Natura eccezionale del procedimento semplificato SUAP in variante agli strumenti urbanistici

15 Nov 2021
15 novembre 2021

Il TAR Veneto ricorda che la procedura di cui agli artt. 8 del d.P.R. n. 160/2010 e 4 della l. R.V. n. 55/2012, volta all’insediamento e allo sviluppo di attività produttive in variante nel caso gli strumenti urbanistici comunali non individuino (abbastanza) aree da destinarsi a tale scopo, è di natura eccezionale. Pertanto, essa è attivabile solamente in presenza di tutti i requisiti oggettivi previsti dalla norma, per evitare che venga utilizzata per variare surrettiziamente gli strumenti urbanistici: e quindi, deve essere previamente accertata l’assenza delle aree a destinazione produttiva o la loro insufficienza, con tale termine intendendo una superficie non congrua in ordine all'insediamento da realizzare, in costanza degli standard previsti.

Il G.A. precisa inoltre che il Consiglio Comunale, in sede di variante urbanistica, dispone di piena autonomia, potendo, nell’esercizio dei suoi poteri pianificatori, svincolarsi dalla decisione già presa in conferenza di servizi.

Post di Alessandra Piola – avvocato

Questo contenuto è accessibile solo agli abbonati. Se sei abbonato, procedi con il login. Se vuoi abbonarti, clicca su "Come registrarsi" sulla colonna azzurra a destra

2 replies
  1. Anonimo says:

    Mi pare che non viene neanche indetta la conferenza di servizi se il Comune è contrario.
    A monte il SUAP convoca la conferenza, previo parere al Comune se non mi sbaglio–

    Rispondi
  2. Anonimo says:

    Come già detto altre volte- la norma parla di ampliamento, quindi rispetto al fabbricato esistente, come si fa a dire va previamente accertata l’assenza delle aree a destinazione produttiva o la loro insufficienza- Se devo ampliare devo farlo dove ho l’attività – Poi mi pare che il Consiglio Comunale abbia l’ultima parola in merito- geom. giglio

    Rispondi

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows