Archive for category: titoli edilizi

Quale normativa tutela il bosco?

07 Nov 2018
7 novembre 2018

Il T.A.R. ricorda che il bosco è tutela in quanto tale dal R.D.L. n. 3267/1923, dal d. lgs. n. 227/2001 e dalla legislazione regionale e, in quanto bene paesaggistico, dal d. lgs. n. 42/2004. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Opere pertinenziali o precarie e compatibilità paesaggistica

06 Nov 2018
6 novembre 2018

Il TAR Veneto decide un caso nel quale il ricorrente sosteneva che non poteva essere negata la compatibilità paesaggistica per opere che, pur costituendo un volume, sarebbero pertinenziali e, perciò, soggette a D.I.A. (il caso risale al 2011), ma il TAR non la pensa così ed esclude anche che le opere siano pertinenze (si trattava […]

Sul concetto di pertinenza

06 Nov 2018
6 novembre 2018

Il TAR Veneto ricorda che la giurisprudenza, anche di secondo grado, è generalmente orientata a ritenere che gli elementi che caratterizzano le pertinenze siano, da un lato, l’esiguità quantitativa del manufatto, nel senso che il medesimo deve essere di entità tale da non alterare in modo rilevante l’assetto del territorio; dall’altro, l’esistenza di un collegamento funzionale tra […]

Luogo di culto abusivo: quando rispondono i locatari?

31 Ott 2018
31 ottobre 2018

Il T.A.R., con precipuo riferimento all’illegittimo mutamento di un locale con destinazione commerciale a sede di un’associazione religiosa e luogo di culto, ricorda quando sussiste la responsabilità locatari-proprietari dell’immobile. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Rapporto tra la autorizzazione a occupare il suolo pubblico e il titolo edilizio per effettuare l’intervento conseguente

30 Ott 2018
30 ottobre 2018

Il TAR Veneto, dopo avere precisato che la autorizzazione a occupare il suolo pubblico non ha anche il valore di titolo edilizio per realizzare le opere sul suolo pubblico, spiega che, se viene meno la autorizzazione a occupare il suolo, perde effetto anche il titolo edilizio. Post di Dario Meneguzzo – avvocato   

Titoli edilizi: quali accertamenti deve fare la PA?

29 Ott 2018
29 ottobre 2018

Il T.A.R. ricorda che la P.A., prima di rilasciare un titolo edilizio, deve verificare la legittimazione del soggetto richiedente e verificare la disponibilità dell’area. Nella stessa sentenza il Collegio afferma che la L. 5 gennaio 1994, n. 37 non ha portata retroattiva: pertanto, in caso di abbandono di aree demaniali per inalveamento, non è necessario […]

Impugnazione di titoli edilizi per attività imprenditoriali: vicinitas e criterio del bacino commerciale

29 Ott 2018
29 ottobre 2018

Il TAR Veneto spiega che, sulla base di principi che appaiono oramai consolidati nella giurisprudenza, per la valutazione della sussistenza dell’interesse a impugnare atti di assenso aventi ad oggetto l’esercizio di attività imprenditoriali, ivi compresi titoli edilizi, il criterio della vicinitas in senso spaziale deve essere collegato alla nozione di “bacino commerciale” e chiarisce tali concetti. […]

Il Comune ha l’obbligo di effettuare le verifiche sulla legittimità della SCIA sollecitate dal vicino

25 Ott 2018
25 ottobre 2018

Il TAR Veneto spiega le ragioni per le quali il Comune ha l’obbligo di effettuare le verifiche sulla legittimità della SCIA sollecitate dal vicino. Il TAR si occupa anche della possibile rilevanza a tal fine delle censure riguardanti gli atti presupposti, che verrebbero in rilievo come illegittimità derivata della SCIA. Post di Dario Meneguzzo – […]

Ai fini della legittimazione a ricorrere la vicinitas non richiede necessariamente di essere confinanti

24 Ott 2018
24 ottobre 2018

In un caso nel quale è stato impugnato un titolo edilizio, il TAR Veneto respinge l’eccezione di difetto di legittimazione sollevata perché la porzione di fondo ove è posta l’area oggetto dell’intervento edilizio non è confinante con la proprietà dei ricorrenti. Post di Dario Meneguzzo – avvocato 

Quando decade il piano di lottizzazione se non viene sottoscritta la convenzione?

24 Ott 2018
24 ottobre 2018

Il T.A.R. afferma che, di regola, il piano di lottizzazione/piano particolareggiato decade dopo dieci anni dall’approvazione della relativa convenzione; tuttavia, se tale atto pattizio non viene posto tempestivamente in essere, non è sostenibile una durata imperitura del Piano: esso scadrà (rectius: decadrà) naturalmente dopo dieci anni dalla sua approvazione, indipendentemente dalla mancata sottoscrizione della convenzione […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows