Archive for category: esproprio

Come e quando si perfeziona la notificazione ex art. 140 c.p.c. (per gli espropri)

13 Mar 2014
13 marzo 2014

Segnaliamo sul punto la sentenza del Consiglio di Stato n. 1024 del 2014. Scrive il Giudice: “Preliminare ed assorbente appare il motivo d’appello con il quale è dedotta erroneità della sentenza di prime cure nella parte in cui ha ritenuto tardiva l’impugnazione del decreto di esproprio n. 2 del 28/09/2009. Il provvedimento sarebbe stato conosciuto […]

La previsione a “verde sportivo” è un vincolo espropriativo o conformativo?

27 Gen 2014
27 gennaio 2014

La questione è stata esaminata dalla sentenza del TAR Veneto n. 20 del 2014, in relazione ad alcune previsioni del PRG di Rovigo. Secondo le previsioni dettate dall’art. 67 delle N.T.A., l’area di interesse del ricorrente risulta ora destinata all’insediamento di attrezzature sportive e per il tempo libero. Di conseguenza, risultano dettate le seguenti prescrizioni: […]

La motivazione richiesta nel caso di reiterazione di un vincolo preordinato all’esproprio

16 Gen 2014
16 gennaio 2014

La sentenza del TAR Veneto n. 1423 del 2013 esamina la questione della motivazione richiesta nel caso di reiterazione di un vincolo preordinato all’esproprio. Scrive il TAR: “3. E’ fondato, infatti, il primo motivo mediante il quale si desume la violazione e falsa applicazione dell’art. 9 comma 4, per difetto di motivazione nella reiterazione del […]

S.O.S. tecnico: partecipazione dell’interessato al procedimento di apposizione di un vincolo preordinato all’esproprio derivante dalla approvazione di un piano

10 Gen 2014
10 gennaio 2014

Vi sottopongo un quesito che deriva da un caso pratico in materia di espropri. Come noto, la procedura espropriativa di suddivide in quattro fasi (art. 8 D.P.R. n. 327/2001): 1. apposizione del vincolo preordinato all’esproprio, che, in genere, si ricollega all’approvazione dello strumento urbanistico generale o di una sua variante che prevedono la realizzazione di […]

La differenza tra retrocessione totale e parziale di beni espropriati in un caso di cessione volontaria

02 Dic 2013
2 dicembre 2013

La sentenza del Consiglio di Stato n. 5346 del 2013 chiarisce la differenza tra retrocessione totale e parziale e ribadisce che l’istituto si applica anche nel caso di cessione volontaria. Si legge nella sentenza: “Negli atti di parte, la questione è discussa con riferimento alla configurazione che la sentenza impugnata ha dato della vicenda controversa, […]

L’espropriato non ha interesse a contestare la scelta dell’autorità espropriante di procedere alla determinazione d’urgenza dell’indennità

12 Nov 2013
12 novembre 2013

L’art. 22 del D.P.R. 327/01 disciplina la possibilità per l’autorità espropriante di procedere alla determinazione d’urgenza dell’indennità. Nel ricorso deciso dalla sentenza del Consiglio di Stato n. 5349 del 2013 l’interessato contestava, tra l’altro, che sussisteseo i motivi di urgenza per determinare l’indennità ai sensi dell’articolo sopra citato. La sentenza esamina due profili interessanti della […]

Cosa succede se non viene mandata la comunicazione della data in cui è divenuto efficace l’atto che ha approvato il progetto definitivo dell’opera pubblica?

12 Nov 2013
12 novembre 2013

Scrive il Consiglio di Stato nella sentenza n. 5349 del 2013: “Quanto alla mancanza della comunicazione prevista ai sensi dell’art.17 del D.P.R. ed avente ad oggetto la data in cui è divenuto efficace l’atto che ha approvato il progetto definitivo dell’opera pubblica, la norma non sembra porre un requisito di legittimità dell’approvazione (subordinare l’efficacia del […]

Il deprezzamento di un fondo espropriato mediante l’imposizione di una servitù è ricompreso nell’ indennità di esproprio

15 Ott 2013
15 ottobre 2013

Lo precisa il Consiglio di Stato nella sentenza n. 4955 del 2013. Scrive il Consiglio di Stato: “il pregiudizio lamentato, nella prospettazione degli originari ricorrenti, non deriva dalla illegittimità degli atti della procedura espropriativa, ma si ricollega alla diminuzione di valore del fondo derivante dalla imposizione sul fondo medesimo della servitù di elettrodotto); – tale […]

E’ illegittimo l’esproprio se il decreto di occupazione d’urgenza viene emesso e non notificato?

23 Set 2013
23 settembre 2013

Il, Consiglio di Stato con la sentenza n. 4458 del 2013 dice di no. Scrive il Consiglio di Stato: “l’appellante sostiene che – contrariamente a quanto  affermato nella sentenza di I grado – le violazioni di norme di legge prescriventi la notifica del decreto di occupazione “non comportano semplicemente un attentato ai poteri partecipativi del […]

Occupazione d’urgenza senza successivo esproprio

31 Lug 2013
31 luglio 2013

Segnaliamo sul punto le considerazioni della sentenza del TAR Campania – Napoli n. 3879 del 2013, già citata nei post che precedono. Scrive il TAR: “il ricorso è fondato in maniera assorbente sotto il profilo dell’inefficacia della dichiarazione di pubblica utilità, ove si consideri che al decreto di occupazione non ha mai fatto seguito il […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows