Archive for category: titoli edilizi

Quali sono i presupposti del Permesso di Costruire in deroga?

15 Ott 2014
15 ottobre 2014

Il T.A.R. Trento si occupa del Permesso di Costruire in deroga agli strumenti urbanistici, chiarendo la portata e l’ambito applicativo dell’art. 14 del D.P.R. n. 380/2001 secondo cui: “1.Il permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici generali è rilasciato esclusivamente per edifici ed impianti pubblici o di interesse pubblico, previa deliberazione del consiglio comunale, […]

Il mutamento di destinazione d’uso anche senza opere da artigianale a commerciale comporta il pagamento del contributo come nuova costruzione?

15 Ott 2014
15 ottobre 2014

Il TAR Marche ribadisce quanto in precedenza già deciso dal TAR Veneto, vale a che mutamento di destinazione d’uso, anche senza opere, da artigianale a commerciale comporta il pagamento del contributo, trattandosi di un cambiamento implicante il passaggio ad una categoria funzionale autonoma, avente diverso carico urbanistico, ai sensi dell’art. 19, d.P.R. n. 380 del 2001. Il TAR spiega anche […]

La crisi economica non è un motivo per ottenere la proroga dei lavori prevista dall’art.15 del DPR n.380/2001

08 Ott 2014
8 ottobre 2014

Il Consiglio di Stato precisa che la crisi economica non è un motivo adeguato per ottenere la proroga dei lavori prevista dall’art.15 del DPR n.380/2001.

Le opere realizzate con materiali precari ma con destinazione stabile sono nuove costruzioni

07 Ott 2014
7 ottobre 2014

Il Consiglio di Stato afferma che alcuni manufatti, adibiti a fienile e ricovero animali, sono nuove costruzioni, soggette a permesso di costruire, anche se realizzate con materiali precari, in quanto hanno destinazione stabile e incidono permanentemente sull’assetto del territorio, con realizzazione di superfici e volumi edilizi rilevanti sotto il profilo urbanistico.

Quando un rudere può essere soggetto a ristrutturazione?

03 Ott 2014
3 ottobre 2014

La Cassazione penale ritiene che, salva la speciale disciplina per gli immobili siti in zona vincolata, un rudere può essere oggetto di ristrutturazione, e dunque realizzato tramite S.C.I.A, solo se è dotato di elementi strutturali che ne indicano la struttura preesistente.

Modifica alla L.R. sulle linee vita

03 Ott 2014
3 ottobre 2014

E’ stata pubblicata sul B.U.R. n. 94 del 30 settembre 2014 la L.R. 28/2014, che ha  eliminato l’obbligo delle “linee vita” ex art. 79-bis L.R. 61/1985 per le future manutenzioni. Presumibilmente verrà emanata una nuova Dgrv che illustrerà la materia limitatamente alla fase di costruzione dell’edificio. L.R. Veneto n. 28 del 2014

Il titolo edilizio e l’autorizzazione paesaggistica sono atti autonomi

02 Ott 2014
2 ottobre 2014

Nella stessa sentenza il Consiglio di Stato conferma l’autonomia del titolo edilizio-urbanistico dall’autorizzazione paesaggistica:  “In conseguenza delle considerazioni che precedono circa la ritenuta legittimità del provvedimento della Soprintendenza deve esser respinto il terzo motivo con cui si assume l’illegittimità del diniego del Comune che sarebbe derivata dall’illegittimità del diniego del nulla osta della Soprintendenza.

L’efficacia temporale del permesso di costruire non si applica alle opere precarie

02 Ott 2014
2 ottobre 2014

Il Consiglio di Stato  chiarisce che l’art. 15, c. 4 del D.P.R. n. 380/2001 secondo cui: “Il permesso decade con l’entrata in vigore di contrastanti previsioni urbanistiche, salvo che i lavori siano già iniziati e vengano completati entro il termine di tre anni dalla data di inizio” non si applica alle opere precarie e/o temporanee […]

D.I.A. ed annullamento d’ufficio

30 Set 2014
30 settembre 2014

Il Consiglio di Stato, sez. VI, nella sentenza del 22 settembre 2014 n. 4780 si occupa della D.I.A. specificando l’iter da seguire per il suo eventuale annullamento d’ufficio: “8. Anche a prescindere dai profili di ambiguità presenti nella sentenza appellata (che effettivamente, in motivazione, sembra fare riferimento, per sostenere la legittimità del provvedimento impugnato, a […]

Lo ius sepulcri è un diritto reale verso i terzi che diventa interesse legittimo a fronte dei poteri autoritativi della P.A.

29 Set 2014
29 settembre 2014

Segnaliamo sul punto la sentenza del Consiglio di Stato n. 4841 del 2014. Si legge nella sentenza: “III.1. Occorre premettere che, come del resto puntualmente rilevato dai primi giudici, nella materia de qua questa Sezione (8 marzo 2010, n. 1330) ha avuto modo di rilevare che, in coerenza con gli indirizzi consolidati del giudice ordinario…lo […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows