Il 5 settembre 1938 il Re firmò la prima legge razziale italiana contro gli ebrei

05 Set 2018
5 Settembre 2018

Ciò che lascia oggi più sorpresi è che a una moltitudine di sapienti dell'epoca sia potuta apparire una idea intelligente.

Chissà cosa diranno i posteri della moltitudine di quelli che nel 2018 sanno tutto.

Come oggi, 80 anni fa venne scritta dallo Stato italiano una delle sue più gravi pagine di violenza giuridica: il Re promulgò il REGIO DECRETO LEGGE 5 settembre 1938-XVI, n. 1390, Provvedimenti per la difesa della razza nella scuola fascista (GURI n. 209, 13 settembre 1938), con il quale gli ebrei vennero cacciati da ogni scuola pubblica.

Con successivi decreti gli ebrei vennero esclusi dalle pubbliche amministrazioni e dalle professioni.

Gazzetta Ufficiale del Regno d'Italia N. 209 del 13 Settembre 1938 parte prima

Segnaliamo un articolo del giornale Il Tirreno, che ricorda il fatto

5 settembre 1938_ il re firma a San Rossore le leggi razziali, inizia il calvario degli ebrei - Toscana - il Tirreno

Il terreno per arrivare a questo provvedimento era stato preparato dal Manifesto sulla purezza della razza, pubblicato il 14 luglio del 1938 e sottoscritto da numerose alte personalità della cultura e della scienza. Per tale manifesto si può consultare il seguente link

http://www.internetsv.info/Manifesto.html

A chi fosse interessato al tema del rapporto tra il diritto e la violenza suggeriamo la lettura dello scambio epistolare del 1932 tra A. Einstein e S. Freud, ai seguenti link

http://www.filosofico.net/Antologia_file/AntologiaE/EINSTEIN_FREUD_%20PERCHE%20LA%20GUERRA.htm

http://www.historiaetius.eu/uploads/5/9/4/8/5948821/1_irti_4.pdf

Post di Dario Meneguzzo - avvocato  

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows