La rilevanza edilizia e paesaggistica delle “slackline”

23 Ott 2018
23 ottobre 2018

Le slackline (in inglese significa "corde") sono fasce di poliestere o nylon, tese tra due alberi o altri punti fermi, sopra le quali gli atleti compiono esercizi di funambolismo, volteggi in aria e altre acrobazie.

Nulla togliendo a queste spettacolari esibizioni, ci si chiede se il diritto urbanistico consenta di installare le slackline dovunque, a proprio piacimento.

Dal punto di vista edilizio, esse possono rientrare nella definizione di attività edilizia libera.

Ai fini della tutela paesaggistica, le slackline possono beneficiare dei recenti interventi di semplificazione, che hanno escluso alcuni interventi dall’autorizzazione paesaggistica.

Tuttavia, un possibile ostacolo alla loro installazione potrebbe venire dai regolamenti ENAC, in materia di verifica preliminare sui potenziali ostacoli e pericoli per la navigazione aerea.

Post di Alberto Antico – dottore in giurisprudenza

https://www.youtube.com/watch?v=4MYQ4M5Z1FQ

https://www.youtube.com/watch?v=ZmmkuFa0zRE

https://www.youtube.com/watch?v=9w2W8ndLOlE

Read more

Inquinamento e proprietario incolpevole

23 Ott 2018
23 ottobre 2018

Il T.A.R. ricorda quali obbligazioni incombono sul c.d. proprietario incolpevole di un’area inquinata: egli, in sostanza, ha l’onere di porre in essere tutte le misure di sicurezza emergenziali, ma non quelle ordinarie di bonifica.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Accesso agli atti e procedimenti tributari

23 Ott 2018
23 ottobre 2018

Il T.A.R. ricorda le esclusioni dal diritto di accesso che concernono le cartelle esattoriali.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

La giurisdizione sul rilascio degli appartamenti ATER spetta alla AGO anche se sia stata presentata istanza per stipulare un contratto di locazione

23 Ott 2018
23 ottobre 2018

Il TAR Veneto precisa che la giurisdizione sul rilascio degli appartamenti ATER spetta alla AGO anche se sia stata nel frattempo presentata una istanza per stipulare un contratto di locazione.

La richiesta di instaurazione di un rapporto di locazione formulata in ricorso, infatti, non vale a trasformare l'oggetto della lite, giacchè
essa è fatta valere in funzione di paralizzare la pretesa di rilascio; viene quindi in esame come preteso diritto soggettivo contrapposto al provvedimento di rilascio emesso in forza della legislazione speciale in materia.

Read more

Decreto Legislativo 3 aprile 2018, n. 34 “Testo Unico in materia di foreste e filiere forestali”. Primi effetti applicativi nel Veneto

22 Ott 2018
22 ottobre 2018

Sul Bur n. 104 del 19 ottobre 2018 è stata pubblicata la deliberazione della giunta regionale del Veneto  n. 1461 del 08 ottobre 2018, recante "Decreto Legislativo 3 aprile 2018, n. 34 "Testo Unico in materia di foreste e filiere forestali". Primi effetti applicativi. Impatto dell'articolo 5 sul procedimento amministrativo relativo al rilascio della declaratoria di non boscosità prevista dalla DGR 23 luglio 2013, n. 1319".

L’articolo 5 del D.Lgs. n. 34/2018 “Testo unico in materia di foreste e filiere forestali” disciplina le aree escluse dalla definizione di bosco. Nel definire, dunque, le fattispecie di non boscosità introduce nuove condizioni di applicabilità non rinvenibili nell’attuale procedura amministrativa definita ai sensi della DGR n. 1319/2013.

Nelle more della predisposizione degli strumenti utili, la Regione decide che si rende necessario nell’immediato sospendere gli effetti della procedura di cui al paragrafo 5 dell’Allegato A alla deliberazione medesima.

DGRV 1461 del 2018

Post di Daniele Iselle - funzionario comunale

Quando sono legittime le ordinanze sulle sale giochi?

22 Ott 2018
22 ottobre 2018

Il T.A.R. ricorda i presupposti giuridico-fattuali che devono sussistere affinché le ordinanze comunali sulle limitazioni dell’orario di apertura delle sale giochi siano immuni da vizi di legittimità.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Come va eseguita una ordinanza cautelare

22 Ott 2018
22 ottobre 2018

Pubblichiamo una ordinanza con la quale il TAR precisa gli effetti di una precedente ordinanza cautelare.

Nel caso in esame il TAR aveva accolto una istanza cautelare, sospendendo l’efficacia degli atti che con la procedura dello sportello unico per le attività produttive avevano autorizzato l’insediamento, in variante agli strumenti urbanistici, di un’attività di ristorazione.

Il Comune ha chiesto al TAR di precisare se possa svolgersi all’interno della struttura un’attività di ristorazione assentita mediante apposita scia presentata in data antecedente alla predetta ordinanza cautelare e il TAR Ha risposto di no.

Post di Dario Meneguzzo - avvocato 

Read more

L’esclusione per gravi illeciti professionali è esemplificativa

22 Ott 2018
22 ottobre 2018

Il T.A.R. Brescia, pur dando atto dei contrapposti orientamenti giurisprudenziali, ritiene che le ipotesi di esclusione previste dall’art. 80, c. 5, lett. c) del d. lgs. n. 50/2016 (gravi illeciti professionali), non siano tassative, ma meramente esemplificative.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Impugnazione del bando in caso di omessa partecipazione

20 Ott 2018
20 ottobre 2018

Il T.A.R. afferma che, di regola, solo le ditte partecipanti ad una procedura ad evidenza pubblica hanno titolo per impugnare il bando di gara; ciò non vale se è stata omessa la forma di pubblicità degli atti di gara.

Post di Matteo Acquasaliente - avvocato

Read more

Certezza del diritto, prevedibilità della decisione e giustizia predittiva.

19 Ott 2018
19 ottobre 2018

Il DIPIC dell'Università di Padova ha organizzato un convegno sul tema: "Certezza del diritto, prevedibilità della decisione e giustizia predittiva. Verso una nuova calcolabilità del futuro giuridico?", che si svolgerà a Padova il 24 ottobre 2018.

Iscrizione: per gli avvocati iscritti all’Ordine di Padova, esclusivamente attraverso il sistema SFERA; per tutti gli altri partecipanti, inviando un’email all’indirizzo riccardo.borsari@unipd.it

Il convegno è accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Padova con l’attribuzione di n. 3 crediti formativi per ciascuna sessione.

Giustizia Predittiva_24.10.2018

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows