Disposizioni in materia edilizia nel decreto semplificazioni votato dal senato

10 Set 2020
10 settembre 2020

E' stato convertito in legge, con modificazioni, il decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, recante misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale.

Pubblichiamo un estratto di Daniele Iselle sulle novità in materia edilizia

Iselle - Estratto decreto semplificazioni convertito in materia edilizia

legge di conversione del decreto Semplificazioni 2020

3 replies
  1. Fiorenza Dal Zotto says:

    buongiorno, cercheremo di dare risposta a tutti questi quesiti al seminario (in presenza o in streaming) di spinea del 25 settembre .

    Rispondi
  2. Anonimo says:

    Altra domanda??? gli immobili sottoposti a tutela, sono solo quelli disciplinati in materia di tutela dei beni immobili dichiarati di interesse culturale dettata dagli articoli 10, 13 e 136 del D. Lgs, n. 42/2004…. quindi non quelli dell’art. 142????

    Rispondi
  3. Anonimo says:

    Mi permetto di fare una domanda probabilmente da profano…
    quando si legge “Rimane fermo che, con riferimento agli immobili sottoposti a tutela
    ai sensi del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio
    2004, n. 42,….” a quali immobili si fa riferimento?
    Sicuramente agli immobili individuati all’articolo 10 del DL 42/04
    Si fa riferimento anche agli immobili che rientrano nelle fasce di rispetto, per esempio i 150mt dai fiumi? infatti ad essere tutelate sono fiumi, i piedi, gli argini.. su cui insistono gli edifici.
    Pertanto gli edifici che insistono in tali aree dovranno subire interventi tali da tutelare il paesaggio, però gli immobili in se non sono tutelati.
    Questa distinzione diventa importante sopratutto dal punto di vista economico, qualora si realizzi un intervento di demolizione e ricostruzione ove NON “siano mantenuti sagoma, prospetti, sedime e caratteristiche planivolumetriche e tipologiche dell’edificio preesistente”
    Infatti una nuova costruzione paga oneri concessori maggiori rispetto ad una ristrutturazione e agli interventi di ristrutturazione è possible applicare le agevolazioni fiscali (superbonus, bonus ristrutturazione, ecobonus, sismabonus…)
    In pratica volevo capire a quale vincolo fa riferimento la nuova versione dell’articolo del 380/01..

    Rispondi

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows