati edilizi: revoca dell’ordine di demolizione penale a seguito della presentazione dell’istanza di sanatoria

22 Gen 2020
22 gennaio 2020

In tema di reati edilizi, la presentazione dell'istanza di sanatoria successiva al passaggio in giudicato della sentenza di condanna presuppone l'accertamento da parte del giudice dell'esecuzione della sussistenza di elementi che facciano ritenere prossima l'adozione del provvedimento di accoglimento da parte dell'Autorità amministrativa competente. 

Post di Diego Giraldo – avvocato

Read more

Interventi edilizi soggetti a CILA illegittimamente realizzati

22 Gen 2020
22 gennaio 2020

Nel caso di specie, un privato provava a sostenere che se un intervento edilizio rientra nelle ipotesi assoggettate a CILA (art. 6-bis T.U. edilizia), ma è realizzato in contrasto con la disciplina urbanistico-edilizia vigente, il Comune potrebbe irrogare solo una sanzione pecuniaria, non l’ordine di demolizione.

Il TAR Veneto ha invece chiarito che il Comune può sempre ordinare la demolizione di un abuso edilizio (art. 27 T.U. edilizia): la sanzione pecuniaria si irroga se l’unica violazione riscontrata è la mancata presentazione della CILA.

Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Read more

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows