Archive for category: silenzio P.A.

Il Consiglio di Stato precisa quando ricorre il silenzio inadempimento

13 Mar 2015
13 marzo 2015

Il Consiglio di Stato precisa che, perché possa sussistere silenzio inadempimento dell’Amministrazione non è sufficiente che questa, compulsata da un privato che presenta una istanza, non concluda il procedimento amministrativo entro il termine astrattamente previsto per il procedimento del genere evocato con l’istanza, ma è anche necessario che essa contravvenga ad un preciso obbligo di provvedere sulla istanza del privato.

Se la P.A. non nomina i tecnici per determinare l’indennità di occupazione ai sensi dell’art. 21 del DPR n° 327 del 2001, si può ricorrere al rito del silenzio

27 Feb 2015
27 febbraio 2015

Il rito del silenzio può essere usato anche nel caso in cui la P.A. non provveda a nominare i tecnici per determinare l’indennità di occupazione, ai sensi del comma 3 dell’art. 21 del DPR n° 327 del 2001.

Quando la P.A. è tenuta (obbligatoriamente) a rispondere ad un’istanza del privato?

20 Feb 2015
20 febbraio 2015

Il T.A.R. Veneto chiarisce il contenuto del ricorso avverso il silenzio, ex art. 31 e 117 del c.p.a., indicando le ipotesi in cui l’ente è obbligato a rispondere ad una richiesta da parte del privato. La sentenza che si commenta, inoltre, è interessante anche per il merito trattato, ovvero la soppressione della sede giudiziaria di […]

Quando non si forma il silenzio-assenso sulla domanda di condono edilizio

30 Dic 2014
30 dicembre 2014

Il TAR Veneto precisa che non si forma il silenzio-assenso sulla domanda di condono edilizio, se mancano due presupposti, vale a dire l’avvenuto pagamento delle somme dovute a conguaglio e la presentazione all’ufficio tecnico erariale della documentazione necessaria all’accatastamento.

Il Comune ha l’obbligo di dare risposta al privato che contesta la legittimità di una DIA / SCIA

27 Nov 2014
27 novembre 2014

Il TAR Veneto ha dichiarato illegittimo il silenzio serbato dal Comune sui rilievi di un privato diretti a contestare la legittimità di una DIA, avendo il Comune l’obbligo di rispondere, ai sensi dell’art.19 comma 6 della L. n. 241/90 e dell’articolo 31 del c.p.a.

Avverso una SCIA i terzi possono esperire in via esclusiva l’azione in materia di silenzio

05 Ago 2014
5 agosto 2014

La sentenza del TAR Veneto n. 919 del 2014 precisa che è inammissibile l’impugnazione in via diretta di una SCIA:   “1. E’ in primo luogo da accogliere l’eccezione di inammissibilità dell’impugnazione proposta avverso la Scia del 31/07/2013 e, ciò considerando come con i motivi aggiunti parte ricorrente ha proposto un’azione diretta ad ottenere l’annullamento della stessa Scia […]

Il silenzio-rigetto non può essere impugnato per vizio di motivazione

10 Apr 2014
10 aprile 2014

Il T.A.R. Veneto, sez. II, nella sentenza del 28 marzo 2014 n. 421 conferma che, essendo il silenzio-rigetto un provvedimento amministrativo tacito, ovvero un provvedimento amministrativo che si forma per mero decorso dei termini previsti ex lege senza una pronuncia espressa dell’Amministrazione, lo stesso non può essere censurato per vizio di motivazione perché: “Ciò premesso, […]

Il Comune ha l’obbligo di rispondere alla richiesta di inibire o di annullare una DIA – SCIA

19 Feb 2014
19 febbraio 2014

La sentenza del TAR Veneto n. 233 del 2014 contiene importanti precisazioni in materia di DIA o SCIA. Nel caso in esame, il ricorrente aveva diffidato il Comune a intervenire in autotutela contro una DIA/SCIA ritenuta illegittima, ma il Comune di Vicenza aveva omesso di rispondere. Allora l’interessato ha proposto un ricorso al TAR ex […]

Nei ricorsi in materia di silenzio i termini sono dimezzati

16 Dic 2013
16 dicembre 2013

Segnaliamo sul punto la sentenza del TAR Veneto n. 1416 del 2013. Scrive il TAR: ” Sul punto va, infatti, rilevato che per un costante orientamento (T.A.R. Campania Salerno Sez. II, 19-10-2012, n. 1888) si afferma che “L’art. 87, comma 3, del D.Lgs. n. 104 del 2010 (CPA) prevede che nei giudizi sul silenzio “tutti […]

Il Comune (salvo il caso delle “zone bianche”) non è tenuto a rispondere alle istanze di modifica del PRG

13 Set 2013
13 settembre 2013

La sentenza del TAR Veneto n. 1087 del 2013decide un ricorso in matweria di silenzio della P.A. Nel caso specifico, la ricorrente, proprietaria di un fondo a destinazione industriale artigianale di completamento, volendo dar corso ad un intervento di complessiva ristrutturazione urbanistica di tale area attraverso un piano di recupero, ha proposto azione intesa al […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows