Se il piano attuativo è in contrasto col PRG, esso va respinto dal consiglio comunale e non dalla giunta

24 Feb 2016
24 Febbraio 2016

Il TAR Molise afferma che la competenza a approvare un piano attuativo conforme al P.R.G. spetta alla giunta, mentre quella per respingerlo per contrasto col P.R.G. spetta al consiglio comunale.

Post di Dario Meneguzzo - avvocato

Questo contenuto è accessibile solo agli abbonati. Se sei abbonato, procedi con il login. Se vuoi abbonarti, clicca su "Come registrarsi" sulla colonna azzurra a destra

Tags: ,
5 replies
  1. Anonimo says:

    Secondo mele osservazioni vanno in consiglio. La legge 1150 e la regionale 61/1985 e 11/2004 prevedono che le osservazioni sia accolte o non accolte dal consiglio, mentre la approvazione del pua va in giunta. Vi ricordo che le osservazioni vanno votate una ad una.

    Rispondi
  2. AS says:

    La sentenza del TAR è piuttosto tirata, secondo me.
    I Decreti estivi/urgenti come il DL 70/2001 producono spesso norme pasticciate e incoerenti. In materia urbanistica l’interpretazione è ancora più difficile in quanto si deve coordinare con le norme regionali.
    Per questo credo sia stato scritto che la competenza all’approvazione dei PUA è della Giunta solo “quando sono conformi al PRG”: sarà la norma regionale a stabilire cosa fare nel caso in cui la proposta di PUA non sia conforme al PRG, come in Veneto dove la Giunta “lo respinge”. Sarebbe assurdo scomodare il Consiglio per respingerlo (in un’ottica di semplificazione basterebbe l’istruttoria dell’Ufficio).

    Rispondi
  3. Fiorenza Dal Zotto says:

    sempre dalla giunta, secondo me ….anche perché la delibera di controdeduzione delle osservazioni è poi la stessa di approvazione, a meno che l’accoglimento delle osservazioni non sia tale da richiedere una nuova ri adozione del piano, ipotesi questo che si verifica nell’ipotesi in cui l’accoglimento dell’osservazione determini variazioni significative del piano originariamente adottato

    Rispondi
  4. Anonimo says:

    ma l’osservazione è successiva all’adozione e quindi se lo adotti significa che l’hai valutato favorevolmente e quindi la competenza è delle Giunta !
    mi chiedo invece; se lo respingi, devi far precedere il provvedimento dal preavviso di diniego? forse no … che tipo di provvedimento potresti predisporre?

    Rispondi
  5. Anonimo says:

    Buongiorno, le osservazioni al PUA vanno accolte o non accolte dalla Consiglio o dalla Giunta?

    Rispondi

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows