Le pertinenze devono necessariamente essere condonate alla pari dell’immobile principale?

27 Lug 2021
27 luglio 2021

Il TAR Veneto risponde di no. Sottolinea infatti il Giudice che è ben possibile che venga condonato un immobile (casa di abitazione) e non la sua legnaia, qualora la stessa sia strutturalmente distinta e costituisca un immobile a sé stante.

Post di Alessandra Piola – avvocato

Read more

Webinar del Centro studi bellunese in materia edilizia: 29 luglio 2021

26 Lug 2021
26 luglio 2021

Il Centro Studi Bellunese organizza per il 29/07/2021, ore 14.30-18.30 un seminario online sui vari tipi di interventi edilizi alla luce delle recenti novità normative, con interventi degli avvocati Stefano Bigolaro, Domenico Chinello, Enrico Gaz e Alessandro Veronese e il coordinamento dell'arch. Fiorenza Dal Zotto.

Alleghiamo la locandina con le indicazioni per la partecipazione

Seminario Centro Studi Beluno e Marca Trevigiana 29-7-2021

Accesso alle informazioni ambientali e procedimenti penali

26 Lug 2021
26 luglio 2021

Il TAR Veneto ricorda alcuni principii in materia di informazioni ambientali, accessibili ex d.lgs. n. 195/2005, ovverosia quelle informazioni concernenti lo stato della salute e della sicurezza umana.

In particolare, evidenzia che il diritto di accesso a dati ricollegati a procedimenti penali in corso può essere soppesato dalla P.A., in quanto tali dati non sono di per sé soli ostensibili ai terzi: ciò posto, tale bilanciamento deve essere effettuato in concreto, e non può quindi essere negato l’accesso sulla base meramente della pendenza di un giudizio penale. Le informazioni di natura ambientale, infatti, possono essere oggetto di accesso anche senza specificare l’interesse fondante, e pertanto i limiti allo stesso devono essere intesi in modo restrittivo.

Post di Alessandra Piola – avvocato

Read more

Edificazione in zona agricola ai sensi dell’art. 44, co. 5 l. R.V. n. 11/2004

26 Lug 2021
26 luglio 2021

Il TAR Veneto evidenzia che, nella versione dell’art. 44, co. 5 l. R.V. n. 11/2004 vigente a giugno 2014 (e dunque successiva alla riforma di cui alla l. R.V. n. 3/2013), i recuperi di fabbricati esistenti in zona agricola a fini residenziali sono sempre consentiti, a prescindere dalla funzionalità dell’intervento per l’attività agricola svolta sul fondo o dalla qualità di imprenditore agricolo del privato istante.

Post di Alessandra Piola – avvocato

Read more

Come è motivabile il diniego di condono?

26 Lug 2021
26 luglio 2021

Il TAR Veneto evidenzia che la motivazione del diniego di condono può essere più o meno modulata nella sua precisione a seconda che l’immobile sia situato in un’area di pregio (come potrebbe essere il centro storico di Venezia), nel cui caso si ritiene sufficiente una motivazione anche sintetica, ovvero in un’area non tutelata, come era il caso di specie. In tale seconda ipotesi, il Giudice sottolinea la necessità di specificare le ragioni che hanno portato l’Amministrazione a negare il provvedimento di condono.

Post di Alessandra Piola – avvocato

Read more

Improcedibilità del ricorso a seguito di presentazione della domanda di condono

23 Lug 2021
23 luglio 2021

Il TAR Veneto evidenzia che la presentazione di una domanda di condono comporta l’improcedibilità per sopravvenuta carenza di interesse del ricorso presentato avverso l’ordinanza di demolizione e rimessione in pristino.

Post di Alessandra Piola – avvocato

Read more

Atti vincolati e disparità di trattamento

23 Lug 2021
23 luglio 2021

Il TAR Veneto sottolinea che il provvedimento di diniego di condono edilizio è atto vincolato, nei cui confronti non sarebbe dunque contestabile il vizio di disparità di trattamento.

Post di Alessandra Piola – avvocato

Read more

Violazione del termine di conclusione del procedimento

22 Lug 2021
22 luglio 2021

Il TAR Veneto ricorda che la violazione del termine di conclusione del procedimento non determina l’illegittimità del provvedimento, in quanto non si può dire che si esaurisca il potere della P.A. di adottare l’atto. Le possibili conseguenze, quindi, sarebbero eventualmente solo su un piano risarcitorio.

Le stesse considerazioni valgono per la presunta e connessa violazione del legittimo affidamento del privato da parte dell’Amministrazione.

Post di Alessandra Piola – avvocato

Read more

Carenza di istruttoria nella valutazione delle misure di compensazione per il disboscamento

22 Lug 2021
22 luglio 2021

Il TAR Veneto sottolinea che, di fronte ad una richiesta del privato di valutare se le misure di compensazione per un disboscamento da questi predisposte siano adeguate (nel caso di specie, si trattava di un’ipotesi di miglioramento colturale di un’area doppia rispetto a quella originariamente a bosco), la Regione deve effettuare un’istruttoria congrua, indicando eventualmente perché si ritiene che la misura proposta non sia adeguatamente compensativa.

Post di Alessandra Piola – avvocato

Read more

Quando può il Giudice valutare la fondatezza della domanda di annullamento di un atto amministrativo a fini risarcitori?

22 Lug 2021
22 luglio 2021

Il TAR Veneto precisa che non è sempre possibile, per il Giudice Amministrativo, valutare la fondatezza della domanda di annullamento dell’atto amministrativo a fini risarcitori, una volta che lo stesso sia stato annullato in autotutela dalla P.A.: è infatti necessario che, anche solo in via sommaria, vengano allegati gli elementi strutturali del danno risarcibile, altrimenti si perderebbe la natura autonoma dell’azione di risarcimento del danno.

Post di Alessandra Piola – avvocato

Read more

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows