Fallimento e rimozione dei rifiuti

12 Ott 2021
12 ottobre 2021

Il T.A.R. ricorda che, in seguito al chiarimento operato dall’Ad. Pl. n. 3/2021, anche la curatela fallimentare può essere destinataria dell’obbligo di rimozione dei rifiuti e/o di bonifica del sito inquinato. Nella stessa pronuncia, però, il Collegio sottolinea la diversa natura giuridica intercorrente tra il fallimento e l’amministrazione straordinaria e, soprattutto, ricorda come spetta alla Provincia e non al Comune emettere i provvedimenti suddetti.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Definizione dei criteri di individuazione degli interventi di interesse regionale di cui all’articolo 11 della legge regionale n. 14/2017 sul consumo del suolo

12 Ott 2021
12 ottobre 2021

E' stata pubblicata sul Bur n. 134 del 08 ottobre 2021 la Deliberazione della Giunta regionale del Veneto n. 1318 del 28 settembre 2021, recante <Definizione dei criteri di individuazione degli interventi di interesse regionale di cui all'articolo 11 della legge regionale n. 14/2017 "Disposizioni per il contenimento del consumo di suolo e modifiche della legge regionale 23 aprile 2004, n. 11 'Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio' ". Deliberazione n. 79/CR del 28 luglio 2021>.

Con il presente provvedimento, a seguito del parere espresso dalla Seconda Commissione consiliare, vengono definitivamente approvati i criteri di individuazione degli interventi di interesse regionale di cui all’articolo 11 della legge regionale n. 14/2017 redatti dalla Giunta regionale in adempimento di quanto previsto dall’articolo 4, comma 2, lettera f) della legge regionale n. 14/2017.

Post di Daniele Iselle - funzionario comunale

DGRV 1318 del 2021

Dgr_1318_21_AllegatoA_458918

 

 

Delle tre planimetrie, l’una…

11 Ott 2021
11 ottobre 2021

Il TAR Veneto ha annullato un diniego di PdC in sanatoria, per difetto d’istruttoria e di motivazione.

Il Comune avrebbe dovuto valorizzare le allegazioni del privato, il quale aveva fatto tutto il possibile per dimostrare che il proprio immobile era conforme alle planimetrie del 1991, difforme da quelle del 1957 (e per questo era chiesta la sanatoria), nonché difforme dalle planimetrie del 1939, che però forse furono realizzate basandosi sulla casa di fianco.

Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Read more

Sulla soppressione delle sedi farmaceutiche

11 Ott 2021
11 ottobre 2021

Il TAR Veneto afferma che rientra nella discrezionalità del Comune, ex art. 11 del d.l. n. 1 del 2012, convertito dalla legge n. 27 del 2012, decidere se procedere o meno all’eventuale soppressione delle sedi farmaceutiche a fronte di un calo demografico: il Comune, tuttavia, deve esercitare tale potere finalizzandolo al soddisfacimento dell’interesse generale.

Post di Brenda Djuric – Dott.ssa in Giurisprudenza

Read more

Requisiti dell’azione aquiliana per lesione di interesse legittimo

11 Ott 2021
11 ottobre 2021

Il TAR Veneto ha ricordato i requisiti necessari per l’accoglimento di un’azione risarcitoria a seguito di annullamento di un provvedimento amministrativo: a) lesione del bene della vita connesso all’interesse legittimo e meritevole di protezione, con danno da provarsi nell’an e nel quantum; b) nesso causale tra l’illecito e il danno subito; c) colpa della P.A., da vagliarsi alla stregua dell’illegittimità del provvedimento, della chiarezza della normativa applicabile, della semplicità degli elementi di fatto, del carattere vincolato o discrezionale della decisione.

Nel caso di specie, non era sufficiente l’annullamento di una previsione del Piano particolareggiato per il centro storico comunale, a fondare la richiesta di risarcimento del privato.

Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Read more

Sull’obbligo della P.A. di provvedere sulle istanze dei privati

08 Ott 2021
8 ottobre 2021

Considerato che la P.A. non ha alcun obbligo di provvedere alle istanze di autotutela avanzate dal privato, il TAR Veneto riconosce che però, in alcuni casi specifici, sussiste un vero e proprio obbligo della P.A. di adottare un provvedimento espresso.

Uno di questi casi si verifica allorquando la p. a., in seguito alla diffida di provvedere in autotutela, si sia autovincolata designando il responsabile del procedimento e stabilendo altresì il termine di conclusione del procedimento medesimo.

Post di Brenda Djuric – Dott.ssa in Giurisprudenza

Read more

Autorità portuale di Venezia e poteri ablatori

08 Ott 2021
8 ottobre 2021

Il T.A.R. ricorda che l’Autorità Portuale di Venezia ha il potere di disporre l’espropriazione di alcune aree private in suo favore.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Determinazione della competenza del TAR

08 Ott 2021
8 ottobre 2021

Il TAR Veneto ha affermato la propria competenza a conoscere dell’azione avverso il silenzio-inadempimento ex artt. 31 e 117 c.p.a., ancorché rivolta contro due Ministeri, poiché i provvedimenti, se rilasciati, avrebbero esplicato effetti nel solo territorio della circoscrizione del TAR (cfr. art. 13, co. 1, II periodo c.p.a.).

Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

Read more

Il MIBAC (Ministero della Cultura ovvero dei beni e attività culturali) sulla ristrutturazione nelle zone vincolate

07 Ott 2021
7 ottobre 2021

In data 19 agosto 2021 abbiamo pubblicato su Italiaius la informazione che il Comune di Bassano del Grappa aveva  ottenuto chiarimenti dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici sulla demolizione e ricostruzione nelle zone di vincolo paesaggistico.

In data 21 settembre 2021 abbiamo pubblicato un intervento critico dell'avv. Dario Meneguzzo sulla risposta data dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.

Oggi il Dott. Ing. Mauro Federici, che sentitamente ringraziamo, ci segnala una presa di posizione sul tema da parte del MIBAC (Ministero della Cultura), che va in direzione opposta a quella del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.

La risposta è reperibile nell'estratto dei lavori parlamentari del 22.09.2021, nei quali si legge la risposta del MIBAC all'interrogazione dell'on. Cortelazzo.

Scrive il MIBAC: "La scelta operata dal legislatore è coerente con la nozione stessa di tutela del paesaggio, la quale si riferisce alla « forma » del territorio, nei suoi profili di pregio estetico e testimoniale, atteso che - secondo quanto affermato dalla Corte costituzionale – « Il concetto di paesaggio indica, innanzitutto, la morfologia del territorio, riguarda cioè l’ambiente nel suo aspetto visivo » (Corte, cost. n. 367 del 2007). Conseguentemente, la tutela paesaggistica intende preservare la conformazione dello stato dei luoghi, salvaguardando il territorio da qualsiasi trasformazione che sia esteticamente percepibile, e include, pertanto, anche gli interventi realizzati su edifici compresi in ambiti vincolati nel loro complesso. La disposizione risulta coerente con i consolidati orientamenti della giurisprudenza".

Il MIBAC in sostanza dice che:

  1. per immobili si intendono sia gli ambiti sottoposti al vincolo, sia tutti gli edifici compresi in tali ambiti;
  2. la norma comprende non solo gli edifici aventi caratteri intrinseci di pregio architettonico ma anche gli edifici, ricadenti in ambiti tutelati, che potrebbero apparire privi di pregio;
  3. quindi, ai sensi dell’articolo 3, comma 1, lettera d), del decreto del Presidente della Repubblica n. 380 del 2001, che definisce gli interventi di ristrutturazione edilizia, per questi edifici "gli interventi di demolizione e ricostruzione e gli interventi di ripristino di edifici crollati o demoliti costituiscono interventi di ristrutturazione edilizia soltanto ove siano mantenuti sagoma, prospetti, sedime e caratteristiche planivolumetriche e tipologiche dell’edificio preesistente e non siano previsti incrementi di volumetria".

Post di Dario Meneguzzo - avvocato

Atti Parlamentari 22.09.2021

Il terzo settore: le società di mutuo soccorso

07 Ott 2021
7 ottobre 2021

Il dottor Alberto Antico, che sentitamente ringraziamo, pubblica un ulteriore post sul terzo settore, riguardante le società di mutuo soccorso.

I precedenti post si possono reperire cliccando la voce “terzo settore” nella colonna delle “categorie” qui a destra.

#9 - Le società di mutuo soccorso

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows