Ma siamo sicuri che per scegliere il legale una gara sia una cosa buona e necessaria?

09 Feb 2017
9 Febbraio 2017

Dopo il nuovo codice dei contratti pubblici, c’è un obbligo di gara (o mini-gara) per l’attribuzione a un avvocato da parte di una pubblica amministrazione dell’incarico di difesa in giudizio, o per quello di consulenza o di assistenza specialistica?

Rimane in questi casi la natura fiduciaria del rapporto tra avvocato e cliente rappresentato e difeso?

Se un’amministrazione fa una gara o comunque un confronto tra avvocati, deve considerare il solo criterio del prezzo più basso?

C’è responsabilità erariale se il corrispettivo è comunque rispettoso dei parametri?

Su tutto ciò, oggetto di incertezze e di prassi spesso diverse, questa la presa di posizione ufficiale dell’Unione nazionale degli avvocati amministrativisti.

Su tali temi l’Unione – sulla base del documento in esame - ha aperto il confronto con gli interlocutori istituzionali, e in particolare con l’Anac, sollecitandone una chiara presa di posizione al riguardo dopo gli incontri intervenuti, nonché con il CNF, in ragione degli effetti delle prassi in essere sull’esercizio dei diritti di difesa.

incarichi legali 19.1.2017

Tags: ,
0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows