Lo spunto del sabato: la sottile differenza tra vincere e perdere

19 Lug 2014
19 Luglio 2014

Novella degli scacchi (1941) è l'ultimo racconto scritto da Stefan Zweig prima del suo suicidio, avvenuto il 22 febbraio 1942.

La novella racconta la storia di un viaggio in nave durante il quale Mirko Czentovič, il campione mondiale degli scacchi, incontra il misterioso dottor B., altrettanto bravo, che lo sfida a scacchi.

Alla fine uno dei due vince (non dico quale, per non rovinare la lettura): egli vince, però, non perchè sia il più bravo a giocare a scacchi, ma perchè riesce a fare perdere la pazienza all'avversario, che così commette un errore fatale.

Dedicato a quelli che pensano di sapere tutto.

Dario Meneguzzo - uno dei tanti

Tags: , ,
0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows