Archive for category: abusi edilizi

SOS tecnico: questione sulle linee vita ex art. 79 bis L.R. 61/1985

11 Lug 2013
11 luglio 2013

A un tecnico comunale  si è posto il problema qui sotto descritto. Qualcuno ha idee su come risolverlo? Visto l’art. 79 bis della L.R. n. 61/1985 e s.m.i., reso attuativo con deliberazione di Giunta Regionale n. 2774/2009 e n. 97/2012; Si chiede se nel caso di costruzione di un fabbricato con sagoma difforme rispetto a […]

Un servizio sui “casoti da cacia” in collaborazione con tviweb.it

28 Giu 2013
28 giugno 2013

Il noto e innovativo sito informativo vicentino www.tviweb.it ha realizzato un servizio sui “casoti da cacia”, dopo la recente sentenza della Corte Costituzionale in materia. Il servizio è visibile al seguente indirizzo http://www.tviweb.it/caccia-20-mila-casotti-fuorilegge-e-rivolta

Quando il proprietario incolpevole diventa “responsabile” dell’abuso

28 Giu 2013
28 giugno 2013

Il TAR Veneto, con la sentenza n. 834 del 2013, torna sul tema del proprietario incolpevole dell’abuso edilzio. Sul punto si veda anche la sentenza n. 541 del 2013, pubblicata in data 13 maggio 2013. Scrive il TAR: “con riferimento specifico all’applicabilità della sanzione dell’acquisizione gratuita, come evidenziato dalla consolidata giurisprudenza, esclusivamente nel caso in […]

La demolizione e ricostruzione per essere ristrutturazione deve riprendere fedelmente l’edificio preesistente

27 Giu 2013
27 giugno 2013

La sentenza del TAR Veneto n. 832 del 2013 si occupa di un caso nel quale il Comune ha respinto una domanda di sanatoria edilizia. Gli interventi eseguiti dalla ricorrente hanno  dato luogo, a seguito di demolizione degli edifici preesistenti, alla realizzazione di edifici che risultano diversi per sagoma e volume, nonché per caratteristiche architettoniche […]

Un incremento volumetrico abusivo adibito a ripostiglio e servizio non è pertinenza e la sua demolizione non pregiudica la parte conforme

24 Giu 2013
24 giugno 2013

La sentenza del TAR Veneto n. 821 del 2013, già allegata al post che precede, decide un  ricorso contro i provvedimenti con i quali l’amministrazione comunale di Venezia, a seguito del diniego del condono per un abuso consistente in un incremento volumetrico adibito a ripostiglio e servizio, ha ritenuto di irrogare la sanzione demolitoria e […]

Al’abuso edilizio deve essere applicata la disciplina vigente al momento in cui la sanzione viene irrogata e non quella vigente al momento dell’abuso

24 Giu 2013
24 giugno 2013

Lo ricorda la sentenza del TAR Veneto n. 821 del 2013. Scrive il TAR: “Quanto al secondo motivo, peraltro non coltivato dalla difesa istante nelle memorie conclusive, vale solo la pena di osservare che per quanto riguarda l’irrogazione della sanzione derivante dalla commissione di un abuso edilizio, deve essere applicata la disciplina vigente al momento […]

Inottemperanza all’ordine di demolizione e individuazione dell’area di pertinenza

20 Giu 2013
20 giugno 2013

Segnaliamo sul punto la sentenza del TAR Veneto n. 681 del 2013. Scrive il TAR: “7.4 Come correttamente ricorda parte resistente l’atto con il quale si accerta l’inottemperanza dell’ordine di demolizione di un’opera edilizia abusiva ha un’efficacia meramente dichiarativa, limitandosi ad esternare e formalizzare effetti già verificatisi in base allo stesso ordine e, ciò, considerando […]

Le sanzioni per le opere realizzate in assenza o difformità dell’autorizzazione paesaggistica vanno versate alla Regione?

11 Giu 2013
11 giugno 2013

 La Regione Veneto, con DGRV n. 2072 del 07.12.2011, pubblicata sul BUR n. 98 del 27.12.2011, disciplina le modalità di calcolo della sanzione prevista dagli artt. 167 e 181 del D. Lgs. n. 42/2004 (c.d. Codice dei beni culturali e del paesaggio) per le opere realizzate in assenza o difformità dell’autorizzazione paesaggistica prevista ex art. […]

E’ illegittimo il provvedimento in materia paesaggistica emesso dal Responsabile dell’edilizia senza la differenziazione delle funzioni

04 Giu 2013
4 giugno 2013

Lo specifica la stessa sentenza del TAR Veneto n. 619 del 2013, già allegata al post che precede. Scrive il TAR: “5. Pur considerando dirimente l’accoglimento dell’eccezione sopra citata va rilevato che il provvedimento impugnato è stato adottato senza rispettare il principio di differenziazione tra l’attività della tutela paesaggistica e l’esercizio delle funzioni amministrative in […]

DIA: l’ordine di inibizione dei lavori deve essere non solo adottato ma anche notificato entro i 30 giorni

28 Mag 2013
28 maggio 2013

Della questione si occupa la sentenza del TAR Veneto n. 624 del 2013. Scrive il TAR: “il provvedimento impugnato è illegittimo in quanto non risulta rispettato il termine di trenta giorni, termine che impone, per espressa previsione normativa, che l’ordine di inibizione dei lavori venga non solo adottato ma anche notificato (cui non è quindi […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: GoDaddy Operating Company, LLC

Hit Counter provided by Los Angeles Windows