Archive for category: titoli edilizi

Quale titolo serve per chiudere una veranda in un condominio?

20 Set 2018
20 settembre 2018

Il T.A.R. Napoli afferma che il condomino che vuole trasformare una veranda in un balcone deve munirsi del PdC per poter fare questo intervento edilizio, essendo qualificabile come “nuova costruzione” e non come opera pertinenziale. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Autorizzazione dei miglioramenti fondiari con asporto e utilizzazione del materiale di risulta industrialmente utilizzabile

19 Set 2018
19 settembre 2018

Segnaliamo che è stata pubblicata sul B.U.R. del Veneto la Deliberazione della Giunta regionale n. 1300 del 10 settembre 2018, contenente  Disposizioni attuative per le procedure di autorizzazione dei miglioramenti fondiari, con asporto e utilizzazione del materiale di risulta industrialmente utilizzabile, inferiore a 5.000 metri cubi per ettaro. Art. 3, comma 2, della Legge regionale […]

Sull’interesse necessario per impugnare il titolo edilizio del vicino

18 Set 2018
18 settembre 2018

Il TAR Veneto fa il punto sulla questione dell’interesse necessario per impugnare il titolo edilizio del vicino, confermando che il solo criterio dello stabile collegamento territoriale con il contesto nel quale è destinato a sorgere l’intervento edilizio contestato (vicinitas) non può essere considerato, di per sé, dato sufficiente a dimostrare l’esistenza di un concreto pregiudizio a carico […]

Restituzione degli oneri ed azione di accertamento

18 Set 2018
18 settembre 2018

L’Ad. Pl. del Consiglio di Stato ricorda che il pagamento del contributo di costruzione (oneri primari/secondari e costo di costruzione) implica un rapporto paritetico tra il privato e la Pubblica Amministrazione che è soggetto alla prescrizione ordinaria di dieci anni. Ciò comporta che, da un lato, la P.A. ha l’obbligo di restituire e/o chiedere l’integrazione […]

Quando si perfeziona la DIA/SCIA?

17 Set 2018
17 settembre 2018

Il T.A.R. Milano ricorda che la DIA/SCIA si perfezione soltanto se è completa di tutti i suoi elementi giuridico-fattuali. Se difettano questi presupposti, da un lato, tale dichiarazione privata è priva di effetti e, dall’altro, il Comune può inibirla anche se sono già decorsi i trenta giorni dalla sua presentazione (SCIA edilizia) o sessanta (SCIA […]

Titolo edilizio e pluralità di soggetti proprietari del bene

17 Set 2018
17 settembre 2018

In presenza di più soggetti comproprietari del bene immobile, la P.A. è tenuta a rilasciare il titolo edilizio abilitante soltanto se c’è il consenso espresso di tutti i soggetti che vantano un diritto reale pieno (rectius: proprietà) o un diritto reale di godimento (rectius: diritto di superficie, enfiteusi, usufrutto, uso, abitazione e le servitù prediali), salvo i […]

Il muro di contenimento di un terrapieno artificiale comporta l’obbligo dei 10 metri tra pareti finestrate

14 Set 2018
14 settembre 2018

Il TAR Veneto si occupa dell’obbligo di rispettare nella costruzione di un edificio con pareti finestrate la distanza di 10 metri dal muro di contenimento di un terrapieno artificiale. Post di Dario Meneguzzo – avvocato 

Differenza tra parziale difformità e nuova costruzione

13 Set 2018
13 settembre 2018

Il TAR Veneto precisa che, in presenza di un titolo per ristrutturare, se l’immobile viene demolito e ricostruito con aumento di superfici e volume e traslazione di sedime, non si tratta di parziale difformità, ma di nuova costruzione. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

Il parere di conformità urbanistica non firmato e pasticciato non è necessariamente nullo

13 Set 2018
13 settembre 2018

Il TAR Veneto salva la validità di un parere di conformità urbanistico-edilizia (in base al quale è stato rilasciato un permesso di costruire), privo di firma e di una espressa conclusione in senso favorevole. Post di Dario meneguzzo – avvocato  

Diniego di titolo edilizio fondato su una pluralità di motivi, non tutti impugnati

13 Set 2018
13 settembre 2018

Tradizionalmente si afferma che, se il diniego di un titolo edilizio è fondato su una pluralità di ragioni e non vengono contestati e impugnati tutti i motivi del diniego, il ricorso è inammissibile per carenza di interesse (perchè l’eventuale accoglimento del ricorso non sarebbe utile per il ricorrente). Il TAR Veneto, però, in un caso […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows