Ripartizione delle competenze tra Stato e Regioni in materia ambientale

16 Apr 2021
16 Aprile 2021

Il TAR Veneto evidenzia la legittimità costituzionale in tema di competenza Stato – Regioni della d.G.R. n. 119/2018 avente ad oggetto indirizzi operativi e gestionali delle attività di miscelazione dei rifiuti. E infatti, ha dichiarato il Giudice, gli indirizzi elencati nella Delibera de qua possono essere fatti rientrare nel potere autorizzatorio spettante per legge alle Regioni (e su delega alle Province) in materia di smaltimento dei rifiuti.

Peraltro, ricorda il TAR, la materia ambientale è competenza esclusiva statale ma deve essere coordinata con materie concorrenti quali la salute e le condizioni di lavoro: pertanto, le Regioni, nell’ambito delle loro competenze, non potranno mai peggiorare lo standard ambientale dettato dallo Stato.

Post di Alessandra Piola – avvocato

Questo contenuto è accessibile solo agli abbonati. Se sei abbonato, procedi con il login. Se vuoi abbonarti, clicca su "Come registrarsi" sulla colonna azzurra a destra

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows