Danno erariale per molestie sessuali con abuso di posizione dirigenziale

06 Ott 2015
6 Ottobre 2015

Segnaliamo una sentenza della Corte dei Conti di Trento relativa al danno erariale per molestie sessuali verso i pubblici dipendenti effettuate con abuso della posizione dirigenziale.

L’art. 17, comma 30 ter del D.L. n. 78 del 1° luglio 2009, convertito, con modificazioni, in legge 3 agosto 2009, n. 102, modificato con il decreto legge 3 agosto 2009 n. 103, convertito con modificazioni dalla legge 3 ottobre 2009 n. 141 e richiamato dalla difesa del convenuto, dispone che le Procure della Corte dei conti possano esercitare l'azione per il risarcimento del danno all' immagine nei soli casi e nei modi previsti dall'articolo 7 della legge 27 marzo 2001, n. 97. 

Detto complesso normativo indica la preclusione, per il Pubblico Ministero, di esercitare l’azione risarcitoria per la lesione dell’immagine dell’Amministrazione in ipotesi non coincidenti con le fattispecie di delitti contro la Pubblica Amministrazione previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale (delitti dei pubblici ufficiali contro la Pubblica Amministrazione).

Quindi nel caso in esame la Corte ha dichiarato che il P.M. non poteva promuovere l'azione.

La sentenza si sofferma anche sul valore della sentenza di patteggiamento del giudizio di responsabilità: "Pertanto, la sentenza di patteggiamento assume particolare valore probatorio, vincibile solo attraverso specifiche prove contrarie, e, “in mancanza di elementi probatori contrari, la stessa risulta pienamente attendibile in ordine alla veridicità dei fatti la cui valutazione riveste, perciò, valore di prova nel presente giudizio”.

La Corte, infine, fatto rientrare il comportamento del dirigente nel danno da disservizio e lo ha, quindi, condannato a tale titolo a pgare l'importo di euro 63.000, oltre agli interessi e alla rivalutazione.

Post di Dario Meneguzzo - avvocato

Questo contenuto è accessibile solo agli abbonati. Se sei abbonato, procedi con il login. Se vuoi abbonarti, clicca su "Come registrarsi" sulla colonna azzurra a destra

Tags: ,
0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows