I cubisti sul piano – casa

30 Gen 2020
30 gennaio 2020

Un tempo spopolavano le ballerine sul cubo con la musica da discoteca, oggi vanno più di moda i cubisti sui tavoli degli uffici tecnici al suono del piano - casa.

Si tratta di una nuova professione consistente nel trasformare le parole del legislatore in metri cubi edificabili.

Per esempio, un cubista dirà con ferma convinzione che l'articolo 6, comma 1, della legge regionale veneta 4 aprile 2019, n. 14 (Veneto 2050, alias "Nuovo piano casa") deve essere applicato alla lettera, cosicchè tra gli edifici esistenti alla data di entrata in vigore di tale legge (che oggi si chiamano più precisamente "edifici caratterizzati dalla presenza delle strutture portanti e della copertura", in forza della modifica apportata dalla legge regionale 25 luglio 2019, n. 29), che si possono ampliare del 15%, rientrano anche quelli costruiti col vecchio piano casa a una distanza di 200 metri dall'edificio generante.

Magari potrà tentare di sostenere in subordine che, nel caso in cui l'edificio staccato sia stato costruito col vecchio piano casa, mettendo insieme un pizzico di piano casa e un po' delll'ampliamento fino a 800 mc previsto dall'articolo 44 della legge 11/2004, l'ampliamento con la legge 14/2019 si potrà fare perlomeno con riferimento alla parte costruita in virtù di tale ampliabilità fino a 800 mc.

A mio parere non è così, perchè, ai sensi dell'articolo 3, comma 4, della legge 14/2019, siamo nel caso degli edifici che hanno già usufruito delle premialità previste dal vecchio casa (legge regionale 14 del 2009).

A suo tempo si moltiplicavano i pani e i pesci, oggi sembrano più gustosi i metri cubi.

Post di Dario Meneguzzo - avvocato

3 replies
  1. Fernando Lucato says:

    Aderendo alla considerazione finale dell’avv. Meneguzzo, mi sono iscritto al corso “tutto il gusto del pesce” (9 ore), presso ESAC formazione. Inoltrerò domanda per il riconoscimento dei corrispondenti crediti di formazione (deontologia?)

    Rispondi
  2. Anonimo says:

    buon giorno. a mio avviso non trovano applicazioni a prescindere per gli edifici, ai sensi dell’articolo 3, comma 4, let. h) della legge 14/2019, e poi come mai si potrebbero ulteriolmente ampliare solo a quelli a distanza dei 200 metri e non anche tutti gli altri???

    Rispondi
  3. Anonimo says:

    buon giorno. a mio avviso non trovano applicazioni a prescindere per gli agli edifici, ai sensi dell’articolo 3, comma 4, let. h) della legge 14/2019, e poi come mai si potrebbero ulteriolmente ampliare solo a quelli a distanza dei 200 metri e anche tutti gli altri???

    Rispondi

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows